More stories

  • in

    Brescia: Coach Zambonardi presenta tutti i giovani tra conferme e ritorni

    Coach Zambonardi

    BRESCIA – Atlantide presenta tutti i suoi giovani talenti: al ritorno dell’opposto Tasholli si aggiungono gli arrivi del secondo palleggiatore Cogliati e quello della banda Tonoli. Oltre a questi atleti, conferma in maglia bianco blu per tre giovani cresciuti nel vivaio bresciano che già hanno partecipato alla vita della prima squadra negli anni passati e che ne faranno ora parte in modo più costante: sono lo schiacciatore-ricevitore Michele Bergoli (21 anni), il palleggiatore Pietro Ghirardi e la banda Gianluca Togni, entrambi quindicenni.

    “Questi talenti targati Atlantide – garantisce coach Zambonardi – sono ragazzi che hanno lavorato tanto e sono orgoglioso di poter dare loro spazio in serie A. Ghirardi e Togni giocheranno anche con la serie D e saranno in palestra con noi almeno due volte la settimana, oltre a essere presenti nei match casalinghi. Bergoli è un giocatore molto tecnico che è sensibilmente migliorato in ricezione e che ha già esperienza di prima squadra: credo sia pronto per un posto fisso in serie A“.

    “Il ritorno di Fatijon Tasholli mi fa un grande piacere – prosegue il tecnico – : è arrivato a Brescia anni fa e con noi è cresciuto fino al primo prestito ad Aversa e poi a Motta di Livenza in serie A3 l’anno scorso, dove ha maturato altra esperienza di gioco nel ruolo di opposto. Ha un grande potenziale e sono certo che sarà ora in grado di esprimerlo”.

    Il secondo palleggiatore di quest’anno sarà invece Andrea Cogliati, in arrivo da Scanzorosciate dove si è formato da ragazzino e dove è tornato a giocare lo scorso campionato di serie B come secondo di Gerosa e assieme all’ex Valsecchi. 22 anni e 188 cm, il regista ha un biennio con la maglia di Olimpia sulle giovani spalle.

    L’altra nuova pedina dei Tucani è il diciannovenne Alessandro Tonoli, attaccante di posto quattro in prestito da Montichiari dove si è formato e con cui ha vinto praticamente tutti i campionati provinciali giovanili, giocando contemporaneamente anche in serie D, poi il passaggio alla serie C di Atlantide la scorsa stagione e ora l’occasione di assaggiare la serie A con la prima squadra. LEGGI TUTTO

  • in

    A3: Brugherio conferma il centrale Innocenzi

    BRUGHERIO – Confermato il giovane e promettente centrale Andrea Innocenzi.

    È un altro atleta proveniente dal vivaio che, dopo aver terminato il percorso giovanile, ha trovato subito spazio in prima squadra. Classe 2000, 203 centimetri di altezza, ha già vissuto il brivido della Superlega con la maglia di Milano. L’anno scorso il debutto ufficiale in campo in serie A con la maglia della sua società e quest’anno i Diavoli Rosa sono pronti a rinnovargli la fiducia e a scommettere sul suo salto di qualità.

    Articolo precedenteMondovì: I giovani Fenoglio e Camperi chiudono il roster

    Articolo successivoBrescia: Coach Zambonardi presenta tutti i giovani tra conferme e ritorni LEGGI TUTTO

  • in

    Mondovì: I giovani Fenoglio e Camperi chiudono il roster

    MONDOVI’ – Il roster del Vbc Synergy Mondovì per la stagione 2020-21 si completa con due giovanissimi innesti dal vivaio. La maglia di secondo libero sarà affidata a Mattia Fenoglio, classe 2000. Dopo la trafila nelle giovanili biancoblù con la guida tecnica della nostra bandiera Mario Turco, negli ultimi anni si è disimpegnato nei campionati regionali di Serie C e Serie D con la squadra cadetta, allenata da Massimo Bovolo.

    Il più giovane in rosa sarà un altro “millenial”: Filippo Camperi, classe 2003, confermato in pianta stabile dopo essere stato più volte aggregato alla prima squadra l’anno scorso. Ha esordito in Serie A2 al PalaManera a febbraio contro la New Mater, partecipando anche alle trasferte di Brescia, Cantù e Siena. Prima degli arrivi di Bartoli e Dulchev era stato impiegato come opposto, ma ora tornerà nel suo ruolo naturale, lo schiacciatore.

    Articolo precedenteA3: Porto Viro, arriva lo schiacciatore Bruno Vinti

    Articolo successivoA3: Brugherio conferma il centrale Innocenzi LEGGI TUTTO

  • in

    A3: Porto Viro, arriva lo schiacciatore Bruno Vinti

    Bruno Vinti

    PORTO VIRO – Per un argentino che parte (Javier Martinez), ce n’è uno che arriva: oggi tocca a Bruno Vinti fare capolino nel roster della Biscottificio Marini Delta Volley.

    Schiacciatore classe 1991 con una lunghissima militanza nel massimo campionato del proprio Paese, Vinti ha disputato l’ultima stagione a Palmi, nel girone blu di Serie A3 Credem Banca. Pandemia a parte, una prima esperienza italiana dal segno assolutamente positivo per l’atleta nativo di Rosario. Che, difatti, ha saputo far drizzare le antenne del Direttore Sportivo del Delta Volley Gabriele Pavan, in cerca di un posto quattro di sicuro affidamento. Detto, fatto: Bruno Vinti ora è un nuovo giocatore nerofucsia, il terzo argentino della “colonia” di Porto Viro.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteA3: Sabaudia ingaggia il centrale Tognoni

    Articolo successivoMondovì: I giovani Fenoglio e Camperi chiudono il roster LEGGI TUTTO

  • in

    A3: Sabaudia ingaggia il centrale Tognoni

    Gabriele Tognoni

    SABAUDIA – Dopo Leonardo Focosi e Leonardo Baciocco, il Sabaudia investe su un altro atleta nato nel 2000: il centrale di origini piemontesi Gabriele Tognoni. Gabriele, originario di Alessandria, vanta la notevole altezza di 202 centimetri di altezza e fin dagli esordi della sua carriera si è segnalato per l’innegabile talento. Cresciuto sportivamente nel vivaio del Modena Volley, con cui ha giocato in serie D nella stagione 2016/2017, per poi passare, in crescendo, alla serie C, stagione 2017/2018, e alla serie B, stagione 2018/2019, esordisce in serie A3 con la Maury’s Com Cavi Tuscania, nelle cui file ha militato nella precedente annata, 2019/2020. Da non dimenticare poi la convocazione, da parte del tecnico federale Monica Cresta, nel febbraio 2018 ad una collegiale della Nazionale under 20 nel centro sportivo dell’Acquacetosa di Roma.

    Articolo precedenteA3: Il nuovo palleggiatore di Pineto è Partenio

    Articolo successivoA3: Porto Viro, arriva lo schiacciatore Bruno Vinti LEGGI TUTTO

  • in

    A3: Il nuovo palleggiatore di Pineto è Partenio

    Pineto presenta Partenio

    PINETO – Si delinea sempre più il roster bianco-azzurro in vista della prossima stagione di A3.

    La società del presidente Abbondanza si aggiudica le prestazioni sportive di Pier Paolo Partenio, uno dei migliori palleggiatori della categoria.

    Classe 1993 per 197 cm, l’esperto palleggiatore si è ritagliato uno spazio importante la scorsa stagione all’interno della GoldenPlast Civitanova in A3. Cresciuto nel settore giovanile della Lube Macerata dove ha conquistato il campionato Under 14 e la Boy League, nel 2010 si aggiudica il campionato italiano Under 18 seguito dalla Junior League nel 2013 con coach Rosichini.

    Le esperienze da professionista iniziano nel 2012 con la Lube, nella stagione 2013/14 con Piacenza in serie A1 vince la Coppa Italia. Altro titolo conquistato è il campionato A2 con il Potenza Picena e la finalissima di Coppa Italia giocata a Chieti nel 2015. Scorcio anche di azzurro con la vittoria dei Giochi del Mediterraneo nel 2013. Partenio torna poi in A1 con Molfetta, Trento e di nuovo Lube Civitanova per poi tornare in A2 con Macerata.

    Queste le parole del nuovo palleggiatore pinetese in foto insieme al nostro ds Forese: 

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteMercato: Le news di giornata da Francia, Brasile, Germania, Romania, Polonia e Turchia

    Articolo successivoA3: Sabaudia ingaggia il centrale Tognoni LEGGI TUTTO

  • in

    Mercato: Le news di giornata da Francia, Brasile, Germania, Romania, Polonia e Turchia

    Leo Andric in attacco

    MODENA – Le news di volley mercato estero di giornata.

    TABELLA MERCATO ESTERO MASCHILE – TABELLA MERCATO ESTERO FEMMINILE

    FRANCIA – Il Nizza, probabile ripescata in Ligue A per la crisi del Rennes, ha scelto il nuovo opposto: è il croato (ex-Perugia) Leo Andric. La scorsa stagione era in Korea agli OK SavingsBank Rush&Cash Ansan. In tabella aggiunte tutte le operazioni di mercato del team.Nel femminile il Volero Le Cannet ha ufficialmente salutato la palleggiatrice bulgara Petya Barakova (va all’Alba Blaj?) ed annunciato la sostituta che sarà la vice Kornienko: dal Lugano arriva la nazionale austriaca Dana Schmit.

    BRASILE – Secondo il giornalista brasiliano Bruno Voloch l’esperta centrale con tantissime presenze in nazionale Fabiana Claudino (la scorsa stagione in Giappone alle Hisamitsu Springs) è vicina alla firma con l’Osasco.

    Fabiana con la maglia delle Hisamitsu Springs
    GERMANIA – L’opposto nel giro della nazionale tedesca Daniel Malescha passa dal VFB Friedrichshafen allo United Frankfurt. In bacheca ha 2 coppe di Germania e 2 supercoppe di Germania.
    Daniel Malescha in attacco nella VNL 2019 – foto FIVB
    Il Berlin Recycling Volleys ha ufficializzato il già noto arrivo dello schiacciatore francese Timothée Carle da Vibo Valentia.Al Luneburg arriva lo schiacciatore statunitense Will Craft dal Nordenskov (Dan).Nel femminile la schiacciatrice Luisa Keller passa dal Munster al Rote Raben Vilsbiburg.

    ROMANIA – Altro rumor confermato: il CSM Targoviste annuncia l’arrivo da Filottrano della centrale belga Dominika Sobolska.POLONIA – La schiacciatrice Magdalena Damaske passa dal DPD Legionovia Legionowo al MKS Kalisz.
    TURCHIA – All’Arhavi arriva il centrale Ridvan Saglik dall’Afyon.Lo Ziraat Bankasi Ankara apre le ufficializzazioni di mercato con i già noti arrivi dello schiacciatore olandese Marten Van Garderen (da Cisterna) e del palleggiatore Arslan Eksi (dallo Spor Toto).

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteAmichevoli: Il calendario dei prossimi impegni delle nazionali polacche

    Articolo successivoA3: Il nuovo palleggiatore di Pineto è Partenio LEGGI TUTTO

  • in

    A3: Tuscania, da San Donà arriva il centrale Cioffi

    TUSCANIA – Altro arrivo tra le fila della Maury’s Com Cavi Tuscania. In prestito dall’Olimpia Bergamo arriva Massimiliano Cioffi, ventottenne centrale di 195 cm, risultato lo scorso anno, a San Donà di Piave, miglior muratore del campionato assieme al nostro Mario Ferraro.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteBeach Volley: A settembre i campionati europei a Jurmala

    Articolo successivoChampions League F.: La CEV invita anche il Legionowo di Chiappini LEGGI TUTTO