More stories

  • in

    A1 F.: Perugia stecca la prima in casa. 3-0 Chieri

    BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – REALE MUTUA FENERA CHIERI 0-3 (22-25 18-25 20-25)BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Mlinar 9, Koolhaas 2, Ortolani 6, Angeloni 9, Aelbrecht 4, Di Iulio 2, Rumori (L), Casillo 4, Havelkova 4, Agrifoglio 2, Cecchetto (L). Non entrate: Scarabottini, Carcaces. All. Bovari.REALE MUTUA FENERA CHIERI: Villani 16, Mazzaro 6, Grobelna 12, Perinelli 8, Zambelli 7, Bosio 3, De Bortoli (L), Frantti 3, Laak 1, Alhassan, Mayer. Non entrate: Gibertini, Meijers, Marengo. All. Bregoli.ARBITRI: Verrascina, Grassia.NOTE – Durata set: 25′, 24′, 24′; Tot: 73′.

    PERUGIA – Chieri vince a Perugia il primo anticipo della 1. giornata di A1 femminile. Spiccano i 16 punti di Villani e i 12 di Grobelna per Chieri. Nessuna giocatrice in doppia cifra per le umbre.   

    LA PARTITA  

    Nel primo set Chieri scappa avanti, ma Perugia non molla e si riporta a -2 sul 10-12 grazie al muro. La Fenera riallunga sul 11-16 con due punti consecutivi di Perinelli e mantiene il vantaggio sul 15-22 sfruttando gli errori delle “magliette nere”. La Bartoccini Fortinfissi ha un sussulto sul turno di battuta di Mlinar e con Ortolani risale fino al 21-24 costringendo coach Bregoli a chiamare timeout. Al rientro in campo ancora Mlinar riaccende le speranze umbre, poi il servizio lungo di Casillo consegna il set sul 22-25 alla Reale Mutua. Grobelna e Villani danno il doppio vantaggio alle piemontesi in avvio di secondo set, Casillo accorcia, ma le ospiti continuano a comandare e sul 6-11 Bovari ferma il gioco. La Bartoccini Fortinfissi risale sul 10-14 con Mlinar, Angeloni e uno errore delle avversarie. La mira errata della schiacciatrice croata di Perugia e Perinelli danno l’allungo a Chieri: 11-17. Le piemontesi sono padrone del campo e per Villani è facile siglare il punto del 13-20. Le ragazze di casa accorciano con il turno di battuta di Agrifoglio che mette in difficoltà la Fenera, che comunque riesce a scattare sul 16-22. Nuovo time out per Bovari, ma alla ripresa del gioco è ancora Villani con due punti di fila a regalare otto set point alle ospiti. Perugia annulla i primi due, ma un mani e fuori del muro dà la seconda frazione sul 18-25 a Chieri. Il primo punto di Perugia nel terzo set è opera di Havelkova, poi il muro delle umbre fissa il punteggio sul 7 a 7. Le ragazze di casa sono in partita e con Aelbrecht e la schiacciatrice ceca vanno sul 10-9. Agrifoglio vince una contesa a rete e ferma il tentativo di allungo di Chieri che comunque riesce a portarsi sul 12-15 con due muri consecutivi. Bovari prova a cambiare: dentro Ortolani per Mlinar, ma Villani non lascia scampo alla Bartoccini Fortinfissi che si rifugia nel time out sul 12-16. Si torna in campo e il primo tempo di Mazzaro porta la Reale Mutua sul 12-17. Le ospiti hanno il controllo del gioco, la nuova entrata Franti realizza il 14-21 che costringe Bovari a fermare il gioco. Aelbrecht interrompe il parziale di Chieri, ma Perugia continua a fare troppa fatica per mettere a terra il pallone. La Bartoccini risale sul 18-23 con Casillo e un errore di Franti e sul 20-24 con Angeloni: questa volta è Bregoli a voler parlare alle sue ragazze. Alla ripresa delle ostilità Grobelna chiude il set, 20-25, e la partita. 

