La Saugella Monza sfida le tricolori di Conegliano a Chiavenna

Ufficio Stampa Monza

Di Redazione

Una settimana dopo le prime due uscite della stagione giocate a Follonica contro Il Bisonte Firenze, la Saugella Monza di Miguel Angel Falasca è pronta a tornare in campo per il Trofeo Città di Chiavenna, manifestazione che, proprio la passata stagione, l’aveva vista salire sul gradino più alto del podio.
Ancora senza Ortolani, Hancock, Adams e Buijs, impegnate al Mondiale femminile in Giappone, Falasca potrà contare su tutto il resto del roster per sfidare domani, sabato 6 ottobre, alle ore 20.30, davanti al pubblico del Pala Maloggia di Chiavenna, le tricolori dell’Imoco Volley Conegliano nella semifinale dell’evento che vedrà affrontarsi anche Igor Gorgonzola Novara e Unet E-Work Busto Arsizio, alle ore 17.30.
Chi vincerà giocherà per il titolo domenica pomeriggio al termine della finale per il 3° e 4° posto (inizio ore 15.30).
Per Devetag e compagne, ancora nel pieno della fase di carico di questa preparazione che stanno proseguendo con successo tra le montagne di Chiavenna da giovedì, ci sarà subito un match di grande intensità contro le venete, utile inoltre a capire la condizione fisica del momento ed i miglioramenti fatti durante il lavoro dell’ultima settimana, dopo il test match con Firenze.
Il prezzo dei biglietti è di 7 euro per la singola partita, 10 per l’abbonamento giornaliero (due partite) e 16 euro per l’abbonamento valido per tutte e quattro le sfide (rispettivamente 5, 8 e 13 euro per i minori di 16 anni, mentre agli under 6 è consentito l’ingresso gratuito). Tutte e quattro le squadre sfileranno anche nel centro di Chiavenna domenica 7 ottobre, alle ore 11.00, per il Dì della Brisaola.
LE DICHIARAZIONI PRE PARTITA
Marika Bianchini (schiacciatrice Saugella Monza): “
Ci presentiamo all’evento di Chiavenna con grande entusiasmo. La competizione è chiaramente di alto livello, considerato che prendono parte tre grandi squadre, e noi vogliamo fare bene. Sarà sicuramente stimolante affrontare subito Conegliano nella prima gara, visto che siamo curiose di capire quale può essere al momento il livello di gioco che possiamo esprimere.
La quarta settimana è stata quella più dura, ora però stiamo calando il carico in sala pesi per concentrarci sui primi sei contro sei della stagione. L’attacco è uno dei nostri punti di forza insieme alla ricezione: ancora siamo in fase di costruzione, quindi stiamo lavorando per svilupparne di altri, ma questi potranno già essere delle ottime armi contro Conegliano”.

(Fonte: comunicato stampa)


Fonte: http://www.volleynews.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta