A2 – Basket Ravenna presenta Luca Gandini

A2 - Basket Ravenna presenta Luca Gandini

Benvenuto, Luca Gandini. A salutare il nuovo giocatore dell’OraSì nella cornice sempre ideale ed ospitale dell’Hotel Classensis c’era l’intero stato maggiore del Basket Piero Manetti Ravenna, a cominciare dal presidente Roberto Vianello per continuare con il direttore generale Julio Trovato e coach Andrea Mazzon, con il vice Francesco Taccetti. ‘Gando’ è stato anche salutato da una rappresentanza dei Leoni Bizantini, che gli ha anche consegnato la sciarpa del gruppo dei tifosi dell’OraSì. Ad introdurre la presentazione ufficiale del neo-giallorosso è stato il presidente Vianello: “Sono contento che Gandini faccia parte di una formazione che sarà ampiamente rinnovata, si tratta di un giocatore che ho avuto modo di apprezzare quando ha giocato contro di noi e che a Ravenna troverà senza dubbio un ambiente ideale�. La parola è poi passata a Julio Trovato: “Con l’agenzia che ha la procura di Gandini lavoro da tempo, quando mi è stato prospettato questo affare quasi non ci credevo, perché ritenevo Luca forse fuori portata. Invece abbiamo impiegato appena un’ora a chiudere l’accordo�.

Ecco, invece, le prime dichiarazioni ravennati di Gandini: “Ho apprezzato la squadra di Ravenna da avversario in questi anni e poi in molti mi hanno parlato bene della società e della città, a cominciare da Matteo Montano che mi ha detto di parlare bene di lui… Sono un lungo che si fa valere a rimbalzo offensivo (una delle lacune dell’ultima OraSì, fatta eccezione per Grant, ndr) e che può mettere anche un tiro da fuori al momento giusto. Sono felice di essere qui e non vedo l’ora di cominciare�.

A questo proposito, nei prossimi giorni saranno comunicate le date del raduno della nuova OraSì. E sono prossime anche le attese news sul conto dei nuovi stranieri a disposizione di coach Mazzon, come il presidente Vianello ha anticipato ai rappresentanti della stampa presenti.

Fonte: http://www.pianetabasket.com/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.