ATP Finals: Maestro Zverev, Djokovic ko a sorpresa

La Next Gen è in arrivo: Alexander Zverev batte 6-4, 6-3 Novak Djokovic e conquista le ATP Finals 2018. Il tedesco, numero 5 del mondo, ha conquistato per la prima volta in carriera il titolo di Maestro ad appena 21 anni, sconfiggendo in appena 24 ore due fenomeni come Federer e Nole. Il serbo, che perde la seconda finale consecutiva dopo quella di Bercy contro Khachanov, incassa il terzo ko negli ultimi 38 match, pagando a caro prezzo una stanchezza mentale che lo ha riportato in vetta al ranking dopo che era precipitato fino al n° 22 a giugno. Zverev succede nell’albo d’oro a Grigor Dimitrov. 

Zverev, la stagione 

Zverev diventa il primo tedesco a vincere il torneo 23 anni dopo Boris Becker (1995). Il 21enne di Amburgo, seguito oltre che da papà Alexander senior anche da Ivan Lendl con il quale ha cominciato a lavorare a fine agosto, era solo alla seconda partecipazione alle Finals dove lo scorso anno fu eliminato nei round robin. Per Zverev, alla 15esima finale in carriera, si tratta del decimo trofeo in bacheca, sicuramente il più importante. Alexander, il più giovane tra i tennisti in gara a Londra, ha vinto il quarto titolo dopo Monaco, Masters 1000 Madrid e Washington; in questo 2018 ha anche raggiunto per la prima volta i quarti in uno Slam (Roland Garros) e chiude con un bilancio di 58 match vinti contro 19 persi (tra i top ten è quello che ha giocato più partite). 


Fonte: https://sport.sky.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.