NBA, slitta il rientro di LeBron James: fuori altri 7 giorni

STATI UNITI – I Los Angeles Lakers restano senza LeBron James per un’altra settimana. Slitta ancora il rientro del numero 23, assente dallo scorso 26 dicembre. «Il percorso di guarigione dell’infortunio all’inguine sta procedendo al meglio», ha rivelato lo staff medico della squadra, ma fino a mercoledì 16 gennaio (giorno in cui ci saranno ulteriori esami) ancora non si saprà la data certa del suo rientro.

SFIDA AL PASSATO – Un peccato per gli appassionati NBA, che aspettavano con ansia l’incontro tra LBJ e il suo passato: i Cleveland Cavaliers. L’ex squadra del Re arriva allo Staples Center lunedì 14 gennaio, ma LeBron James sarà in borghese accanto alla panchina gialloviola. Oltre alla partita contro i Cavs, salta anche quella con i Chicago Bulls.

ASSENZA – Undici partite senza la propria stella per i Los Angeles Lakers: lo staff potrebbe tenere LBJ ancora fuori dalle rotazioni per precauzione. Ora che ha 34 anni c’è il timore di una ricaduta, ma sarà difficile convicere LeBron James a saltare anche le sfida contro Russel Westbrook e gli Oklahoma City Thunder, una delle più . Tutto è rimandato a mercoledì 16 gennaio, quando gli esami daranno i loro esiti.


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.