A2 F – AndrosBasket, poker di certezze: Coppa, Miccio, Russo e Verona confermati

A2 F - AndrosBasket, poker di certezze: Coppa, Miccio, Russo e Verona confermati

La nuova stagione di AndrosBasket comincia con un poker di conferme tra campo e panchina: rimangono a Palermo il coach Santino Coppa e le giocatrici Liliana Miccio, Francesca Russo e Marta Verona.

Una manovra fortemente auspicata dalla società nell’ambito di un progetto ambizioso, frutto di grandi sforzi per mantenere un nucleo molto richiesto in ambito di mercato. La figura di coach Santino Coppa è sicuramente centrale nei piani per la stagione 2018/2019: arrivato a dicembre, l’allenatore 67enne col ricco palmarès da due scudetti, una Coppa Campioni e una Coppa Italia all’attivo ha aggiunto un’altra piccola gemma nella sua carriera, portando la società alla semifinale di Coppa Italia e al miglior piazzamento dopo 26 anni in campionato (secondo posto) grazie a un record di 18 vinte e 5 perse.

Altro tassello fondamentale nello scacchiere di AndrosBasket è sicuramente Liliana Miccio, ala piccola classe ’89 da Cava de’ Tirreni, che tornerà la prossima stagione dopo un 2017/2018 in cui ha messo a segno 16.9 punti a gara (career high in A2), col 38% da tre, 3.5 rimbalzi e 2.4 assist. Con la gemme di una delle prestazioni più epiche della scorsa stagione del basket femminile italiano, i 44 punti nei quarti di finale contro Costa Masnaga.

Con lei, a difendere i colori palermitani, ci sarà Francesca Russo, esterna classe ’96 di Tarquinia che la scorsa stagione ha fatto un passo importante per la completa maturazione, 12.9 punti di media con 4.1 rimbalzi e due career high personali per falli subiti (4.9) e assist (3.3). Il tutto giocando in un ruolo, quello di play, che non è quello naturale, mostrando grande spirito di adattamento e sacrificio per la squadra.

A fare da collante e da capitano nel gruppo ci sarà, infine, Marta Verona: palermitana, classe ’94, nella scorsa stagione Marta ha continuato a progredire e grazie al suo rendimento e alla sua leadership è stata premiata col “Premio Donia” come miglior atleta senior siciliana. Il suo rendimento stagionale, con la parentesi della Coppa Italia, ha finalmente dato alla capitana una ribalta nazionale aumentando la sua considerazione presso tutti gli addetti ai lavori.

Un quartetto di conferme importanti per AndrosBasket, che da questo nucleo ripartirà in vista della prossima stagione. Il presidente, Prof. Adolfo Allegra, che è stato una figura chiave nel convincere il quartetto nello sposare il progetto in passato e anche per questa stagione, commenta così la chiusura delle trattative: «Ripartiamo da un nucleo coeso (coach Coppa, Miccio, Russo e Verona) e intorno a questo costruiremo una squadra forte che abbia una “panchina lunga”. Puntiamo ad avere una rosa di dodici atlete di cui otto/nove di provata esperienza e tre/quattro giovani del nostro vivaio. Stiamo lavorando per un’AndrosBasket grandemente competitiva. Non facciamo programmi altisonanti ma certamente continueremo a lavorare con serietà e impegno, coltivando una speranza…».

Fonte: http://www.pianetabasket.com/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.