in

L’estate azzurra! Appuntamento ad agosto con la qualificazione olimpica

Foto FIVB

Di Redazione

Estate ricca di impegni per le nazionali italiane. Il 2019 vivrà tre momenti importanti con l’impegno clou ad agosto. L’Italvolley di Davide Mazzanti aprirà il lungo cammino azzurro con la Volleyball Nations League il 21 maggio. Le vicecampionesse del mondo disputeranno due tornei in casa, il primo in programma dal 28 al 30 maggio a Conegliano e il secondo a Perugia dall’11 al 13 giugno. Le Finali della VNL femminile si disputeranno invece in Cina dal 3 al 7 luglio.

Un mese dopo, le azzurre saranno chiamate ad affrontare il Torneo di Qualificazione Olimpica, in programma dal 2 al 4 agosto a Catania. Chirichella e compagne sono state inserite nella Pool F insieme a Olanda, Belgio e Kenya. Attenzione dunque alle “orange” che saranno la squadra da battere per staccare subito il pass per Tokyo 2020. Questi i gironi:

Pool A: Serbia, Porto Rico, Thailandia, Polonia
Pool B: Cina, Turchia, Germania, Repubblica Ceca
Pool C: Stati Uniti, Argentina, Bulgaria, Kazakistan
Pool D: Brasile, Repubblica Dominicana, Camerun, Azerbaijan
Pool E: Russia, Corea, Canada, Messico
Pool F: Olanda, Italia, Belgio, Kenya.

La prima classificata di ogni torneo staccherà il visto per i Giochi. Ai tornei di qualificazione prenderanno parte le migliori 24 formazioni del ranking mondiale, aggiornato al 1° gennaio 2019.

Estate che si chiuderà per la nazionale tricolore con i Campionati Europei in programma dal 23 agosto all’8 settembre. Le azzurre di Davide Mazzanti, inserite nel girone B (Lodz), affronteranno nell’ordine: Portogallo (23/8 ore 17.30), Ucraina (25/8 ore 20.30), Belgio (26/8 ore 18), Slovenia (27/8 ore 20.30) e Polonia (29/8 ore 20.30). La rassegna continentale si presenta con una formula rinnovata a 24 squadre, suddivise nella prima fase in quattro pool che si svolgeranno in altrettanti paesi: Polonia, Ungheria, Slovacchia e Turchia, con quest’ultima che sarà anche sede delle Finali.

Il Calendario della Pool B (Polonia, Lodz)
23 agosto: ore 14 Belgio-Ucraina, ore 17.30 Italia-Portogallo, ore 20.30 Polonia-Slovenia.
24 agosto: ore 18 Belgio-Slovenia, ore 20.30 Portogallo-Polonia.
25 agosto: ore 18 Slovenia-Portogallo, ore 20.30 Ucraina-Italia.
26 agosto: ore 18 Italia-Belgio, ore 20.30 Polonia-Ucraina.
27 agosto: ore 18 Portogallo-Belgio, ore 20.30 Italia-Slovenia.
28 agosto: ore 17.30 Belgio-Polonia, ore 20 Ucraina-Slovenia.
29 agosto: ore 18 Portogallo-Ucraina, ore 20.30 Polonia-Italia.

Le prime quattro (totale 16) avanzeranno alla fase ad eliminazione diretta che non prevede più, come in precedenza, eventuali spareggi e/o passaggi diretti ai quarti. Negli ottavi di finale (1 settembre, si giocherà nei 4 paesi ospitanti) gli incroci dei gironi saranno A contro C e B contro D. Nel caso in cui le quattro nazioni ospitanti si qualificheranno agli ottavi di finale giocheranno in casa. I quarti di finale (4 settembre) verranno disputati in Polonia e Turchia, con quest’ultima che ospiterà ad Ankara semifinali e finali (7 e 8 settembre). La squadra vincitrice del quarto di finale disputato in Ungheria si sposterà Turchia, mentre dalla Slovacchia alla Polonia.   

NAZIONALE MASCHILE

Spostandoci sul fronte maschile, i ragazzi di Chicco Blengini inizieranno la loro estate il 31 maggio con l’avvio della Volleyball Nations League. Un unico turno casalingo per gli azzurri che disputeranno tra le mura amiche il torneo della quarta settimana in programma dal 21 al 23 giugno a Milano. Torneo che concluderà la fase a gironi il 30 giugno con le finali che si svolgeranno negli USA dal 10 al 14 luglio.

Secondo appuntamento per Giannelli e compagni, quello più importante, il Torneo di Qualificazione Olimpica che li vedrà scendere in campo dal 9 all’11 agosto a Bari, dove affronteranno Serbia, Australia e Cameroon. Per gli azzurri l’ostacolo più difficile, rappresenta quella Serbia che tanto male ha fatto all’Italia durante gli ultimi Mondiali italiani. Questi i gironi:

Pool A: Brasile, Egitto, Bulgaria, Porto Rico
Pool B: Stati Uniti, Belgio, Olanda, Corea
Pool C: Italia, Serbia, Australia, Camerun
Pool D: Polonia, Francia, Slovenia, Tunisia
Pool E: Russia, Iran, Cuba, Messico
Pool F: Canada, Argentina, Finlandia, Cina.

Le vincitrici delle singole Pool conquistano il pass diretto alle Olimpiadi di Tokyo 2020 in programma dal 24 Luglio al 9 agosto con 12 squadre al via.

Infine, l’Italia andrà a caccia di una medaglia all’Europeo 2019 che si svolgerà dal 12 al 29 settembre. Gli azzurri, inseriti nella pool A a Montpellier, affronteranno Francia, Bulgaria, Portogallo, Grecia e Romania.

Questo il calendario con gli orari della pool A: 
12 settembre: Bulgaria-Grecia (ore 14.15), Portogallo-Italia (ore 17.15), Francia-Romania (ore 20.45).
13 settembre: Bulgaria-Romania (ore 17.15), Italia-Grecia (ore 20.45).
14 settembre: Grecia-Francia (ore 17.15), Bulgaria-Portogallo (ore 20.45).
15 settembre: Romania-Italia (ore 14), Portogallo-Francia (ore 17.30). 
16 settembre: Romania-Grecia (ore 17.15), Francia-Bulgaria (ore 20.45).
17 settembre: Grecia-Portogallo (ore 14), Italia-Bulgaria (ore 19.30).
18 settembre: Portogallo-Romania (ore 14), Francia-Italia (ore 20.45).

Le prime quattro (totale 16) avanzeranno alla fase ad eliminazione diretta che non prevede più, come in precedenza, eventuali spareggi e/o passaggi diretti ai quarti. Negli ottavi di finale (21-22 settembre, si gioca nei 4 Paesi Ospitanti) gli incroci dei gironi saranno A contro C e B contro D. Nel caso in cui le quattro Nazioni Ospitanti si qualificheranno disputeranno l’ottavo di finale tra le mura amiche. I quarti di finale (23-24 settembre). verranno disputati ancora nei 4 Paesi. Le semifinali si giocheranno, rispettivamente, in Slovenia (Lubiana) e Francia (Parigi) il 26 e 27 settembre. La squadra vincitrice del quarto di finale disputato in Belgio giocherà in Francia, quella vincitrice del match in Olanda volerà in Slovenia. Le finali valevoli per la medaglia di bronzo e d’oro si giocheranno a Parigi (AccorHotels Arena) il 28 e il 29 di settembre.


Fonte: https://www.volleynews.it/


Tagcloud:

Monini Spoleto a Lamezia: non ci sono altre occasioni da sprecare sulla strada della promozione

Guiscards contro Indomita: Salerno è pronta per un derby di alta classifica