More stories

  • in

    IL PRIMO TEST MATCH È AMARO PER I LEONI

    Falsa partenza per i leoni Biancoverdi nella prima amichevole stagionale a casa dei “cugini” di Prata, con Coach Lorizio che può mescolare e rimescolare le carte dando minutaggio praticamente a tutti i suoi leoni.
    LA PARTITA IN PILLOLE:
    Partono forte i liventini con il turno al servizio di Alberini 0-3, allungano i biancoverdi con Biglino dal centro e la slash di Alberini 3-12.
    Capitan Biglino ci mette l’ace 5-18, poi il muro di Luis per il ventunesimo punto ospite, sono due battute sbagliate di Prata a consegnare set ball e primo parziale a Motta 12-25.
    È bello l’avvio dei padroni di casa ma il muro di Morchio rimette tutto in parità 4-4, i passerotti riescono a trovare lo strappo vincente 12-9 costringendo la panchina biancoverde al time out. Battista è su tutti i palloni e Cattaneo la mette giù 14-11, Pugliatti allora con l’ace del -1 15-14. I Leoni passano avanti grazie al mani out di Pugliatti 20-21, chiude Dal Col 28-26.
    Difficoltà per l’Hrk, sotto 6-2, Motta può accorciare con Loglisci al servizio 11-8 ed il muro di Pugliatti 11-9. Boninfante risponde con un ace 18-15, gioca meglio a muro Prata e il gap si allunga 23-17, che si aggiudica anche il parziale 25-20.
    Continua a spingere la Tinet 7-1, i ragazzi di coach Boninfante mettono la doppia cifra di distacco 17-7, e chiudono il match 25-16.
    Viene giocato un quinto set aggiuntivo ed anche in questo caso si impongono i padroni di casa vincendo 15-12. LEGGI TUTTO

  • in

    UN 5^ TROFEO PM&B ALLENANTE

    Nel pomeriggio di oggi si è svolto il 5^ Trofeo PM&B con la Kemas Lamipel che ha affrontato Tuscania Volley ed Emma Villas Aubay Siena.
    I ragazzi di Cezar Douglas hanno disputato il primo match con gli organizzatori e padroni di casa. Il primo set è andato a favore dei biancorossi con i Lupi che hanno spinto sull’acceleratore chiudendo a 25-20. Nel secondo parziale i padroni di casa hanno trovato la quadra con i laziali che, a tratti, hanno imposto il loro gioco, facendo passare molti palloni per Boswinkel. Tuscania che ha chiuso 27-25. Nel terzo set i padroni di casa hanno venduto cara la pelle piazzando il 2-1, raggiungendo la vittoria.
    Nell’altro incontro la Kemas Lamipel ha affrontato i pari categoria di Siena. La qualità in campo si vede, ne nasce un match giocato punto dopo punto con i senesi che si aggiudicano il primo set. Nel secondo parziale la Kemas Lamipel spinge per rientrare e mette la freccia vincendo 25-21. Il terzo vede un Siena più incisivo e convinto. Vince la compagine allenata da Tubertini.
    L’Emma Villas Aubay Siena si aggiudica l’intera posta in palio riuscendo a trionfare 2-1 contro Tuscania.

    Francesco Rossi – Ufficio Stampa LEGGI TUTTO

  • in

    Siena sconfigge Santa Croce e Tuscania e si aggiudica il torneo Pm&B

    Emma Villas Aubay Siena – Kemas Lamipel Santa Croce 2-1 (26-24, 21-25, 16-14)
    EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Pinelli 1, Tupone (L), Crivellari, Sorgente (L), Ciulli, Panciocco, Ottaviani 9, Mazzone 2, Mattei 3, Onwuelo 20, Rossi 6, Agrusti, Iannaccone. Coach: Tubertini. Assistente: Falabella.
    KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE: Sposato (L), Festi 3, Pace (L), Giovannetti, Bezerra Souza 15, Colli, Arasomwan 1, Acquarone 2, Menchetti, Caproni 1, Riccioni, Fedrizzi 12, Ferrini 8. Coach: Cezar Douglas. Assistente: Pieri.
    NOTE. Percentuale in attacco: Siena 50%, Santa Croce 55%. Muri punto: Siena 5, Santa Croce 6. Positività in ricezione: Siena 62% (34% perfette), Santa Croce59% (33% perfette). Ace: Siena 5, Santa Croce 3. Errori in battuta: Siena 16, Santa Croce 18.

    Tre punti consecutivi di Samuel Onwuelo, due dei quali con ace potentissimi, permettono a Siena di aggiudicarsi il derby contro Santa Croce sull’Arno.
    L’opposto della Emma Villas Aubay mette a segno la bellezza di 20 punti e risulta decisivo.
    Primo set Siena inizia con Pinelli in cabina di regia, Onwuelo in posto 2, Mazzone e Ottaviani in banda, Mattei e Rossi centrali, Sorgente libero.
    Bel muro di Onwuelo in avvio di primo parziale. Ace dell’opposto biancoblu, poi Mattei schiaccia bene dal centro e fa 9-7. Ottaviani mura l’attacco di Santa Croce e realizza l’undicesimo punto senese nel set (11-8). Rossi è pronto e la sua veloce consente ai biancoblu di mantenere due punti di vantaggio (14-12). L’errore di Fedrizzi amplia il divario. Ottima la pipe di Ottaviani (16-13). Già 6 battute sbagliate per Siena, che al centro trova altre certezze con Andrea Rossi, autore della murata che vale il 20-19. Onwuelo schiaccia il 21-20. Santa Croce ribalta tutto e passa avanti con Fedrizzi (21-22). Torna la parità dopo un ottimo muro di Onwuelo che segue un salvataggio in rovesciata di Mazzone. Controsorpasso dai nove metri di Andrea Rossi. Entra Ciulli, che alza a Onwuelo (autore di 7 punti nel primo parziale) il pallone che vale il punto del 26-24.
    Secondo set Ace di Tiziano Mazzone (4-4). Da posto 4 Ottaviani mette giù. Santa Croce piazza un break e con l’ace di Festi si porta sull’8-11. Pinelli trova un grande muro, il servizio vincente di Ottaviani consente a Siena di rimanere attaccata nel punteggio (16-18) mentre i biancorossi vengono guidati dall’opposto Wallyson Bezerra Souza. Onwuelo schiaccia con potenza e precisione (18-20). Ferrini realizza gli ultimi due punti del set per i biancorossi (21-25).
    Terzo set Santa Croce piazza subito un parziale (2-5). Siena rimonta con Onwuelo e con Andrea Rossi e si riporta a -1 (5-6). Bravo Wallyson ad eludere muro e difesa senesi (6-9). Di Mattei l’ottavo punto dei biancoblu, punto break subito dopo con Onwuelo (9-10). Walla fa 12 per i suoi (12-10). Onwuelo pareggia dopo un ottimo muro-difesa della Emma Villas Aubay Siena (12-12). L’opposto di Siena annulla il match point di Santa Croce, poi spara un ace e ribalta la situazione (15-14). Ancora ace di Onwuelo che chiude l’incontro (16-14).

    Maury’s Com Cavi Tuscania – Emma Villas Aubay Siena 1-2 (17-25, 25-21, 11-15)
    MAURY’S COM CAVI TUSCANIA: Stamegna 2, Marsili 5, Menichetti 2, Della Rosa 4, Boswinkel 11, Catinelli, Rossatti, Mariani, Ceccobello 3, Quagliozzi 1, Marinelli 7, Quarta 3, Turri Prosperi (L). Coach: Passaro. Assistente: Barbanti.
    EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Pinelli 1, Tupone (L), Crivellari, Sorgente (L), Ciulli, Panciocco 12, Ottaviani 7, Mazzone 3, Mattei 7, Onwuelo 9, Rossi 8, Agrusti, Iannaccone. Coach: Tubertini. Assistente: Falabella.
    NOTE. Percentuale in attacco: Tuscania 40%, Siena 44%. Muri punto: Tuscania 6, Siena 7. Positività in ricezione: Tuscania 58% (30% perfette), Siena 65% (39% perfette). Ace: Tuscania 3, Siena 5. Errori in battuta: Tuscania 8, Siena 8. Durata del match: 1 ora e 11 minuti (26’, 27’, 18’).

