in

La Challenger Cup torna in Portogallo, Hugo Silva: “Ce lo siamo meritati”

Foto: CEV

Di Redazione

Si terra in Portogallo, nel palazzetto polivalente Gondomar di Porto la prossima edizione della Challenger Cup che garantirà un posto alla prossima edizione della Volleyball Nations League. Si tratta di un ritorno in terra lusitana dopo l’edizione del 2018 ospitata da Matosinhos e che vide trionfare proprio i padroni di casa.

L’evento coinvolgerà sei squadre. L’ultima edizione si tenne in Slovenia dove la squadra guidata da Time Urnaut vinse e costruì gran parte dei successi che sarebbero poi arrivati con lo splendido Europeo.

Ary Graça, presidente della FIVB salute con soddisfazione il ritorno in Portogallo dell’evento: “Viene premiata l’ottima organizzazione del 2018 ma anche la crescente passione e partecipazione del pubblico portoghese che dimostra di volere altri eventi di alto livello”.

Il Portogallo ancora non conosce le sue prossime avversarie che si qualificheranno per la Challenger Cup solo dopo la Golden League cui parteciperà anche la squadra lusitana: “Giocare nella Volleyball Nations League per noi è stato un momento di grande soddisfazione ma anche una dimostrazione di crescita di tutto il nostro movimento che ha ottenuto una grande risposta da parte del pubblicoha dichiarato il CT Hugo Silva, nella foto – siamo cresciuti e abbiamo espresso una buona pallavolo anche contro le migliori squadre del mondo. È senza dubbio un’esperienza che vogliamo ripetere e che ci siamo meritati”.

(Fonte: CEV)


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/


Tagcloud:

Fiocco rosa in casa Fipav: congratulazioni a Marco Trozzi

L’Allianz Powervolley Milano cerca il primo successo in casa contro Vibo Valentia.