More stories

  • in

    Monza: Il Vero Volley si rinforza in posto 3 con Poreba

    Il centrale Mateusz Poreba

    MONZA – In vista dei play off – il mercato di Superlega si chiude il 9 marzo alle 12.00, il giorno prima il via dei Quarti di finale –  il Vero Volley Monza si rinforza al centro con l’ingaggio del posto 3 polacco Mateusz Poreba, proveniente dall’Indykpol AZS Olsztyn. 204 centimetri, classe 1999 (è nato il 24 agosto). LEGGI TUTTO

  • in

    Volley Mercato: Definito il balletto degli opposti. Atanasijevic, Anderson, Lagumdzija, Rychlicki e Zaytsev

    MODENA – E’ praticamente definito il balletto degli opposti per la prossima stagione. In un intrecco di posti 2 provenienti da società big cambieranno i loro bomber Piacenza, Perugia, Civitanova e Monza. L’opposto della Sir Safety Aleksandar Atanasijevic tornerà a giocare in Polonia, allo Skra Belctahow, lo statuntense Matt Anderson, dopo una stagione di stop causa continui rinvii del campionato cinese, sbarcherà finalmente a Perugia dove Gino Sirci aveva cercato di portarlo già nel 2015 salvo annullare la conferenza stampa di presentazione per il dietro front del giocatore causa problemi fisici;  il bosniaco naturalizzato turco Adis Lagumdzija va alla Gas Sales Bluenergy Piacenza, mentre il lussemburghese Kamil Rychlicki lascia la Lube, dove arriva Ivan Zaytsev dal Kemerovo,  per andare al Vero Volley Monza.Non cambiano Modena e Trento che non hanno mai messo in discussione Luca Vettori e Nimir Abdel Aziz.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteWi-Fipav: Puntata 19, “Padri o figli d’arte?”

    Articolo successivoPerugia: Veronica Angeloni, protagonista a Tef Channel LEGGI TUTTO

  • in

    Prata di Pordenone: Per sopperire agli infortuni arriva Jakob Hukel

    Jakub Hukuel

    PRATA DI PORDENONE – Jakob Hukel è il nuovo schiacciatore della Tinet Prata di Pordenone. Lo schiacciatore slovacco, nato il 23 aprile 1989 a Nitra, arriva per la seconda volta nel campionato italiano dopo l’esperienza a Leverano lo scorso anno, stagione 2019/2020 e in precedenza esperienze tra Polonia, Repubblica Ceca, Israele, Germania. Arriva dal campionato slovacco iniziato con la maglia del VK OSMOS Prievidza.

    Jakob arriva alla corte di Dante Boninfante per sopperire agli infortuni degli schiacciatori Bruno e Dolfo.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteTrento: Nimir, Podrascanin, Eder e Lorenzetti dopo il 3-0 su Berlino

    Articolo successivoBrasile: Ribeirao-Sesi 3-2 nel recupero. Salvezza rinviata per il Sesi LEGGI TUTTO

  • in

    Trento: Dal Brasile arriva il centrale Isac?

    Isac

    BRASILE – Bruno Voloch, nel suo blog brasiliano, scrive del possibile arrivo alla Trentino Volley del centrale brasiliano Isac. Il posto 3 – dal 2013 al Sada Cruzeiro – arriverebbe per sostituire il serbo Srecko Lisinac. Come è stato per Lucarelli anche Isac non ha mai giocato all’estero.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteVolley Mercato: Il dopo Atanasijevic è Anderson? Lagumdzija tra Monza e Piacenza

    Articolo successivoRussia F.: Kazan, Kaliningrad, Leningradka e Minsk a segno nei recuperi LEGGI TUTTO

  • in

    Volley Mercato: Il dopo Atanasijevic è Anderson? Lagumdzija tra Monza e Piacenza

    Lagumdzija e Anderson

    MODENA – La voce era in giro già da tempo, col divorzio annunciato tra Perugia e Atanasijevic. Matthew Anderson potrebbe tornare in Italia  per giocare da opposto proprio alla Sir Safety, andando a sostituire il fuoriclasse serbo, in procinto di tornare al Belchatow in Polonia. Per l’americano, fermo praticamente da un anno dato che il campionato cinese non è mai iniziato, sarà una nuova sfida, che arriverà dopo i Giochi Olimpici. Intanto Piacenza potrebbe essersi messa sulla pista Lagumdzija, rinnovo con Monza permettendo.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteElezioni Fipav: Intervista. Il candidato Giuseppe Manfredi, “Ripartire è l’imperativo”

    Articolo successivoTrento: Dal Brasile arriva il centrale Isac? LEGGI TUTTO

  • in

    Verona: Ritorna il centrale Zingel

    VERONA – È aggregato al gruppo gialloblù già da tempo, contribuendo in maniera fondamentale al lavoro quotidiano. E ora, può tornare a vestire la maglia di Verona come già fatto per sette anni. La NBV Verona ha infatti tesserato, fino al termine della stagione in corso, il centrale australiano Aidan Zingel.Classe 1990, Zingel ha difeso i colori gialloblù dal 2010 al 2017, conquistando la Challenge Cup il 3 aprile 2016. Dopo Verona, altre importanti esperienze italiane con la Diatec Trentino, la New Mater Volley e infine la Conad Reggio Emilia. “Felicissimo di essere di nuovo qui a Verona, con questa maglia, con questi colori. Sono al lavoro già da tempo con il gruppo e questo sicuramente è un vantaggio in ottica di inserimento nei meccanismi di gioco. Non so se sarà già da domani, ma sicuramente non vedo l’ora di scendere in campo con il resto del gruppo”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteGiappone F.: La nazionale femminile inizia il ritiro. Le 24 di coach Nakada

    Articolo successivoA1 F.: Perugia vince a Firenze. Ortolani MVP, salvezza conquistata LEGGI TUTTO

  • in

    Trento: Avanti con Lorenzetti, fino al 2023

    TRENTO – Chi settimane fa raccontava di frizioni o cambi alla guida di Trentino Volley oggi resterà deluso… Angelo Lorenzetti e Trentino Volley, avanti insieme. L’allenatore marchigiano siederà sulla panchina gialloblù per almeno altre due stagioni, sino al 2023; il rinnovo del contratto che sarebbe scaduto il prossimo 30 giugno è stato infatti siglato negli ultimi giorni con la piena soddisfazione di entrambe le parti.Per progettare al meglio il proprio futuro, la società di via Trener ha voluto partire dalla sua guida tecnica, confermando un allenatore che nei primi cinque anni di lavoro a Trento ha saputo costruire un feeling unico con squadra, dirigenza e territorio, raccogliendo al tempo stesso risultati importanti, come la vittoria del Mondiale per Club 2018, la CEV Cup 2019 e la partecipazione ad almeno una finale di tutte le competizioni italiane.

    “Ho percepito quotidianamente la stima, l’affetto ed il grande rispetto che Angelo Lorenzetti nutre per Trentino Volley e l’ambiente che lo circonda – ha spiegato il Presidente Diego Mosna – . Proseguire il rapporto che durante i primi cinque anni ci ha offerto tanto era quindi uno dei nostri obiettivi principali. Sono molto soddisfatto per il suo rinnovo, che ci permette di guardare al futuro con rinnovata fiducia ed ambizione, non solo per la conduzione della prima squadra ma anche per quanto riguarda, più in generale, la crescita dei nostri giovani”.“Far parte di Trentino Volley per me è “tanta roba” ed è stata una sensazione che ho avvertito sin dal primo giorno di lavoro qui a Trento – ha dichiarato Angelo Lorenzetti – . Questa consapevolezza mi ha spinto e tuttora mi sprona quotidianamente a lavorare cercando di offrire il massimo di me per tenermi stretto tale opportunità. Sono felice e grato di poter rinnovare il contratto per altre due stagioni; lavorerò per offrire sempre il meglio”.

    In quattro stagioni e mezzo, Angelo Lorenzetti ha già collezionato già 222 presenze sulla panchina di Trentino Volley, vincendo il 71% delle partite ufficiali.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteSuperlega: Pillole gara 2 preliminare. Christenson e Sbertoli sugli scudi, Bernardi contro il mal di trasferta

    Articolo successivoTrento: Lorenzetti avanti fino al 2023. “Fortunato di lavorare qui” LEGGI TUTTO

  • in

    Civitanova: Ufficiale Blengini nuovo tecnico

    Gianlorenzo Blengini

    CIVITANOVA – Ufficiale, il club annuncia Gianlorenzo Blengini nuovo tecnico biancorosso.Per l’allenatore torinese, anche CT della Nazionale Italiana, si tratta di un ritorno, essendo stato al timone della squadra cuciniera nelle stagioni 2015/16 e 2016/17, conquistando uno Scudetto e una Coppa Italia.

    “Da giorni parlavamo di un mio possibile ritorno alla Cucine Lube Civitanova in un prossimo futuro – ha dichiarato a caldo Blengini – Il Club ha poi scelto di cambiare la guida tecnica, sondando la mia disponibilità immediata, ed io ho potuto cogliere al volo questa chance grazie ad una clausola contrattuale inserita dal primo gennaio nel mio contratto federale e anche in quello di Mazzanti, CT della Nazionale femminile. Il tempo a disposizione non è molto, ma penso che questa sia una squadra di grande qualità, costruita con grandissimi giocatori, capaci di ottenere risultati in linea con quelle che sono le legittime aspettative di una società così importante”.

    L’arrivo immediato di Blengini è una mossa che anticipa il futuro: il tecnico classe 1971, infatti, sarà l’allenatore dei cucinieri anche nella stagione 2021/22. A Civitanova sarà coadiuvato da uno staff tecnico composto da membri già operativi con la squadra da inizio stagione.

    La carriera nei Club2016/17 Cucine Lube CIVITANOVA (A1 – 1° Allenatore)2015/16 Cucine Lube Banca Marche CIVITANOVA (A1 – 1° Allenatore)2014/15 Top Volley LATINA (A1 -1° Allenatore)2011/14 Tonno Callipo VIBO VALENTIA (A1 – 1° Allenatore)2009/11 Lupi SANTA CROCE (A2 – 1° Allenatore)2006/09 Gabeca MONTICHIARI (A1 – 2° Allenatore)2004/06 Pallavolo MODENA (A1 – 2° Allenatore)2001/04 Copra PIACENZA (A1 – 2° Allenatore)2000/01 Kappa Cus TORINO (A2 – 2° Allenatore)

    La carriera nella Nazionale ItalianaDal 2015 ad oggi Nazionale Italiana (1° allenatore)2014/15 Nazionale Italiana (2° allenatore)
    Il palmares1 Campionato di SuperLega (2016/17)1 Coppa Italia di SuperLega (2016/17)1 Campionato di Serie A2 (2001/02)2 Coppa Italia di Serie A2 (2002, 2011)

    Il palmares con la Nazionale1 Argento Olimpico a Rio de Janeiro (2016)1 Bronzo agli Europei in Bulgaria e Italia (2015)1 Argento alla Coppa del Mondo in Giappone (2015) LEGGI TUTTO