NBA, Harden altro record. Milwaukee passa a Brooklyn, Denver ko a Detroit

TORINO – In NBA c’è un dominatore incontrastato: James Harden. ‘Il Barba’ è inarrestabile, altri 44 punti nella notte contro i Phoenix SunsGiannis Antetokounmpo guida i Milwaukee Bucks al successo sui Brooklyn Nets, mentre i Denver Nuggets cadono in casa dei Detroit Pistons. Gli Atlanta Hawks volano trascinati da un intramontabile Vince Carter, secondo successo consecutivo per gli Indiana Pacers. 

CHE BARBA – . Si avvicina l’All-Star Game e la stella degli Houston Rockets vuole mostrare che in questo momento brilla più degli altri fenomeni della Lega. 44 punti, otto rimbalzi e sei assist nella vittoria sui Phoenix Suns. 27esima partita consecutiva con oltre 30 punti messi a segno: per la 20.a volta in stagione, supera quota 40. Entra nel club riservato a monumenti dell’NBA come Wilt Chamberlain, Michael Jordan e Rick Barry. Houston vince in trasferta 110-118. 

BUCKS NO STOP – Quinta trasferta consecutiva per Milwaukee, ma nessun problema per coach Budenholzer. I Brooklyn Nets sbagliano tanto: un solo canestro nelle prime venti triple tentate, mentre Giannis Antetokounpo sfiora la tripla doppia: 30 punti, 15 rimbalzi e 9 assist. Al Barclays Center i Nets non superano nemmeno quota 100: finisce 94-113. 

LE ALTRE PARTITE – Dopo sei vittorie consecutive si interrompe la striscia positiva dei Denver Nuggets: Andre Drummond trascina Detroit con 27 punti (massimo stagionale), i Pistons vincono 129-103. Vince Carter immortale: a 42 anni mette 16 punti solo nel secondo tempo, tirando con 6/8 dal campo e 4/6 dal perimetro. Gli Atlanta Hawks passano 129-137 sul campo dei Washington Wizards. Sesta sconfitta nelle ultime sette gare per i New Orleans Pelicans, battuti dagli Indiana Pacers: 107-109.  


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta