Toyota Prius AWD-i, quella integrale per l'Italia

Prius AWD-i, anche l’ibrida più famosa di Toyota diventa a trazione integrale. Il sistema porta lo stesso nome delle versioni 4×4 di RAV4. La trazione integrale “intelligente” della Casa giapponese è realizzata grazie alla presenza di motore elettrico sull’asse posteriore.

Il sistema entra in funzione nelle situazioni di basso grip. Questo a velocità superiori ai 10 km/h e resta comunque in allerta fino ai 70 km/h per offrire assistenza. Il powertrain ibrido combina sempre il quattro cilindri a benzina da 1.8 litri in ciclo Atkinson (122 CV e 142 Nm) con due propulsori elettrici.Il consumo dichiarato è 4,4 litri/100 km, con 99 g/km di emissioni di CO2

La trazione integrale arriva in occasione del restyling di Prius. Il look beneficia dell’adozione di gruppi ottici e paraurti più sottili e avvolgenti. Aggiornati anche i cerchi, mentre all’interno la consolle centrale presenta ora di un vano centrale più grande per la ricarica wireless degli smartphone. Inediti i rivestimenti dei sedili.

Ottimizzato anche l’infotainmet con il sistema Touch2 ora più rapido e dotato di un display touch da 7”. Di serie il Toyota Safety Sense 2.0 con tutti i principali sistemi di assistenza alla guida.


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.