Zaytsev e gli altri: Modena Volley si prepara al Mondiale

Zaytsev Foto: Federvolley

Di Redazione

Mancano due mesi all’inizio dei Mondiali che si giocheranno dal 9 al 30 settembre tra Bulgaria ed Italia, con il nostro paese che ospiterà la fase finale nella sede di Torino: tanti giocatori di Modena Volley saranno protagonisti della manifestazione. Si inizierà con Italia-Giappone, match che si disputerà nel suggestivo scenario del Foro Italico di Roma. Dopo una VNL deludente, l’Italia ha tutta l’intenzione di rifarsi nel più importante impegno internazionale di questa estate, con il Mondiale giocato in casa che è un’occasione più unica che rara. Il tecnico Blengini per riuscire a migliorare l’argento conquistato due anni fa a Rio de Janeiro, durante i giochi olimpici, si affiderà ad un blocco modenese.

POKER AZZURRO
Sono quattro i giocatori di Modena Volley finora sempre convocati per vestire la maglia azzurra nella Vnl: Zaytsev, Anzani, Mazzone e Rossini. Il poker canarino sarà fondamentale nelle velleità italiane, con lo Zar tra le stelle più attese di tutta la manifestazione. Anzani è sicuro del posto da titolare, Mazzone scalpita per affiancarlo.

OCCHIO AGLI USA
Come al solito temibili e pericolosissimi gli Stati Uniti, sempre a podio nelle manifestazioni importanti degli ultimi anni. La nazionale a stelle e strisce si affiderà per provare a portare a casa l’oro alla coppia gialloblù Christenson-Holt, un mix di esperienza e gioventù che ha fatto le fortune di coach Speraw nelle ultime stagioni.

URNAUT E LA SLOVENIA
Esclusa in maniera discutibile dalla Vnl di prima fascia, la Slovenia è pronta a dimostrare alla Fivb di valere un posto tra le migliori formazioni del mondo. Reduce da una splendida medaglia d’argento agli Europei con la guida sapiente di Giani, sconfitta in finale solo da un superlativo Ngapeth, la Slovenia vuole stupire. Stella della squadra, e leader indiscusso, Urnaut.

KALIBERDA CI SARA’?
Kaliberda, il nuovo acquisto di Modena, è sempre stato un punto di riferimento della nazionale tedesca, ma durante la Vnl ha usufruito di un turno di riposo. Se starà bene fisicamente, Kaliberda dovrebbe tomare sicuramente in squadra per aiutare la Germania ad ottenere un altro risultato di prestigio. Dovrebbe partecipare al mondiale anche Bartos Bednorz, il martello polacco ex Skra.

(Fonte: Gazzetta di Modena)


Fonte: http://www.volleynews.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta