Masters 1000 Roma: rimonta vincente di Goffin contro Marco Cecchinato

1 settimana ago Redazione Commenti disabilitati su Masters 1000 Roma: rimonta vincente di Goffin contro Marco Cecchinato

Marco Cecchinato, classe 1992

Si ferma al secondo turno l’avventura di Marco Cecchinato agli Internazionali BNL d’Italia 2018. Il tennista azzurro, in tabellone con una wild card, è stato sconfitto da David Goffin, testa di serie numero nove e decimo giocatore del ranking mondiale, col punteggio di 5-7 6-2 6-2 in due ore e 4 minuti di gioco.

Il palermitano, reduce dal successo su Pablo Cuevas nel match d’esordio al Foro Italico, esce di scena con onore, applaudito dai numerosi spettatori che, nonostante le temperature invernali, lo hanno sostenuto fin dal primo quindici sul Campo Pietrangeli.

David Goffin attende il vincente del match tra Stefanos Tsitsipas e Juan Martin Del Potro agli ottavi di finale.

PRIMO SET – Marco Cecchinato parte malissimo sul Pietrangeli. Il palermitano offre subito a Goffin la chance di portarsi avanti di un break, il belga la sfrutta e rapidamente allunga nel punteggio: sul 3-1, il numero dieci del ranking mondiale toglie nuovamente il servizio a Cecchinato portandosi sul 4-1 e, poi, sul 5-1. Da qui, però, il 27enne di Rocourt spegne la luce, colpito da un problema fisico per il quale richiederà successivamente l’intervento del fisioterapista al cambio di campo: da 1-5, l’azzurro cancella un set point sul 2-5, recupera i due break di svantaggio e addirittura opera il terzo break consecutivo, vincendo sei giochi di fila e chiudendo la frazione per 7-5.

SECONDO SET – Sulle ali dell’entusiasmo, Marco Cecchinato si fa sorprendere da un David Goffin costretto a rincorrere dopo essersi visto sfuggire un primo set che sembrava davvero a portata di mano. Dopo aver subito il break per due volte di fila, il palermitano si sblocca ma non riesce a dar del filo da torcere al suo avversario, che sembra aver superato il fastidio fisico accusato in precedenza e lascia davvero poche chance all’azzurro: in questo parziale, Marco ha alzato la percentuale di prime di servizio (82%) ma ha diminuito in maniera notevole i punti vinti con questo fondamentale, compromettendo di fatto il set che Goffin fa suo per 6-2.

TERZO SET – La frazione decisiva si può riassumere allo stesso modo della precedente: è una falsa partenza a costare carissima a Marco Cecchinato, che perde il servizio a quindici sia nel primo gioco, sia nel quinto. David Goffin è impeccabile in battuta: il belga vince sedici punti su diciassette (94%), unica eccezione il quindici perso nell’ultimo game del match.