    Siena sconfigge anche Tuscania per 2-1 e si aggiudica il torneo Pm&B in terra laziale. Contro la Maury’s Com Cavi match tiratissimo deciso nel finale da buone giocate di Mazzone, Onwuelo, Mattei.
    Ottaviani viene eletto mvp della manifestazione.
    Primo set C’è Panciocco nello starting six in banda con Ottaviani, per il resto Siena si presenta con la stessa formazione iniziale vista contro Santa Croce.
    Panciocco subito a segno. Onwuelo inizia bene anche la sfida contro Tuscania. Un ace di Rossi e un errore in attacco di Della Rosa portano il punteggio sull’8-11. Da posto 4 Panciocco va a segno per due volte. Una straordinaria difesa del team di coach Tubertini consente poi a Onwuelo di mettere giù il pallone. Parzialone senese con Panciocco nuovamente a segno e con Mattei autore di una grande murata (10-17). In campo anche Agrusti. Di Ottaviani il ventesimo punto dei toscani (12-20). Ancora molto bene Ottaviani che finalizza le alzate di Pinelli. Muro di Mazzone per il 16-23. Fantastico Mattei per il 17-24, +7 per Siena. E’ ancora il centrale di Siena a realizzare il punto che chiude il set sul 17-25.
    Secondo set Tuscania parte 5-2. Panciocco dà fiducia a Siena, Rossi è autore del sesto punto della Emma Villas Aubay. Potentissimo il lungolinea di Panciocco sul quale nulla può Boswinkel (9-8). Tuscania commette qualche errore di troppo, Siena raggiunge il +2 (11-13) prima del punto di Marinelli. Servizio vincente di Menichetti, ora Tuscania ha due lunghezze di vantaggio (17-15). La squadra di casa raggiunge pure il+4 (19-15). Parziale 0-3 per Siena, con Panciocco a segno da posto 4 e Ottaviani che realizza un ace (19-18). I locali riallungano e chiudono il set sul 25-21 con l’ace di Marsili.
    Terzo set Equilibrio nel set decisivo. Il pallonetto di Marinelli vale l’8-7. Rossi e Mazzone riportano il punteggio in parità (9-9). Ancora Mazzone (9-10). Muro di Andrea Rossi (9-11). Iannccone riceve bene, Onwuelo gioca con profitto sulle mani del muro locale (11-13). Il match point giunge con il muro punto di Mattei (11-14). L’ace di Onwuelo chiude il match (11-15).
    Mercoledì il prossimo test match, a Ravenna.
    (Photo credit Luca Laici) LEGGI TUTTO

  • in

    Brescia supera Fano 4-0 nel test di fine ritiro

    Si chiude il ritiro a Rimini. Ottimo test per la Consoli McDonald’s Centrale Brescia che supera in quattro set con una buona prova di gruppo La Vigilar Virtus Fano di A3.

    Brescia scende in campo con Tiberti in diagonale con l’opposto Giannotti, Galliani a banda con Seveglievich, Patriarca e Esposito al centro, Franzoni libero. Fano risponde con il palleggiatroe Zonta incrociato con Stabrawa, a banda Nasari e Gozzo, Bartolucci e Ferraro al centro e Cesarini libero.
    Primo set subito giocato a grande ritmo. I padroni di casa con il polacco mancino Stabrawa tengono botta fino al 5-5 poi l’Atlantide comincia ad allungare con Galliani e Patriarca sugli scudi. Grazie alle bordate di Giannotti i tucani si portano sul 20-13. Nel finale Esposito mette a terra il 23-17. Il primo set si chiude 25-18.
    La Consoli McDonald’s Centrale inizia subito forte nel secondo set volando sul 4-0. Fano riaggancia i lombardi sul 6-6. La Vigilar sistema la ricezione e il regista Zonta coinvolge maggiormente i centrali e passa a condurre di un paio di lunghezze fino al 18-16. Nel finale equilbrato Giannotti ferma a muro Stabrawa per il 22-22. Un ace di Galliani firma il sorpasso 23-22. Tiberti si affida al gigante Patriarca per il 24-23. Esposito poi in rigiocata al centro chiude 25-23.
    Sestetti confermati anche nel terzo parziale. I padroni di casa restano in scia fino al 12-14. Tiberti fa girare tutti i suo insistendo soprattutto sui centri. Ventura in battuta firma il 18-15 mentre Giannotti ruggisce per il 19-15. Esposito trova l’ace del 21-16. Giannotti a muro ferma Nasari per il 24-18. Galliani con un ace chiude il terzo set 25-18.
    L’allenamento congiunto continua per un altro set aggiuntivo. Nel quarto set Zambonardi lascia in campo Ventura a banda e inserisce Crosatti nel ruolo di libero. Sull’8-5 per Fano il coach bresciano inserisce anche Orazi su Esposito. Brescia ritrova il vantaggio sul 14-12 e Galliani lascia spazio a Seveglievich. Patriarca firma l’ace del 16-13. Orazi trova un bel primo tempo per il 18-14. Ancora Giannotti come nei set precedenti mura Stabrawa nel finale per il 22-16 e firma anche l’allungo sul 23-16. E’ il giovane bresciano Ventura a chiudere il match 25-17.
    Stabrawa e Esposito MVP MySpritz
    Al termine del match premiati come MVP MySpritz Pawel Stabrawa e Davide Esposito.
    Buone idicazioni per coach Zambonardi: “Sull’ossatura della squadra dello scorso anno i nuovi si stanno inserendo molto bene. Si intravede la filosofia di gioco che Tiberti darà alla squada ma il lavoro di preparazione continua”.
    Soddisfatto anche Patriarca: “Il gruppo c’è e si è già visto questa sera. La parte tattica e tecnica si affinerà ma stiamo lavorando molto bene!”
    Con questo match si chiude il ritiro a Rimini. La squadra tornerà al lavoro lunedì a Brescia.
    TABELLINO
    Vigilar Virtus Fano – Gruppo Consoli McDonald’s Centrale Brescia 0-4 (18-25, 23-25, 18-25, 17-25)
    FANO: Nasari 6, Roberti, Sorcinelli, Zonta 3, Bartolucci 5, Carburi, Stabrawa 18, Chiapello 3, Cesarini (lib.), Ferraro (Cap.) 6, Galdenzi, Bernardi, Gori, Gozzo 6. All.: Pascucci e Roscini.
    BRESCIA: Tiberti 1, Giannotti 14, Galliani 12, Seveglievic 6, Esposito 10, Patriarca 14, Crosatti (lib.), Franzoni (lib.), Neubert, Ventura 2, Orazi 1. All.: Zambonardi e Iervolino. LEGGI TUTTO

  • in

    A Vibo Valentia, stop al tie break per i gialloblù

    Primo allenamento congiunto in trasferta e primo stop nella Preseason 2021 per la Bcc Castellana Grotte: in Calabria la formazione allenata da Flavio Gulinelli, che parteciperà al prossimo campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile, si arrende al tie break con la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Finisce 3-2 (25-12, 23-25, 25-22, 20-25, 15-13) il quarto test prestagionale della New Mater Castellana, vince la compagine calabrese iscritta alla prossima Superlega.
    Dopo i successi con Alessano (A3) e Ortona (A2) e il pareggio con Taranto (Superlega), tutti maturati sul gommato del Pala Grotte di Castellana, si interrompe così il percorso netto dei gialloblù in questa fase di avvicinamento al prossimo campionato (il debutto è in programma il 10 ottobre in casa con Bergamo).

    A Vibo, intanto, coach Gulinelli ha iniziato con Izzo regista, Theo opposto, Fiore e Tiozzo schiacciatori, Presta e Truocchio centrali, Toscani libero. Nel corso del match spazio anche per Borgogno, Santambrogio, Capelli, De Santis, Arienti e Zanettin. In doppia cifra, sul tabellino finale, ci sono finiti Theo (15) e Tiozzo (10). In evidenza anche Toscani (77% di positive e 54% di perfette), Izzo e Truocchio a muro (rispettivamente 4 e 3 muri).

    Giovedì 23 settembre 2021 nuovo appuntamento della Preseason 2021 con il secondo allenamento congiunto in trasferta: la Bcc Castellana Grotte sarà di nuovo in Puglia per affrontare sul proprio campo l’Aurispa Libellula Lecce.

    Ulteriori informazioni sul sito www.newmatervolley.it e sui canali social di New Mater Volley. LEGGI TUTTO

  • in

    UNA PRESENTAZIONE FANTASTICA

    Nella magnifica atmosfera della “Piazza Garibaldi” di Santa Croce ieri sera si è svolta la Presentazione di tutte le squadre del mondo biancorosso. Una manifestazione che è servita a tutti i tifosi per conoscere gli atleti di tutte le giovanili, della prima squadra e della Serie B.
    Con la conduzione dell’eccellente Maurizio Zini, coadiuvato dal nostro Addetto Stampa Francesco Rossi, la serata si è svolta con una buona presenza di pubblico, accorso numeroso all’evento.
    Prima della Presentazione vera e propria, sul palco tutto il Consiglio direttivo della Kemas Lamipel Santa Croce, con un discorso strappa lacrime del Presidente Piero Conservi. Subito dopo sono intervenuti il Vicesindaco Marco Baldacci, l’Assessore allo Sport Simone Coltelli e il Consigliere del Comitato Regionale toscano FIPAV, Alessandro Del Seppia .
    Nella magnifica cornice santacrocese i tifosi biancorossi hanno potuto osservare il nuovo progetto della Serie B, guidata dal conosciuto Alessandro Pagliai, che ricopre anche il ruolo di Ds. Dopo la Serie B/U19, è stata la volta del Minivolley, dell’Under12 Femminile, U13 Maschile, con i giovani lupacchiotti che hanno sfilato davanti alla folta cornice di genitori e tifosi.
    Subito dopo, l’attesissima Serie A2, con un annuncio stile NBA, tra gli applausi e i cori della Curva Parenti. Da Sposato a Ferrini, tutto il roster a disposizione del Coach Cezar Douglas, con Assistente Pieri. Presentate, con l’Ausilio del Presidente Piero Conservi, le nuove maglie Joma. L’azienda spagnola sarà per il terzo anno consecutivo sponsor tecnico della truppa biancorossa.
    Dopo la parentesi Serie A2, è stata la volta dell’ U14 Femminile, guidata da Pieri Francesco. Sul palco ancora Sara Folegnani con i team di U15 e U17, entrambi maschili. Il Coach Marchi Emanuele si è presentato sul palco con l’Under 16 Polochem, squadra che parteciperà al proprio campionato di categoria femminile.
    Nella seconda parte della serata sul palco anche Under18, I Divisione e II Divisione. A chiudere la girandola delle presentazioni biancorosse la III Divisione.  Ultime, non per importanza, le squadre con cui i Lupi Santa Croce, sono affiliati: Polisportiva Monteserra, Upc Camaiore e Palavolo Fucecchio, con i propri rappresentanti. I fucecchiesi si sono presentati a Santa Croce con l’U13, l’Under16 e la Serie C.

    Francesco Rossi – Ufficio Stampa LEGGI TUTTO

  • in

    Domani la Emma Villas Aubay Siena impegnata nel triangolare con Tuscania e Santa Croce sull’Arno

    Domani a Tuscania la Emma Villas Aubay Siena è attesa da un triangolare nel quale la formazione allenata da coach Lorenzo Tubertini sfiderà la squadra di casa e Santa Croce sull’Arno. Verranno quindi disputati tre incontri, ognuno dei quali durerà tre set. La prima partita in programma è quella tra Tuscania e Santa Croce. Attorno alle ore 17 Siena sfiderà Santa Croce. Attorno alle 19 i senesi giocheranno contro Tuscania.
    “Sono contento che andremo a disputare questo triangolare – commenta il direttore sportivo della Emma Villas Aubay Siena, Fabio Mechini. – Sarà importante continuare nel nostro percorso di crescita ed evidenziare nuovamente quelli che sono stati i progressi che abbiamo fatto vedere in campo nel test match che abbiamo giocato mercoledì pomeriggio contro Tuscania. Il gruppo sta lavorando tanto. Sappiamo bene l’importanza rivestita nel corso della preparazione dalla quarta e dalla quinta settimana di allenamenti. I giocatori stanno effettuando carichi importanti di lavoro, non mi aspetto un gioco già fluido ma mi auguro che i ragazzi riescano a mettere in campo ciò che ogni giorno provano in allenamento con lo staff tecnico”.
    Mercoledì pomeriggio la Emma Villas Aubay Siena ha disputato al PalaEstra un test match contro Tuscania, vincendolo per 3-1. “Anche questa sfida ci è stata utile nel nostro percorso di crescita per poter arrivare pronti all’inizio del campionato – ha detto al termine della gara il centrale di Siena Andrea Rossi. – Credo di poter dire che abbiamo fatto vedere una buona pallavolo. Siamo partiti un po’ contratti, con alcuni errori, ma siamo cresciuti nel corso dell’incontro. Non siamo ancora al 100% anche come meccanismi, ma d’altronde siamo in una fase di preparazione. Ogni vittoria, anche nei test match, serve comunque a migliorare il nostro morale. Qualche sprazzo di buon gioco lo si è visto, con il tempo troveremo anche il migliore feeling tra tutti noi. I numeri di questo test match sono comunque stati buoni, dobbiamo andare avanti su questa strada”.
    Intanto prosegue la campagna abbonamenti della Emma Villas Aubay Siena “One love. One team. One Spirit”.
    L’acquisto dell’abbonamento e dei biglietti per questa stagione sono online su CiaoTickets e in tutti i punti vendita convenzionati.

    TIPOLOGIA DI ABBONAMENTO:
    120,00 € – ABBONAMENTO REGULAR SEASON – L’abbonamento è valido per 12 partite di regular season. Non sarà invece valido durante gli eventuali match di Play-Off e Coppa Italia.
    100,00 € – ABBONAMENTO RIDOTTO – L’abbonamento è valido per 12 partite di regular season. Non sarà invece valido durante gli eventuali match di Play-Off e Coppa Italia.
    240,00 € – ABBONAMENTO TIFOSO SOSTENITORE –  L’abbonamento è valido per le 12 partite di regular season più gli eventuali match di Coppa Italia e darà la possibilità di essere coinvolti e di partecipare ad iniziative speciali con il club. LEGGI TUTTO

  • in

    Coach Gianluca Graziosi premiato miglior allenatore della serie A2!

    Coach Gianluca Graziosi riceverà dalla Lega Pallavolo Serie A il premio Costa Anderlini come miglior allenatore della serie A2 della stagione 20-21.
    A lui questo premio ambizioso, dopo aver collezionato nella scorsa stagione la vittoria della Coppa Italia, della Supercoppa Italiana e  la vittoria della regular season con 5 giornate di anticipo.
    Un premio di cui società, staff e atleti di Agnelli Tipiesse sono onorati, e che dà giusto merito al duro lavoro di tutta la stagione.
    Le sue dichiarazioni:”Sono contento, mi sento di dedicarlo alla squadra,  i ragazzi, senza di loro non sarebbe stato possibile, e grazie a tutta la fiducia che mi sta dando la società, voglio condividere questo premio con tutto il gruppo squadra e la società “
    Gli altri premi di Lega:

    Premio “Costa–Anderlini” – Miglior allenatore

    Roberto Piazza (Allianz Milano) per la SuperLega Credem Banca

    Gianluca Graziosi (Agnelli Tipiesse Bergamo) per la Serie A2 Credem Banca

    Giuseppe Lorizio (HRK Motta di Livenza) per la Serie A3 Credem Banca

    Premio “Gianfranco Badiali” – Miglior giocatore italiano Under 23

    Alessandro Michieletto (Itas Trentino) per la SuperLega Credem Banca

    Fabrizio Gironi (Prisma Taranto) per la Serie A2 Credem Banca

    Kristian Gamba (HRK Motta di Livenza) per la Serie A3 Credem Banca

    Premio “Ilario Toniolo” – Migliore arbitro di SuperLega Credem Banca

    Stefano Cesare

    Premio “Cesare Massaro” – Miglior arbitro di Serie A2/A3 Credem Banca

    Sergio Jacobacci

    Premio “Andrej Kuznetsov” – Miglior realizzatore in assoluto

    Nimir Abdel Aziz (Itas Trentino) per la SuperLega Credem Banca

    Francisco Wallyson Bezzerra Souza (Kemas Lamipel santa Croce) per la Serie A2 Credem Banca

    Pawel Stabrawa (Aurispa Libellula Lecce) per la Serie A3 Credem Banca

    Classifiche Individuali di Rendimento

    Miglior Servizio

    Jonas Bastien Baptiste Aguenier (NBV Verona)

    Miglior Ricezione

    Santiago Nicholas Danani La Fuente (Kioene Padova)

    Miglior Schiacciatore

    Wilfredo Leon (Sir Safety Conad Perugia)

    Miglior Centrale

    Robertlandy Simon (Cucine Lube Civitanova)

    Maggior numero di Ace

    Nimir Abdel-Aziz (Itas Trentino)

    Maggior numero di Muri Vincenti

    Simone Anzani (Cucine Lube Civitanova)

    Maggior numero di Attacchi Vincenti

    Nimir Abdel-Aziz (Itas Trentino)

    Linda Stevanato-Ufficio stampa Agnelli Tipiesse LEGGI TUTTO