in

Indian Wells, Federer parte bene: è al 3° turno

Roger Federer si qualifica per il terzo turno di Indian Wells, primo Masters 1000 del 2019, in corso sul cemento della California. Lo svizzero, tornato al numero 4 Atp dopo la vittoria a Dubai che gli ha regalato anche il 100° trionfo nel circuito e vincitore 5 volte in questo torneo (2004-2006, 2012, 2017), ha superato il tedesco Peter Gojowczyk, numero 85 Atp, con i parziali di 6-1, 7-5 in poco più di un’ora e un quarto di gioco.

Federer-Gojowczyk, la cronaca

Lo svizzero, sotto gli occhi di Pete Sampras, Larry Ellison e Mike Tyson, mette subito sul binario preferito il match, piazzando il break nei primi due turni di servizio del rivale, chiudendo il primo set 6-1 in appena 24′ di gioco. Nel secondo set, Federer fallisce altre quattro palle break in apertura e paga pegno subito dopo, perdendo il servizio nel quarto game contro un Gojowczyk finalmente in partita (1-3). Roger però si riprende immediatamente il break, anche se il match è totalmente cambiato, con il tedesco che comanda gli scambi e rende difficile ogni turno di battuta del Re (2 soli aces, 6 doppi falli e ben 7 palle break concesse). A Federer basta alzare il ritmo nell’11° gioco per prendersi il break che gli regala un successo in chiaroscuro, sufficiente per volare al 3° turno dove attende il vincente del match tra l’amico Stan Wawrinka e l’ungherese Marton Fucsovics


Fonte: https://sport.sky.it/


Tagcloud:

Indian Wells: disastro Italia, out anche Fognini

Volleyball.it