Fabio Fognini: “spero di poter zittire i miei detrattori in questi ultimi anni di carriera, anche se non è che voglio, o posso, piacere a tutti”

1 settimana ago Redazione Commenti disabilitati su Fabio Fognini: “spero di poter zittire i miei detrattori in questi ultimi anni di carriera, anche se non è che voglio, o posso, piacere a tutti”

Fabio Fognini classe 1987, n.20 ATP

Fabio Fognini esordirà questo pomeriggio nel torneo di Monte Carlo ed a Repubblica ha parlato di alcuni argomenti interessanti: “Se gioco male me lo chiedo. Avendo Federico la vedo in modo diverso, la mia maturazione è venuta più tardi. Comunque mi dicono che vengo bene in tv, non lo so. Certo è che allenerei uno e soltanto uno: Nick Kyrgios”.

“I fatti dicono che io, quando gioco in nazionale, mi sono fatto in 18 pezzi. Ecco, se fossi stato così anche nei tornei, in passato, avrei potuto avere risultati diversi. Ripeto, ho avuto atteggiamenti sbagliati, ma ho fatto anche delle cose belle, e spero di poter zittire i miei detrattori in questi ultimi anni di carriera, anche se non è che voglio, o posso, piacere a tutti. Ora sono messo meglio rispetto al passato, ho la velocità, la forza. Sono migliorato sul veloce anche se la partita della vita me la giocherei sempre sulla terra rossa e poi vedo che la forbice è diminuita, i Fab Four non ci sono più…”