Nba: senza LeBron James, ko i Lakers. Warriors battuti all'overtime

NEW YORK (Stati Uniti) – Sconfitta al fotofinish per i Los Angeles Lakers nella notte italiana della regular-season dell’Nba. Senza la sua stella LeBron James, assente per infortunio, i californiani escono battuti per 117-116 dal campo dei Sacramento Kings, trascinati dai 20 punti di Bogdan Bogdanovic. Tra gli ospiti, ne realizza 33 Kyle Kuzma, top-scorer della serata. Sconfitta interna, e dopo un overtime, per i Golden State Warriors, che si fanno sorprendere per 110-109 dai Portland Trail Blazers nonostante i 55 punti messi a segno dalla coppia Stephen Curry-Kevin Durant. Affermazioni casalinghe per Milwaukee Bucks e Houston Rockets, che si impongono rispettivamente su New York Knicks (112-96) e Boston Celtics (127-113), mentre Philadelphia 76ers viola il campo di Utah Jazz (114-97). (In collaborazione con Italpress)


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta