More stories

  • in

    Europei Under 18: avanzano Mattavelli-Tega, fuori Iervolino-Hanni

    Di Redazione
    Seconda giornata di gare nei Campionati Europei Under 18 in corso di svolgimento ad Izmir (Turchia). Senza intoppi il percorso nel tabellone femminile per le azzurrine Aurora Mattavelli e Margherita Tega, che questa mattina hanno superato 2-1 (21-15, 16-21, 15-10) le slovene Sen-Kadunc nell’ultima partita del girone. Grazie al terzo successo consecutivo nella pool H, Mattavelli-Tega hanno staccato il pass per gli ottavi di finale, in programma domani alle 9.30 contro le vincenti tra le russe Riazhnova-Gubina e le lettoni Lukstina-Grants.
    Nel tabellone maschile Riccardo Iervolino e Theo Hanni, inseriti nella pool F, hanno ceduto 2-1 (21-15, 21-23, 15-17) ai bulgari Nakov-Vartigov nella seconda partita della pool F, e nel pomeriggio hanno dovuto dare forfait per infortunio nella sfida contro i polacchi Czachorowski-Lejawa, perdendo così la possibilità di proseguire nel torneo.
    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Lupo-Nicolai si salvano al tie break e passano ai sedicesimi di finale

    Di Redazione
    Continua il cammino di Daniele Lupo e Paolo Nicolai nei Campionati Europei di Beach Volley in corso a Jurmala, in Lettonia: dopo la giornata di stop imposta dal maltempo, i vicecampioni olimpici sono tornati in campo oggi contro i tedeschi Dollinger-Winter e l’hanno spuntata in rimonta per 2-1 (19-21, 21-17, 15-7), riscattando così la sorprendente sconfitta dell’esordio. Lupo-Nicolai accedono quindi al primo turno a eliminazione diretta, che disputeranno già oggi alle 14.20 contro un’altra coppia tedesca, ma ben più temibile: Julius Thole e Clemens Wickler.
    Sempre oggi pomeriggio, ma alle 13.30, anche Windisch-Carambula sfideranno nei sedicesimi di finale due giocatori teutonici, Bergmann-Pfretzschner, dopo la sconfitta di questa mattina con Herrera-Gavira. Tra pochi minuti invece la sfida femminile tra Menegatti-Orsi Toth e le russe Bocharova-Voronina.
    (fonte: Cev.eu) LEGGI TUTTO

  • in

    Campionati Europei: gare sospese per maltempo a Jurmala

    Di Redazione
    Il maltempo ferma i Campionati Europei di Beach Volley a Jurmala. Gli organizzatori hanno deciso di rinviare tutti i match della terza giornata fino a quando le condizioni meteo in Lettonia non miglioreranno: forte vento e pioggia intensa hanno reso impossibile questa mattina la ripresa del gioco. Tra poche ore è previsto un nuovo meeting per verificare la possibilità di tornare in campo nel pomeriggio. Le previsioni per i prossimi giorni sono comunque buone.
    Nel torneo maschile era programmato alle 9.50 il match degli azzurri Lupo-Nicolai contro Dollinger-Winter, mentre alle 13.20 sarebbero dovuti scendere in campo Windisch-Carambula contro Herrera-Gavira. Nel femminile Menegatti-Orsi Toth sono in attesa del primo turno a eliminazione diretta – programmato inizialmente alle 11.30 – contro le russe Bocharova-Voronina.
    (fonte: Cev.eu) LEGGI TUTTO

  • in

    Inizia con una vittoria il cammino europeo di Windisch-Carambula

    Di Redazione
    La nuova coppia azzurra formata da Jakob Windisch e Adrian Carambula si fa subito rispettare ai Campionati Europei di Beach Volley in corso a Jurmala, conquistando nel giorno dell’esordio una vittoria preziosa per il passaggio alla fase successiva. Windisch-Carambula hanno infatti battuto per 2-0 (21-18, 21-17) nella prima gara della Pool H i temibili svizzeri Krattiger-Breer. La coppia, formatasi pochi giorni prima dell’inizio del torneo a causa dell’infortunio di Enrico Rossi, tornerà in campo domani contro i vincenti della sfida tra Herrera-Gavira e Rinkevic-Gabdullins, in programma alle 13.
    Sempre alle 13 di oggi scenderanno in campo gli altri azzurri Lupo-Nicolai contro i bielorussi Dziadkou-Piatrushka, mentre alle 17 toccherà a Menegatti-Orsi Toth tornare sotto rete contro le ceche Hermannova-Slukova dopo il debutto vincente di ieri.
    (fonte: Cev.eu) LEGGI TUTTO

  • in

    Domani inizia l’Europeo under 18, due coppie azzurre al via

    Di Redazione
    Dopo la chiusura dell’EuroBeachVolley under 20 che ha visto la conquista della medaglia di bronzo da parte degli azzurrini Gianluca Dal Corso e Marco Viscovich, prende il via domani il Campionato Europeo under 18, in programma a Izmir (Turchia).
    Saranno due le coppie che difenderanno i colori azzurri e partiranno entrambe dal main draw: nel torneo femminile Aurora Mattavelli e Margherita Tega, mentre nel tabellone maschile scenderà in campo la coppia composta da Riccardo Iervolino e Theo Hanni.
    L’evento si concluderà il 20 settembre.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Al via gli Europei di Jurmala: oggi l’esordio di Menegatti-Orsi Toth

    Di Redazione
    Tutto pronto a Jurmala, in Lettonia, per un’edizione dei Campionati Europei di Beach Volley che promette spettacolo, a dispetto delle difficoltà dovute all’emergenza sanitaria. Da oggi, martedì 15 settembre, fino a giovedì 17 andranno in scena le gare delle 8 Pool femminili, mentre dal 16 al 18 scenderanno in campo altrettante Pool maschili. Poi sarà la volta di ottavi, quarti e semifinali, fino alla finale femminile in calendario sabato 19 settembre alle 18 e alla finale maschile in programma domenica 20 alla stessa ora.
    Tre le coppie italiane al via: le prime a esordire saranno Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth, oggi alle 14 contro le francesi Jupiter-Chamereau. Domani invece, oltre alla seconda gara delle azzurre, assisteremo alle 11 all’esordio di Adrian Carambula e Jakob Windisch (che all’ultim’ora ha sostituito l’infortunato Enrico Rossi), opposti agli svizzeri Krattiger-Breer, e alle 13 al debutto di Daniele Lupo e Paolo Nicolai contro i bielorussi Dziadkou-Piatrushka.

    Terenzio Feroleto, tecnico di Menegatti-Orsi Toth, analizza così l’appuntamento: “Ci siamo preparati un mese e mezzo per arrivare pronti a questa manifestazione. Sarà un torneo molto complicato, perché ci sono tante squadre forti ai nastri di partenza e soprattutto giocheremo dopo tanto tempo che siamo stati fermi. Abbiamo cercato di organizzare il tutto, anche sacrificando un po’ la prima parte di competizioni, per arrivare pronti alla rassegna continentale”.
    “Io penso che la difficoltà maggiore – continua Feroleto – derivi dal livello estremamente alto dell’evento. Non è un torneo normale, perché tutti ambiscono a salire sul gradino più alto del podio. Un altro fattore importante è che questo è l’unico torneo valevole sinora per le Olimpiadi, per questo motivo tutti quanti saranno alla ricerca di più punti possibili. A Jurmala fa freddo e c’e molto vento, quindi condizioni climatiche differenti dall’Olanda dove abbiamo fatto un buon torneo, ma questo è il Beach Volley”.
    Sulle avversarie, il tecnico azzurro commenta: “Sono tutte e tre coppie molto forti. La Lettonia non la conosco bene, però, sicuramente giocando in casa sarà molto agguerrita. La coppia della Rep. Ceca molto forte, così come la Francia che cerca di guadagnare posizioni nella classifica che conta, ci sarà da battagliare. In tutte le partite dovremo dare il massimo, non ci si può rilassare, c’è solo da fare il nostro meglio e poi vedremo cosa esce fuori. Il risultato sarà una conseguenza di quello che riusciremo a dimostrare in campo“.
    “Sinceramente – conclude Feroleto – spero per tutto lo sport in generale e non solo per il beach volley, che questo non sia l’ultimo torneo di questa stagione. Vorremmo continuare a giocare, a divertirci, ad allenarci e a rivedere di nuovo tante facce amiche. Fermarsi di nuovo sarebbe ancora più complicato per l’eventuale ripresa. Spero che questo Europeo ci offra una possibilità per ritornare alla tranquillità“.
    Matteo Varnier, tecnico di Lupo-Nicolai, dichiara: “È stata un’annata un po’ strana, perché avevamo impostato la programmazione con una previsione di zero tornei e in realtà poi è stata inserito l’Europeo di Jurmala un po’ in ritardo rispetto a quelli che sono i tempi standard per preparare una manifestazione simile, perciò abbiamo fatto tutto un po’ di corsa. Non abbiamo sulle spalle il numero di allenamenti degli altri anni, però anche gli altri sono nella stessa situazione, quindi si partirà tutti quanti alla pari. Paolo e Daniele sono una coppia esperta, abituata a giocare manifestazioni che assegnano titoli o comunque grandi eventi, quindi faccio anche affidamento al nostro bagaglio di esperienza“.
    “Le difficoltà sono sempre le stesse – prosegue Varnier – nel senso che non ti puoi permettere passi falsi. Forse te ne puoi permettere uno nel girone, ma dopodiché non ti viene più perdonato niente, tutti si presenteranno in campo con il coltello tra i denti. La coppia tedesca la conosciamo poco, perché in realtà l’anno scorso non hanno giocato moltissimo, e quest’anno so che si sono comportati bene nel campionato nazionale. La Bielorussia se devo essere onesto è una squadra alla nostra portata, mentre la coppia elvetica, pur non essendo tra le primissime della classifica mondiale, è una formazione con la quale abbiamo perso parecchie volte, e comunque quando ci abbiamo vinto, lo abbiamo fatto sempre soffrendo, sicuramente sarà una partita ostica“.
    “Quest’Europeo spero possa rappresentare un momento di ritorno graduale alla normalità – chiude Varnier -. Nonostante le tante notizie di tutti i giorni, legate al Covid-19, io cerco di trovare sempre degli aspetti positivi, mantenendo la speranza che il torneo di Jurmala possa regalarci un po’ di serenità“.
    I match del campo centrale saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della CEV. Per la prima giornata non è prevista la trasmissione dell’incontro delle azzurre.
    (fonte: Cev.eu, Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Novità agli Europei: con Carambula ci sarà Jakob Windisch

    Di Redazione
    Novità dell’ultima ora per la nazionale di Beach Volley in vista dei Campionati Europei che prenderanno il via domani a Jurmala, in Lettonia. Nel tabellone maschile è stato infatti necessario un cambio coppia: Adrian Carambula sarà affiancato da Jakob Windisch. Il giovane azzurro sostituirà Enrico Rossi, che ha dovuto dare forfait a causa di un problema alla spalla.
    Confermate le altre due coppie azzurre che prenderanno parte alla manifestazione: gli atleti dell’Aeronautica Militare, vicecampioni olimpici e tre volte campioni continentali (2014, 2016, e nel 2017 proprio a Jurmala) Daniele Lupo e Paolo Nicolai, e nel tabellone femminile Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth.
    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Lupo-Vanni e Allegretti-Allegretti trionfano a Modena

    Di Redazione
    Modena è romana con Lupo-Vanni e le sorelle Allegretti a salire sul gradino più alto del podio.
    La vittoria della seconda tappa dell’AIBVC Cup è andata, infatti, a due coppie provenienti dalla Capitale. In campo femminile il successo è tutto affare di famiglia con le sorelle Debora e Jessica Allegretti da Bracciano, in provincia di Roma, vincenti sulla romana Giulia Toti e la pesarese Eleonora Annibalini. Tra gli uomini primo posto per il romano di Fregene Andrea Lupo e il pescarese di nascita e romano di adozione Francesco Vanni.
    È stato un grande fine settimana di sole e schiacciate al Mutina Beach di Modena, sede del secondo appuntamento del tour organizzato dalla Associazione Italiana Beach Volley Club, grazie alla partnership con BPER Banca, Swisscare ed E-R Vince lo Sport. La finale femminile è stata uno scontro tutto tricolore con Giulia Toti da una parte e Debora Allegretti dall’altra, campionesse d’Italia nel 2019. Vittoria delle Allegretti di rimonta. Toti – Annibalini prendono un buon margine grazie a un cambio palla regolare, mentre Debora e Jessica Allegretti faticano a trovare il ritmo, poi a poco a poco recuperano terreno e si riportano in scia (12-9). Sotto di tre punti riprendono a sbagliare ed ecco l’allungo sul 16-10 e la chiusura sul 21-17. Nel secondo le parti si invertono con le sorelle di Bracciano che spingono (12-9). Poi allungano anche loro e volano e chiudono sul 21-17. Bellissimo terzo set, punto su punto, fino al 10-10: sale in cattedra Debora Allegretti che piazza il break vincente per il 15-11 finale.
    Il pensiero delle due: “Siamo contente di aver fatto di nuovo coppia in questa occasione grazie a un bel torneo, il feeling lo abbiamo ritrovato subito, abbiamo giocato per una vita assieme, ci siamo divertite. La partita è stata dura perché le conosciamo molto bene dentro e fuori dal campo, siamo partite molto tese, loro invece tranquille, sapevamo che sarebbe stata una partita lunga, poi abbiamo trovato il nostro gioco: il livello è alto e qualche episodio in più per noi ha deciso il match. Siamo state brave a rimanere lucide fino alla fine”. Terzo posto per Foresti-Franzoni, ancora una quarta piazza per Gianandrea-Luca. MVP Jessica Allegretti.
    In campo maschile dopo il secondo posto di Bellaria, Andrea Lupo e Francesco Vanni sono saliti sul gradino più alto del podio. Nell’ultimo match hanno spinto sull’acceleratore dal primo all’ultimo punto del primo set, condotto senza patemi contro i perugini Marta e Margaritelli, che hanno avuto difficoltà a tenere il ritmo avversario scontrandosi sul muro di Vanni e sulle difese di Lupo. Nel secondo Marta e Margaritelli hanno provato a reagire ma Vanni-Lupo hanno messo la marcia in più fino al successo.
    Il pensiero dei vincitori: “Rispetto alla tappa di Bellaria siamo cresciuti molto con il nostro gioco, non è facile mantenere le attese della vigilia e vincere da primi dall’entry list, bravi ai nostri avversari della finale, sono cresciuti molto. Il cambio palla ha funzionato, dobbiamo però ancora salire di livello. Questi tornei sono sempre belli e propedeutici per far giocare tutti. Noi siamo dei beacher di club e grazie alle nostre realtà possiamo migliorare e far crescere movimento”.
    Per la seconda settimana consecutiva terzo posto per il padrone di casa Davis Krumis assieme a Storari. Il pensiero dello stesso Krumins. “Mi sarebbe piaciuto giocare la finale, proprio qui nell’impianto di casa, comunque il terzo posto va bene, siamo contenti del risultato. Purtroppo Casadei ha avuto un imprevisto venerdì e per questo abbiamo fatto un cambio coppia all’ultimo momento, ringrazio Andrea per la sua disponibilità, abbiamo giocato un bel torneo, nonostante non avessimo mai giocato assieme”.
    MVP Andrea Lupo. I giocatori si sono divisi il montepremi di 5mila euro.
    La tappa è stata organizzata con presenza contingentata del pubblico in base alle normative delle regioni che ospitano il torneo e con la massima attenzione e il massimo rispetto dei protocolli emanati dall’ASI, l’Ente a cui AIBVC è affiliato, che si attiene alle regole dettate dal Comitato Tecnico Scientifico per garantire la sicurezza di tutti.La terza tappa si svolgerà il 26 e 27 settembre a Viareggio.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO