More stories

  • in

    Polonia: La Plusliga apre al VC Barkom-Kazhany Lviv

    POLONIA – In una riunione fra i club della Plusliga è stato sostanzialmente approvato il progetto di allargare il campionato a 16 squadre dalla stagione 2022-’23.Al termine della stagione 2021-’22 la prima della 1.Liga sarà promossa in Plusliga mentre l’ultima della Plusliga giocherà un play out con la seconda della 1.Liga.La 16° squadra (se rispetterà gli standard economici e non ci saranno problemi dovuti alla pandemia) saranno gli ucraini del Barkom-Kazhany Lviv (Leopoli in italiano). La città ucraina è vicinissima al confine polacco e dista appena 171km da Rzeszow.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteVNL: I 19 convocati degli UsaArticolo successivoVolley Mercato: Nuove Nazioni nel tabellone maschile, in aggiornamento LEGGI TUTTO

  • in

    Russia: Nuova arena da 10000 posti per il Belgorod

    BELGOROD – E’ stata inaugurata ieri (con una manifestazione in onore del comitato paralimpico a cui erano ammessi 1500 spettatori) la Belgorod Arena, nuovo impianto multifunzionale da 10.000 in cui andrà a giocare il Belogorie Belgorod che così lascerà la Cosmos Hall costruita nel 1982.L’impianto non sarà però utilizzato nei mondiali del 2022 dato che la città di Belgorod non è tra le 10 selezionate dalla federazione.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteVNL: Niente fotografi e giornalisti… e i professionisti del settore TV sollevano dubbi sulla qualità del lavoro LEGGI TUTTO

  • in

    NCAA: Vince Hawaii. Travolta BYU di Gardini

    Finale(2) BYU – (1) Hawaii 0-3 (21-25, 19-25, 16-25) – statisticheMVP del torneo: Rado Parapunov.
    COLUMBUS – A suon di ace (10 contro 2) Hawaii domina la finale del Campionato NCAA contro BYU di Davide Gardini (7.5 punti, 32% di vinc. e 14% di eff. in att., 1 err. in battuta e una partita opaca in ricezione). Fra gli sconfitti si salva solo Gabi Garcia Fernandez (14 punti, 43% di vinc. e 29% di eff. in att.), mentre per Hawaii brillano l’opposto bulgaro Parapunov (top scorer con 17 punti, 3 ace, il 46% di vinc. e il 36% di eff. in att.) ed il palleggiatore norvegese Jakob Thelle con 4 ace (e 6.5 punti totali).Il match resta in bilico solo fino al 19-19 del 1° set. Gardini manda out la pipe del possibile sorpasso (dal 16-19) e di lì in poi Hawaii cambia passo in battuta dimostrandosi superiore in battuta e in ricezione per tutto il resto dell’incontro.Per Hawaii è il primo titolo NCAA dato che quello vinto sul campo nel 2002 le fu revocato.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteMercato: Le ultime da Turchia, Francia, Brasile, Russia, Belgio, Polonia e GreciaArticolo successivoRoma: Neo promossa in A1, c’è Saja in panchina. Bugg e Stigrot le prime novità LEGGI TUTTO

  • in

    NCAA: Finale tra BYU di Gardini ed Hawaii

    Davide Gardini in battuta

    COLUMBUS – Come da copione la finale del campionato NCAA maschile sarà tra BYU di Davide Gardini (14 punti, 46% di vinc. e 25% di eff. in att.) e Gabi Garcia Fernandez (top scorer con 19 punti, il 50% di vinc. e il 34% di eff. in att.) ed Hawaii del talento bulgaro Parapunov (top scorer con 16.5 punti, ma solo 34% di vinc. e 14% di eff. in att.).
    Semifinali (6-7 maggio)UC Santa Barbara – (1) Hawaii 0-3 (21-25, 18-25, 23-25) – statistiche e streamingLewis – (2) BYU 1-3 (22-25, 15-25, 28-26, 20-25) – statistiche e streaming
    Finale (9 maggio)ore 2.00* (1) Hawaii – (2) BYU (diretta ESPNU)
    *orario italiano

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteMercato: Le ultime da Polonia, Turchia, Brasile, Germania, Grecia, Russia e Belgio LEGGI TUTTO

  • in

    Polonia: Lublin promosso in Plusliga

    Tauron 1.Liga: Finale: Gara 3 (6 maggio)LUK Politechnika Lublin – BBTS Bielsko-Biała 3:0 (25:23, 25:19, 25:20) Serie: 3-0Top Scorer: Ziobrowski 18, Mehic 12, Sobala 10, Rusin 9, Stajer 5; Krikun 16, Gryc 12, Kapelus 9, Cedzynski 4. MVP: Ziobrowski.
    POLONIA – Il LUK Politechnika Lublin, club fondato nel 2013, chiude in sole 3 partite la serie di finale contro il BBTS Bielsko-Biała e si guadagna la promozione in Plusliga dopo solo 2 stagioni nella categoria cadetta. LEGGI TUTTO

  • in

    Polonia: Lublin ad un passo dalla Plusliga

    POLONIA – Il LUK Politechnika Lublin vince anche la seconda partita della finale al meglio delle 5 della Tauron 1.Liga e si avvicina alla promozione in Plusliga.
    Finale: Gara 2 (2 maggio)BBTS Bielsko-Biala – LUK Politechnika Lublin 2-3 (25-22, 30-28, 15-25, 20-25, 13-15) Serie: 0-2Top Scorer: Krikun 42, Cedzynski 7; Ziobrowski 25, Sobala 13, Rusin 11, Romac 8, Pajak 8.
    FormulaSi gioca al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri. Gara 3 il 6 maggio in casa del Lublin. LEGGI TUTTO

  • in

    Campionato Africano per Club femminile: Secondo titolo continentale per il CF Carthage

    TUNISIA – Il CF Carthage vince il Campionato Africano per Club femminile come già accaduto nel 2017. In finale ha sconfitto le connazionali del CS Sfaxien 3-0 (25-16, 25-23, 25-22).

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteMercato: Le news di giornata dall’esteroArticolo successivoSuperfinals: Conegliano a caccia della Coppa “tabù”. Terzo assalto! LEGGI TUTTO

  • in

    Coppa di Slovenia: Trofeo al Calcit Kamnik. Lubiana ko in 3 set

    Coppa di Slovenia: Finale (30 aprile)ACH Volley Lubiana – Calcit Volley Kamnik 0-3 (21-25, 21-25, 22-25)LUBIANA – Nonostante la prova sottotono del capitano Gasparini (dall’altra parte male anche il pari ruolo Vucicevic) il Calcit Kamnik vince la sua 4° di Coppa Slovenia (che si va ad aggiungere a quelle vinte nel 2001, 2016 e 2017) battendo 3-0 il Lubiana che spreca un vantaggio consistente sia nel primo (13-8) che nel terzo set (14-10).

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteCancun Hub, event 3: 25° posto per Andreatta/AbbiatiArticolo successivoA2 F.: Mondovì e Roma si giocano la promozione… LEGGI TUTTO