Wimbledon: Una buona Camila Giorgi si arrende in tre set a Serena Williams

Una buona Camila Giorgi non riesce a battere Serena Williams che conquista le semifinali del torneo di Wimbledon.
L’azzurra si è arresa all’ex n.1 del mondo con il risultato di 36 62 64 dopo 1 ora e 43 minuti di partita.

Rimane il bellissimo torneo della n.1 italiana che per la prima volta in carriera è approdata ai quarti in un torneo del Grand Slam.

Primo set: La Giorgi dopo aver annullato una palla break nel primo game piazzava il break decisivo sul 3 a 2, quando giocava un ottimo game in risposta e toglieva a 30 il turno di battuta all’ex n.1 del mondo.
Nel game successivo, sul 4 a 2, Camila era brava dallo 0-40 ad annullare ben quattro palle break e tenere poi il turno di servizio.
Sul 5 a 3 l’azzurra impegnata a servire per la frazione non tremeva e dal 15 pari piazzava tre punti consecutivi portando a casa il parziale per 6 a 3.

Secondo set: Camila nel quarto game aveva un passaggio a vuoto e Serena subito ne approfittava piazzando il break a 30 e mettendo a segno un vincente di diritto sulla palla break.
Da quel momento l’ex n.1 del mondo era praticamente perfetta alla battuta, 4 punti concessi in tre turni di servizio, e portava a casa la seconda frazione per 6 a 3.

Terzo set: Sull’1 pari Serena con autorità toglieva a 0 il turno di battuta alla n.1 italiana.
La Williams, poi, al servizio era praticamente ingiocabile, piazzando tanti ace e regalando all’avversaria pochi punti.
Sul 5 a 4 Serena non regalava nulla, teneva a 0 il turno di servizio e portava a casa la partita per 6 a 4.

La partita punto per punto


Fonte: http://www.livetennis.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.