Harley-Davidson, svela altri due concept elettrici

Dal 24 al 27 gennaio sulla Buttermilk Mountain ad Aspen, in Colorado, si è svolta la diciottesima edizione degli X-Games, evento incentrato sugli sport estremi. In questo prestigioso contesto Harley-Davidson, ha presentato due nuovi concept di veicoli elettrici leggeri, che anticipano un nuovo capitolo della storia Harley-Davidson, che continuerà con un approccio innovativo ai temi del trasporto e della tecnologia.

La futura offerta Harley-Davidson in chiave elettrica sarà articolata su uno spettro di modelli i cui prezzi varieranno da qualche migliaia di euro fino alla punta di diamante costituita dalla moto elettrica LiveWire che costa € 34.200.

IL PROCESSO DI ELETTRIFICAZIONE –  Nel 2018, l’annuncio del concetto “More Roads to Harley-Davidson” ha definito una visione che include nuovi prodotti in nuovi segmenti del mercato, un accesso più facile e ampio al mondo delle due ruote e un rafforzamento della rete dei concessionari H-D ()

UNA GUIDA FACILE – Come parte della spinta verso un futuro innovativo, i due concept esplorano il potenziale della mobilità urbana a due ruote. Entrambi i veicoli sottolineano l’expertise di Harley-Davidson in tema di esperienza a due ruote e spingono in avanti i confini del design e della tecnologia.

L’obiettivo dei due concept è di poter essere usati anche da chi non ha una patente motociclistica, non richiedendo l’impiego della frizione e potendo essere guidati semplicemente girando l’acceleratore. Abbassando la necessità di apprendimento si facilita l’arrivo di aspiranti motociclisti che vogliono accedere all’esperienza su due ruote.

Con un contenimento del peso ben preciso, ciascuno dei due concept è stato realizzato per offrire agilità, maneggevolezza e facilità d’uso. La motorizzazione elettrica, con la sua accelerazione istantanea, è d’altra parte in grado di fornire quella emozione di guida che serve a ravvivare l’utilizzo quotidiano del mezzo.

La batteria è studiata per essere rimossa e trasportata facilmente, può essere ricaricata a casa o in ufficio utilizzando una normale presa di corrente.


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta