in

Non c’è partita: Montecchio ritrova Tosi e castiga con un secco 3-0 la Sigel Marsala

Foto: Ufficio Stampa Ipag Montecchio

Di Redazione

Comincia il girone di ritorno del 75 campionato di serie A2 girone B, che vede fronteggiarsi al PalaCollodi di Montecchio Maggiore la Sigel Marsala Volley contro il Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore. La squadra di casa è intenzionata a riscattare il 3-1 subito a Marsala la prima giornata di campionato. Paolo Collavini schiera al centro Bertaiola-Caruso, in banda Mangani-Dahlke, palleggiatrice Collarusso con Vallicelli opposta, Lorenzini libero. Alessandro Beltrami si affida come di consueto a Bovo-Bartolini al centro, Trevisan-Battista in banda, Scacchetti-Carletti palleggiatrice-opposta, Zardo libero.

Il match inizia con un servizio out di Mangani che manda in battuta Bovo. Bartolini conquista il terzo punto con una buona combinazione in fast con Scacchetti (3-1). Dopo uno scambio entusiasmante, con grandi difese di Zardo, Battista mette palla a terra (5-4). Il Sorelle Ramonda Ipag allunga 7-4 con un muro di Bovo e sull’8-4 Collavini chiede time-out. Carletti mette a terra una diagonale stretta ed è 11-8. Oggioni arriva in tuffo a difendere un difficile pallone e Trevisan finalizza passando in mezzo al muro avversario (13-10). Le padrone di casa, dopo un breve pareggio, tornano a + 2 e Collavini chiede nuovamente time-out (18-16). Le siciliane si riavvicinano nuovamente (20-18) e Beltrami sospende il gioco. Entra Frison in battuta per Bovo (20-19). Il set torna nuovamente in parità (22-22). Sul 23-22 Rosso entra al posto di Scacchetti. Il set si chiude 25-23 con un attacco di Battista in parallela.

Nel secondo set Carletti mura Dahlke ed è 2-1. La Sigel si porta in vantaggio 2-4, ma le castellane non mollano e si riportano in parità 7-7, con un attacco di Bovo. Battista riconduce in vantaggio il Sorelle Ramonda ipag con un ace (9-8). Sul 10-8 Collavini vuole correre al riparo e chiama time out. Trevisan beffa le avversarie con un pallonetto dietro al muro (12-10) e le padrone di casa allungano ulteriormente sempre con un muro di Trevisan (14-10). Zardo riceve bene e Battista, ben smarcata da Scacchetti, mette palla a terra senza muro (18-12). Sul 21-16 Frison entra in battuta al posto di Bovo. Beltrami effettua il doppio cambio sul 22-17 inserendo Rosso e Tosi. Il parziale si chiude 25-20 con un attacco in rete di Mangani.

Montecchio parte forte nel terzo set (3-1), ma Bertaiola riagguanta la parità 3-3. Battista mette a segno una parallela vincente che vale il 7-6. Il + 2 arriva con un pallonetto di Bartolini e Collavini chiama time out (10-8). La Sigel lotta su ogni pallone e passa in vantaggio 11-12, Ma il Sorelle Ramonda torna avanti 17-14 con un gran muro di Bovo. Battista ottiene il massimo vantaggio del set con un ace (19-14) e Trevisan allunga ancora 22-16 con un buon attacco. Bartolini ottiene il primo match ball e Tosi entra al posto di Carletti in battuta. La partita si chiude con un attacco in parallela da seconda linea di Tosi (25-18).

Cosi commenta coach Beltrami a fine gara: “La vittoria è importante, ma a volte continuo ad arrabbiarmi perché pare che a volte siamo un po’ inconcludenti. Facciamo esageratamente fatica perché pensiamo ancora troppo ad esprimere un bel gioco invece che renderlo semplicemente efficace. Credo che stiamo migliorando sempre di più, ma rimaniamo troppo poco scaltri: gli avversari con poco ci mettono sempre in difficoltà. Detto questo sono ovviamente felice e credo che le ragazze siano state davvero brave. Stiamo lavorando su cose molto difficili, come gestire colpi alti e lunghi in attacco, e oggi credo che si sia visto. Nelle ultime tre partite abbiamo fatto sette punti su nove e quindi mi reputo molto soddisfatto. Ora ci aspettano Mondovì e Macerata fuori casa e certo le prossime settimane di lavoro non saranno semplici, però penso sia stiamo facendo bene il nostro percorso a livello di risultati, sia a livello di crescita di squadra e anche personale stiamo facendo molto bene. Sono felice che sia rientrata anche Tosi, che sta lavorando molto dopo l’infortunio e sta recuperando, e che abbia siglato l’ultimo punto”.

SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO-SIGEL MARSALA 3-0 (25-23, 25-20, 25-18)
SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO: Bartolini 8, Tosi 1, Scacchetti, Carletti 14, Trevisan 12, Bovo 5, Battista 11, Zardo (L), Frison, Rosso, Oggioni, Barbiero
SIGEL MARSALA VOLLEY: Vallicelli, Dahlke 11, Mangani 13, Bertaiola 11, Colarusso 5, Caruso 8, Lorenzini (L), Scirè 1, Laragione, Buiatti, Vaccaro, Rettani, Galletti
Arbitri: Giglio A., Piperata G.
Note. Spettatori: 200. Durata set: 32’, 26’, 25’, 1.23’; totale’. Montecchio: battute sbagliate 6, vincenti 4, muri 8. Marsala: battute sbagliate 6, vincenti 0, muri . Ricezione: Montecchio 54%, Marsala 45%. Attacco: Montecchio 33%, Marsala 35%.

(Fonte: comunicato stampa)


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/


Tagcloud:

Bcc Castellana super: la capolista Ortona va ko

BMW, svelato il nuovo Big Boxer per la R18