in

La VolleyUp Eulogic Acquaviva supera una squadra di categoria superiore

Volley up

Di Redazione

Serviva una vittoria così, di quelle importanti, per mettere benzina nel serbatoio della fiducia.

Finalmente le nostre libellule riescono a scrollarsi di dosso l’ansia da prestazione, le solite incertezze da risultati altalenanti, il classico atteggiamento da freno a mano tirato.

Quella di domenica scorsa è stata la gara perfetta per capitan Forino e compagne, certamente la miglior gara disputata in questo campionato dalla VolleyUp Eulogic Acquaviva che, adesso può guardare con estrema fiducia anche al discorso classifica, strizzando l’occhiolino ad un piazzamento che fino a poche settimane fa poteva sembrare solo una speranza.

Di fronte c’era l’Asem Volley Bari, formazione che arrivava al palazzetto Tommaso Valeriano forte di un secondo posto in graduatoria e con le credenziali della squadra di categoria superiore visti i nomi che compongono la sua rosa. A dirla tutta, questo divario non si è notato affatto. Anzi, se c’è una squadra che ha dimostrato di essere superiore quella è stata la VolleyUp.

Bella ed emozionante la reazione delle nostre ragazze che, dopo aver perso il primo parziale (23-25) hanno tirato fuori tutto l’orgoglio della maglia e giocato i tre set successivi con la rabbia negli occhi, schiantando letteralmente il collettivo barese (25-12, 25-21, 25-23).

Da sottolineare anche il messaggio lanciato dalla società e da tutte le compagini della VolleyUp in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, una società che si conferma sempre sensibili ai temi sociali.

Sabato il calendario offre a mister Fanelli e alle sue atlete la possibilità di accorciare ancora le distanze nella zona alta della classifica: si va a Bitonto, squadra almeno sulla carta abbordabile per la VolleyUp Acquaviva.

CLASSIFICA: Conversano 18; Terlizzi 17; Leporano 16; Nardò e Bari 15; VolleyUp Eulogic Acquaviva 12; Cutrofiano 11; Potenza 10; Foggia 9; Bitonto 7; Taranto e Brindisi 5; Locorotondo 4; Corato 3.

(Fonte: comunicato stampa)


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/


Tagcloud:

La Peimar Calci si impone sulla Materdomini nel recupero della 5^ giornata di serie A2 Credem Banca

Patrick Mouratoglou vede Novak Djokovic un passo avanti rispetto a Federer e Nadal e poi su A. Zverev: ““È cresciuto molto nel ranking grazie alle sue qualità, ma durante questo periodo non si è evoluto abbastanza per vincere un Grand Slam”