NBA, Golden State vince in volata contro Miami. Philadelphia schiaccia i Los Angeles Lakers

TORINO – I Los Angeles Lakers vengono travolti 142-120 dai Philadelphia 76ers nella notte NBA. Vincono, ma non in scioltezza, i campioni in carica dei Golden State Warriors contro i Miami Heat e la squadra di Steve Kerr raccoglie il quindicesimo successo nelle ultime sedici gare. I Dallas Mavericks, guidati da Luka Doncic, rimontano sui Portland Trail Blazers. 

SEMPRE DONCIC – I Dallas Mavericks non mollano mai, soprattutto se Luka Doncic è in serata. Lo sloveno guida i texani alla vittoria in rimonta contro i Porland Trail Blazers, che si bloccano offensivamente nell’ultimo quarto. Damian Lillard e compagni segnano solo 9 punti e permettono ai Mavericks di passare in vantaggio dopo aver ricucito lo strappo di 15 punti. La partita finisce 102-101.

SUCCESSO IN VOLATA – Non una passeggiata quella dei Golden State Warriors contro i Miami Heat. Il quindicesimo successo nelle ultime sedici gare arriva solo in volata e solo grazie a due tiri liberi messi a referto da DeMarcus Cousins. Kevin Durant segna 39 punti, mentre Steph Curry e Klay Thompson ne mettono insieme 54. A nulla servono i 37 di Josh Richardson per tornare in Florida con una vittoria: alla Oracle Arena finisce 120-118.  

LE ALTRE PARTITE – Joel Embiid guida i Philadelphia 76ers alla vittoria grazie a 37 punti e 14 rimbalzi.  (18 punti, 10 rimbalzi, 9 assist) non basta ai Los Angeles Lakers a rientrare in partita: la sfida termina 143-120. Marvin Bagley scrive il suo nuovo carreer-high nel successo dei Sacramento Kings contro i Phoenix Suns, 32 punti per il 117-104 finale. Terza vittoria consecutiva per gli Orlando Magic, che liquidano gli Atlanta Hawks 108-124.


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta