More stories

  • in

    La Notte Azzurra della Lube si è tinta di biancorosso con il calore dei tifosi!

    Autografi, brindisi e foto ricordo con i tre Campioni d’Europa della Cucine Lube Civitanova. Ieri, martedì 28 giugno, dopo la presentazione del nuovo schiacciatore biancorosso Mattia Bottolo, il nuovo acquisto dei campioni d’Italia è stato raggiunto al Madeira Brazilian Beach and Food di Civitanova Marche da Simone Anzani e Fabio Balaso, compagni della Nazionale italiana e ora anche di Club. Tutti e tre sul gradino più alto del podio continentale in azzurro nel 2021, gli ospiti speciali sono stati i protagonisti assoluti della “Notte Azzurra della Lube”.
    La reunion nelle Marche è andata in scena in una giornata significativa per il Club e la tifoseria, visto che poco prima si era tenuta la prima presentazione estiva dal vivo nell’estate 2022. I tre biancorossi si sono resi protagonisti di siparietti spiritosi e i senatori hanno voluto al centro delle foto Bottolo nella sua giornata.
    Dopo la conferenza stampa a cui avevano partecipato la presidente Simona Sileoni, l’ad e vice presidente Albino Massaccesi e il dg Beppe Cormio, si è unito al gruppo anche il patron Fabio Giulianelli. Ne è nata una serata vivace e coinvolgente che ha riunito oltre cento persone, sedute su più tavoli tra bandiere, sciarpe e striscioni, alla vigilia di un altro evento sempre più vicino, la presentazione della Campagna Abbonamenti 2022. LEGGI TUTTO

  • in

    Filippo Federici sarà ancora il libero della Vero Volley Monza

    MONZA, 29 GIUGNO 2022 – Filippo Federici sarà un giocatore della Vero Volley Monza anche nella stagione 2022-2023. Il libero della prima squadra maschile della realtà monzese nelle ultime tre stagioni, classe 2000, tra i migliori prospetti nel suo ruolo a livello nazionale, continuerà a difendere la seconda linea della formazione rossoblù nella prossima SuperLega Credem Banca.
    I numeri di Federici nell’annata sportiva da poco conclusa parlano di 40 presenze, 128 set giocati, tra Campionato, Play-Off Scudetto, Play-Off 5° posto, Del Monte® Coppa Italia, Del Monte® Supercoppa e CEV Cup, ed il 22,6% di perfetta in ricezione. Il talentuoso atleta nato ad Ancona, preciso in ricezione e solido in difesa, si è reso protagonista di ottime performance tra Italia ed Europa.
    LA CARRIERA IN BREVEFilippo Federici è cresciuto nella Volley Game Falconara, società con cui ha giocato fino all’Under 14 (2014) approdando successivamente alla squadra federale dell’Aeronautica Militare Club Italia, con cui ha disputato il campionato di B2 nel 2014/2015. Nel 2015/2016 con la formazione azzurra gioca la Serie B, arrivando in Serie A2 nell’annata sportiva 2017/2018 e fino al 2019. Dalla stagione 2019/2020 è un atleta della Vero Volley Monza, formazione con cui emerge in maniera determinante grazie a delle super performance. Dopo aver giocato da titolare tutta la stagione 2020/2021, Federici ha confermato il suo talento anche in quella appena conclusa, resa speciale dalla conquista della CEV Cup in Finale contro i francesi del Tours.
    IN NAZIONALECon la casacca delle nazionali giovanili, Federici ha disputato tutte quante le competizioni dall’Under 17 fino alle 19, vincendo l’oro nel 2017 alle Olimpiadi Europee Giovanili. Nel 2021 ha ottenuto le prime convocazioni per alcuni collegiali con la Nazionale Seniores, rappresentativa con cui ha disputato la VNL 2021 di Rimini e della quale fa tuttora parte.
    LE DICHIARAZIONI
    [embedded content]
    Filippo Federici (Vero Volley Monza): “Sono felicissimo di rimanere un altro anno a Monza. Non vedo l’ora di mettermi a disposizione della squadra, conoscere tutti i nuovi compagni e provare nuove emozioni con questa maglia. Dopo la grande vittoria della CEV Cup dell’ultima stagione, non essendoci competizioni europee la prossima, focalizzeremo la nostra attenzione principalmente sul campionato, provando a migliorare i risultati dello scorso anno. Saluto i nostri tifosi, per noi fondamentali, sperando di vederli presto al palazzetto. Vi aspetto carichi per una nuova avventura da vivere insieme”.
    LA SCHEDAFilippo FedericiNato a AnconaIl 26 dicembre 2000Ruolo LiberoAltezza 182 cm
    CARRIERA2013–2014 Volley Game (AN) – CM2014–2016 Aeronautica Militare Club Italia – B2M2015–2016 Club Italia Roma – A2M2016–2017 Aeronautica Militare – A2M2017–2018 Club Italia Crai Roma – A2M2018–2019 Aeronautica Militare Club Italia Crai Roma – A2M2019–2020 Vero Volley Monza – A1M2020-2021 Vero Volley Monza – A1M2021-2022 Vero Volley Monza – A1M2022-2023 VERO VOLLEY MONZA – A1M
    PALMARESClubCEV Cup – 2022NazionaleCampionato europeo giovanile – Oro – Győr 2017
    VERO VOLLEY MONZA 2022-2023Massimo Eccheli (allenatore), Gianluca Galassi (centrale), Vlad Davyskiba (schiacciatore), Cachopa (palleggiatore), Georg Grozer (opposto), Thomas Beretta (centrale), Filippo Federici (libero). LEGGI TUTTO

  • in

    La bomba di mercato! Kamil Semeniuk sbarca a Perugia

    Il martello polacco approda alla corte di Andrea Anastasi e va a rinfoltire, con i confermati Leon e Plotnytskyi, il reparto schiacciatori bianconero. Ventisei anni il prossimo 16 luglio, Semeniuk porta al PalaBarton al servizio della squadra le sue grandi qualità tecniche e fisiche in attacco, al servizio ed a muro. “Solo Perugia mi poteva dare nuove sfide e la possibilità di crescere come giocatore. Un club dove ogni anno le aspettative per la stagione sono massime e quindi è automatico per un giocatore dare il meglio di sé stesso ogni giorno”

    Colpo di quelli a sensazione nel mercato estivo della Sir Safety Susa Perugia.La società bianconera comunica l’acquisto per la prossima stagione di Kamil Semeniuk!Il martello polacco va dunque a rinfoltire, con i confermati Leon e Plotnytskyi, il reparto degli schiacciatori a disposizione di coach Anastasi.Ventisei anni il prossimo 16 luglio, una carriera interamente vissuta allo ZAKSA Kędzierzyn-Koźle, una parentesi in prestito nella stagione 2018-2019 sempre nella Plus Liga polacca con la maglia dell’Aluron Virtu Warta Zawiercie, lo sbarco nel pieno della maturità fisica, tecnica e mentale in Superlega con la maglia dei Block Devils. Questo il percorso di Semeniuk, atleta di 194 centimetri nato proprio a Kędzierzyn-Koźle e protagonista di tante vittorie con la maglia dello ZAKSA nelle ultime stagioni con 3 scudetti, 3 coppe nazionali (con un premio di MVP), 2 supercoppe nazionali e 2 Champions League consecutive, l’ultima con il premio di MVP della finale.Semeniuk fa anche parte della nazionale polacca con la quale nel 2021 ha conquistato la medaglia d’argento alla VNL e quella di bronzo agli Europei.Qualità clamorose in attacco ed in battuta sono la carta d’identità di Kamil, atleta però a tutto campo grazie alla sua tecnica in ricezione e difesa ed al suo salto poderoso nel fondamentale del muro. Atleta oltretutto, con i suoi ventisei anni da compiere, con ancora importanti margini di crescita e di miglioramento.Tra un match e l’altro di Vnl, Semeniuk parla per la prima volta da Block Devils. Partendo dal perché ha scelto Perugia.“Ad essere onesti, non è stata una scelta facile. Non perché avessi tante offerte da altri club, ma perché dovevo capire se Perugia fosse la scelta giusta in questo momento. Per me la prossima sarà la prima stagione fuori dalla città dove sono nato e soprattutto fuori dal mio paese, quindi volevo fare una scelta intelligente e che fosse il meglio per me come giocatore. E cosa potevo scegliere, venendo dal miglior club europeo negli ultimi due anni? Solo Perugia mi poteva dare nuove sfide e la possibilità di crescere come giocatore. Un club, come nel calcio ad esempio il Real Madrid, dove ogni anno le aspettative per la stagione sono massime e quindi è automatico per un giocatore dare il meglio di sé stesso ogni giorno”.Kamil nelle ultime stagioni ha giocato molte volte in Champions League contro squadre italiane ed è curioso di capire il livello della Superlega Italiana.“È vero, ho avuto occasione di giocare contro squadre italiane e non sono mai state partite facili. Ovviamente, le squadre che ho affrontato giocano in Champions League quindi rappresentano la migliore espressione del campionato italiano, sono curioso di conoscere il livello generale di tutte le squadre della Superlega, ma è chiaro come il campionato italiano sia una delle massime leghe del mondo. Penso che sarà molto difficile vincere il campionato e gli altri titoli, ma penso anche che tutto sia nelle nostre mani e che, dando il 100% in campo, abbiamo la possibilità di vincere tutto e contro tutti”.Semeniuk è ben consapevole delle ambizioni di Perugia.“Per me non è una situazione speciale o nuova, anche nel mio precedente club c’erano grandi aspettative e grandi obiettivi. Una situazione che da un lato potrebbe essere stressante, ma che dall’altro lato ti spinge a fare sempre tutto al massino. A livello personale, il mio obiettivo è quello di dare il massimo per la mia squadra, voglio che tutti all’interno del club siano felici e soddisfatti di me”.Perugia sogna da anni di vincere la Champions League. Semeniuk ha vinto le ultime due edizioni, il proverbio, al netto degli scongiuri, dice “non c’è due senza tre”.“Penso che la Champions League sia il sogno non di Perugia, ma di ogni club. Ho vinto questo trofeo due volte di seguito con lo ZAKSA, penso che non fossero in molti a crederci, ma abbiamo dimostrato, oltre alle capacità individuali, soprattutto di essere una squadra. A Perugia, dove sulla carta abbiamo un ottimo team, dovremo cercare di fare lo stesso dimostrando non solo le nostre individualità, ma anche di essere una squadra. Spero di portare un po’ di fortuna, avendo vinto questa competizione negli ultimi anni, e spero che riusciremo a vincere la Champions la prossima stagione”.Prima di congedarsi Kamil ha un messaggio per il suo nuovo pubblico.“Ai tifosi auguro relax durante le vacanze e dico loro di ricaricare le batterie per la prossima stagione perché avremo sicuramente bisogno del supporto dei nostri tifosi che sono il settimo giocatore in campo e possono aiutarci durante le partite per arrivare alla vittoria. Ci vediamo a Perugia!”.
    Foto Cev
    UFFICIO STAMPA SIR SAFETY SUSA PERUGIA LEGGI TUTTO

  • in

    WithU con Verona Volley: il primo title sponsor della storia gialloblù

    È l’inizio di una nuova epoca.
    Inizia una nuova epoca per il volley di Verona. Il Club scaligero ha, infatti, definito un accordo che lo legherà a WithU Italia srl fino al 2025. È il primo Title Sponsor per Verona Volley, un momento storico dopo il primo anno di SuperLega. Uno sponsor di caratura internazionale, per un Club che vuole portare il brand Verona nelmondo.
    Una scelta che racconta l’evoluzione di un percorso iniziato lo scorso novembre, con la presentazione, presso la sede di WithU, di un accordo storico che ha coinvolto il volley e il basket d’eccellenza di Verona, e che è anche in perfetta coerenza con l’anima sportiva di WithU, già sponsor di altre importante realtà sportive ai più alti livelli.
    “Siamo molto soddisfatti nell’annunciare questa importante sinergia” spiega Stefano Fanini, presidente di Verona Volley SSD srl “che è in linea con gli obiettivi del nostro Club che in brevissimo tempo si è strutturato, sia a livello societario che sportivo, e che guarda alle prossime stagioni con ambizione attraverso una crescita graduale. Non posso non rammentare che lo scorso aprile fu proprio la sede di WithU ad ospitare la conferenza stampa che ufficializzava, con grande sorpresa di molti tifosi ed addetti ai lavori che lo davano per sicuro partente verso altri club, il rinnovo di Rok Mozic, top scorer della Superlega 21/22, in gialloblù con prolungamento fino al 2025, primo segnale forte e tangibile per la nuova stagione dell’avvio di un consolidamento tecnico e della prosecuzione di un progetto che oggi vive altra tappa fondamentale con l’accordo con il nostro primo title sponsor. Verona Volley non la consideriamo soltanto una società sportiva, in quanto siamo ben consci di rappresentare una delle città italiane più belle e famose al mondo ed abbiamo l’aspirazione di esserne ambassador sia a livello nazionale che internazionale. Anche in tal senso la partnership con WithU, in cui evidentemente abbiamo oggi riposto tutta la nostra fiducia per un percorso virtuoso comune, rappresenta un importante passo avanti nella crescita del Club per raggiungere nel minor tempo possibile i nostri ambiziosi obiettivi”.
    WithU, il marketplace dedicato ai bisogno della casa e dell’ufficio: dalla luce al gas, da internet al telefono fisso e SIM, dalla telemedicina a tutto quello che può servire, scenderà in campo con i gialloblù abbracciando un progetto di crescita che viaggia su tante direzioni, dentro e fuori dal campo, con un accordo della durata di tre anni.Matteo Ballarin, Consigliere Delegato WithU, afferma: “In un momento di grande difficoltà del mercato, tra crisi economica e guerra in Ucraina, come WithU abbiamo deciso di investire in un progetto speciale che viene dal cuore. L’entusiasmo delle persone della Verona Volley, a cominciare dal presidente Fanini che ringrazio, è a dir poco contagioso e insieme vogliamo cambiare il paradigma di cosa vuol dire vivere la pallavolo dal vivo. Allo stesso modo come WithU vogliamo cambiare il modo di confrontarsi con i bisogni di casa nella nostra quotidianità e quindi non poteva non nascere un percorso parallelo con la Verona Volley. Oggi inizia questa nuova avventura che ci dovrà portare a vincere insieme in Italia e in Europa!” .
    Il Title Sponsor darà il nome alla prima squadra nel campionato di Superlega Credem Banca della prossima stagione che scenderà in campo come WithU Verona. Da oggi, si apre un nuovo orizzonte. Un nuovo sodalizio, un motivo in più per essere sempre più orgogliosi della nostra città, dei nostri colori, della nostra squadra.
    WithU è un digital marketplace sempre aggiornato e costantemente arricchito: dalla luce al gas, da internet altelefono fisso e SIM, dalla telemedicina a tutto quello che può servirti a casa o in ufficio. In continua evoluzione,come i bisogni dei nostri clienti. WithU Italia Srl nasce nel dicembre 2021 e raccoglie l’esperienza del marchio WithU lanciato nel 2019. Forte dell’esperienza pluriennale del proprio management nella fornitura di servizi, vuole introdurre una vera discontinuità nel modo classico delle persone di rapportarsi con i bisogni di casa, introducendo un nuovo modo di dialogare con un unico forniture per tutte le esigenze semplificando la vita e liberando il tempo dei propri clienti in modo che possano dedicarsi a ciò che veramente amano.
    Verona VolleyVerona Volley SSD Srl nasce ufficialmente il 27 maggio 2021 per volontà del direttore sportivo Gian Andrea Marchesi e dell’allora direttore generale Fabio Venturi, poi divenuto amministratore unico del club.  Il 12 luglio 2021 la Lega Pallavolo Serie A ha accolto la domanda di iscrizione al Campionato di Superlega Credem Banca 2021/2022, dando ufficialmente il via alla nuova avventura gialloblù. Il primo presidente del Club, nominato il 16 luglio 2021, è l’avvocato Stefano Fanini.
    I due soci fondatori, insieme alla società Swiss Development Corporation, hanno deciso di proseguire la tradizione pallavolistica scaligera, con l’obiettivo di consolidare il Club con un ambizioso progetto sportivo sostenuto da una attenta gestione finanziaria e da una capillare organizzazione aziendale. I valori fondamentali della società, lealtà, sportività e tenacia, sono guida e faro del Club che da subito ha voluto puntare su un folto gruppo di giovani talenti con una guida sportiva di esperienza e di forte caratura internazionale come Radostin Stoytchev e al contempo costruire un brand forte capace di portare  sia su scala nazionale che internazionale il valore del brand Città di Verona.
    Nell’anno del debutto nella massima divisione italiana, Verona Volley ha chiuso la regular season al nono posto, centrando la salvezza nell’ultima gara casalinga contro Monza, sfiorando l’accesso alla fase playoff scudetto e rimanendo successivamente protagonista nella Poule per il 5° posto. LEGGI TUTTO

  • in

    Civitanova: Bagno di folla alla presentazione di Bottolo

    CIVITANOVA – Bagno di folla a Civitanova per la presentazione del campione d’Europa Mattia Bottolo, nuovo schiacciatore della Cucine Lube. Reduce dalla trafila delle giovanili a Padova e da un biennio convincente nella formazione patavina, l’atleta veneto della Nazionale ha risposto alle domande di stampa e tifosi esprimendo la propria soddisfazione per l’approdo tra i […] LEGGI TUTTO

  • in

    Pienone al Madeira per Bottolo. “Non vedo l’ora di vincere con la Lube!”

    Bagno di folla al Madeira Brazilian Beach and Food di Civitanova per la presentazione del campione d’Europa Mattia Bottolo, nuovo schiacciatore della Cucine Lube. Reduce dalla trafila delle giovanili a Padova e da un biennio convincente nella formazione patavina, l’atleta veneto della Nazionale ha risposto alle domande di stampa e tifosi esprimendo la propria soddisfazione per l’approdo tra i campioni d’Italia nel mercato estivo. A introdurre il primo colpo del mercato ci hanno pensato la presidente biancorossa Simona Sileoni, l’amministratore delegato e vice presidente Albino Massaccesi e il direttore generale Beppe Cormio.
    Il colpo di mercato sarà raggiunto in serata da altri cucinieri, Simone Anzani e Fabio Balaso per la cena con i supporter nella “Notte Azzurra della Lube”.
    Presidente Simona Sileoni: “Abbiamo concluso la stagione con il botto e ora ci ritroviamo con Bottolo. Stiamo ringiovanendo il team senza perdere qualità e tenacia. Queste sono caratteristiche che fanno parte del carattere di questo ragazzo e della squadra che ha vinto il terzo Scudetto consecutivo. Anche nella prossima stagione concorreremo su tutti i fronti. La Lube scende in campo sempre per lottare fino alla fine!”
    Amministratore delegato e vice presidente Albino Massaccesi: “Mattia viene da un Club con un settore giovanile importante e anni fa avevamo anche pensato di chiamarlo per la nostra seconda squadra. Siamo contenti di avere un giovane come lui anche perché crediamo negli emergenti e Mattia in questi due anni è cresciuto molto. Anche il nostro vivaio si è messo in luce nell’ultima stagione, dopo lo Scudetto della prima squadra è arrivato il tricolore della U15.
    Direttore generale Beppe Cormio: “L’obiettivo di dare dei segnali di cambiamento era quasi scontato! Abbiamo riflettuto dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia nei Quarti perché Anche questo ci ha spinto a cercare un atleta italiano di valore come Mattia. C’era già stato un tentativo in passato di farlo entrare in orbita Lube. Un altro segnale è l’ingaggio di Mattia Gottardo, lo scorso anno a Padova con Bottolo. Anche Yant e Garcia saranno protagonisti. Mattia si troverà bene con loro e avrà il tempo di dimostrare la sua bravura”.
    Schiacciatore Mattia Bottolo: “Fa piacere vedere così tanta gente, significa che il pubblico è molto caloroso. Non vedo l’ora di incontrare i tifosi al palazzetto. Sono emozionato anche perché è stata la mia prima presentazione. Voglio mostrare le mie qualità nel minor tempo possibile e voglio conquistare titoli con la Lube. Qui a Civitanova la parola vincere è doverosa, voglio ripagare la fiducia del Club”. LEGGI TUTTO

  • in

    Ufficiale: Lorenzo Cortesia resta in gialloblù fino al 2023

    È appena tornato a disposizione della Nazionale per proseguire l’avventura delle VNL 2022. E, con la nuova stagione di SuperLega, Lorenzo Cortesia continuerà a difendere anche i colori gialloblù.
    Arrivato la scorsa estate a Verona, con al collo la medaglia di Campione d’Europa insieme agli Azzurri, Cortesia ha disputato 23 partite nella stagione appena conclusa, totalizzando 43 muri vincenti.
    Il centrale ha firmato un accordo che lo lega a Verona Volley fino al 2023. LEGGI TUTTO