     La schiacciatrice ceca della Bartoccini Fortinfissi Perugia, Helena Havelkova, commenta la sconfitta: “C’è tanto da lavorare, Chieri ha giocato molto bene. È una formazione senza grandi nomi, ma gioca bene di squadra e copre bene il campo; mentre noi siamo state troppo tese e impazienti. Loro sono state brave a portarsi avanti con alcuni break che noi non siamo riuscite a recuperare. Ci vuole pazienza: siamo una squadra completamente nuova, oggi ci mancava il libero, avevamo alcuni problemini in mezzo, ma abbiamo bisogno di giocare e basta”.
    Alessia Mazzaro, centrale della Reale Mutua Fenera Chieri, ha festeggiato nel migliore dei modi il 22° compleanno: “Sono contentissima per il debutto con una vittoria in trasferta: ringrazio le mie compagne per il regalo di compleanno. Abbiamo giocato bene, ma possiamo dare anche di più, adesso abbiamo due settimane per lavorare dato che la seconda giornata di campionato riposiamo”. LEGGI TUTTO

  • in

    Eurobeachvolley: La finale femminile è tra Behrens/Tillmann e Heidrich/Vergé-Dépré

    Behrens e Tillmann

    JURMALA – La finale degli europei femminili sarà tra le tedesche Behrens/Tillmann e le favorite svizzere Heidrich/Vergé-Dépré.

    Risultati semifinaliore 17.15 Behrens/Tillmann GER [10] – Makroguzova/Kholomina RUS [4] 2-0 (21-19, 21-17)ore 18.15 Hermannova/Slukova CZE [6] – Heidrich/Vergé-Dépré, A. SUI [3] 0-2 (11-21, 17-21)

    Programma finali (20 settembre)ore 14.00 3°-4° posto: Makroguzova/Kholomina RUS [4] – Hermannova/Slukova CZE [6] ore 15.00 1°-2° posto: Behrens/Tillmann GER [10] – Heidrich/Vergé-Dépré, A. SUI [3]

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteEurobeachvolley: Highlights, Lupo/Nicolai vs Kantor/Losiak 2-1

    Articolo successivoA2 F.: Anticipo, Vallefoglia corsara a Soverato LEGGI TUTTO

  • in

    Eurobeachvolley: Lupo/Nicolai salvano 2 match point e volano in semifinale contro Mol/Sorum

    JURMALA – Prosegue il cammino vincente dei tre volte campioni d’Europa Daniele Lupo e Paolo Nicolai che nei Quarti di finale del torneo continentale di Jurmala vanno a superare i polacchi Kantor/Losiak 2-1 (21-19, 19-21, 18-16) dopo aver salvato 2 match point sul 14-13 e 15-14 del 3° set.

    In semifinale i due azzurri dell’Aeronautica Militale se la dovranno vedere con la giovane, ma fortissima coppia norvegese Mol A./Sørum, C., due volte campioni d’Europa e bronzo al Mondiale 2019 testa di serie numero [1] del torneo.

    QUARTI DI FINALE – ore 16.00 Mol H./Berntsen NOR [26] – Krasilnikov/Stoyanovskiy RUS [2] 0-2 (14-21, 9-21)ore 15.00 Krattiger/Breer SUI [25] – Liamin/Myskiv RUS [11] 0-2 (15-21, 18-21)ore 14.00 Kantor/Losiak POL [15] – Nicolai/Lupo ITA [5] 1-2 (19-21, 21-19, 16-18)ore 16.00 Mol A./Sørum, C. NOR [1] – Herrera/Gavira ESP [9] 2-0 (21-16, 21-16)

    Programma 20 settembreSemifinaliore 11.30 Mol A./Sørum, C. NOR [1] – Nicolai/Lupo ITA [5] ore 12.45 Liamin/Myskiv RUS [11] – Krasilnikov/Stoyanovskiy RUS [2]
    Finaliore 16.30 3°-4° postoorario non comunicato 1°-2° posto LEGGI TUTTO

  • in

    Eurobeachvolley: Menegatti/Orsi Toth chiudono al 5° posto. Ludwig si ferma per dolori alla schiena

    JURMALA – Si ferma al 5° posto la corsa europea di Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth. Le due azzurre stamane nei Quarti di finale hanno lasciato strada alle russe Makroguzova/Kholomina per 0-2 (16-21 13-21).

    I risultati dei quarti di finaleHeidrich/Vergé-Dépré, A. SUI [3] – Kozuch/Ludwig GER [2] ritiro (17-21, 21-16, 11-4)Bieneck/Schneider GER [14] – Hermannova/Slukova CZE [6] 1-2 (26-28, 21-12, 12-15)Menegatti/Orsi Toth ITA [11] – Makroguzova/Kholomina RUS [4] 0-2 (16-21, 13-21)Behrens/Tillmann GER [10] – Lehtonen/Ahtiainen FIN [28] 2-0 (22-20, 21-18)

    Il programma delle semifinaliore 17.15 Behrens/Tillmann GER [10] – Makroguzova/Kholomina RUS [4] ore 18.15 Hermannova/Slukova CZE [6] – Heidrich/Vergé-Dépré, A. SUI [3] LEGGI TUTTO

  • in

    Eurobeachvolley: Lupo-Nicolai ai Quarti. 9° posto per Carambula-Windisch

    Daniele Lupo

    JURMALA – Avanti Lupo-Nicolai, si fermano Carambula-Windisch. La mattinata della 4. giornata dell’Europeo di beach volley ha regalato due verdetti opposti alle coppie italiane in campo. Gli azzurri Lupo-Nicolai vincono la sfida con i lettoni Plavins/Tocs per 2-0 e nel pomeriggio se la vedranno con i polacchi Kantor/Losiak percercare il pass per le semifinali.

    Carambula-Windisch chiudono il torneo agli ottavi di finale, con un conseguente 9° posto, in virtù della ko per 1-2 contro i norvegesi Mol H./Berntsen. 

     OTTAVI DI FINALEKrasilnikov/Stoyanovskiy RUS [2] – Huber A./Dressler AUT [32] in corsoMol H./Berntsen NOR [26] – Windisch/Carambula ITA [8] 2-1 (12-21, 21-16, 15-10)Liamin/Myskiv RUS [11] – Samoilovs/Smedins LAT [16] in corsoVarenhorst/van de Velde NED [14] –  Krattiger/Breer SUI [25] in corsoPlavins/Tocs LAT [4] – Nicolai/Lupo ITA [5] 0-2 (17-21, 18-21)Heidrich/Gerson SUI [12] – Kantor/Losiak POL [15] 0-2 (19-21, 16-21)Herrera/Gavira ESP [9] – Bryl/Miszczuk POL [19] in corsoMol A./Sørum, C. NOR [1] – Aye/Gauthier-Rat FRA [18] 2-0 (21-12, 21-14)

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteFipav: Il Presidente Cattaneo scrive alla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina sul tema delle palestre scolastiche LEGGI TUTTO

  • in

    Fipav: Il Presidente Cattaneo scrive alla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina sul tema delle palestre scolastiche

    Il Presidente Fipav Pietro Bruno Cattaneo e la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina

    ROMA – La Federazione Italiana Pallavolo rende noto che nella serata di ieri il Presidente Federale Pietro Bruno Cattaneo ha inviato alla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina una lettera nella quale viene sollevato ancora una volta la problematica del mancato utilizzo delle palestre scolastiche.

    LA LETTERA

    Gentile Signora Ministra,

    vorrei portare alla Sua attenzione una tematica di vitale importanza per la ripresa delle attività delle nostre discipline e di tutto lo sport italiano. Mi riferisco alla problematica riguardante la mancata concessione dell’utilizzo delle palestre scolastiche alle società di pallavolo nell’orario extracurriculare.

    Da molti anni la nostra realtà è legata visceralmente all’attività scolastica; un legame cresciuto nel corso del tempo e ormai consolidato anche grazie ai diversi progetti sportivi-educativi portati avanti dalla FIPAV.
    Per darle un’idea di quanto l’attività della Federazione Italiana Pallavolo sia correlata all’utilizzo delle palestre ubicate negli istituti didattici voglio porre alla Sua attenzione dei dati molto significativi: le nostre 4800 società svolgono, infatti, la loro pratica sportiva in diverse migliaia di palestre delle scuole coinvolgendo circa 255mila atleti tesserati in una fascia d’età che va dai 6 ai 19 anni. Dati per noi di fondamentale importanza considerato che questi ragazzi rappresentano il cuore del movimento pallavolistico italiano.

    I suddetti numeri testimoniano come la pallavolo e la scuola condividano spazi, infrastrutture e percorsi educativi, dando vita a un binomio importante che costituisce un elemento fondamentale della vita del Paese. L’aspetto sociale dell’attività sportiva, e di quella pallavolistica nello specifico, non può essere considerato di secondaria importanza.
    La FIPAV ritiene, con estrema convinzione, che la didattica e lo sport debbano essere considerati importanti aspetti complementari per la formazione culturale ed educativa-comportamentale dei più giovani. La pallavolo, tra l’altro, spesso rappresenta la normale prosecuzione delle ore di educazione motoria che si svolgono durante le lezioni.
    La pratica sportiva ha dunque la necessità di riappropriarsi dei propri ambienti, comprese le palestre scolastiche in orario extracurriculare, dove centinaia di migliaia di giovani coltivano quotidianamente i propri sogni, speranze ed emozioni. Senza questi spazi la pallavolo e tante altre discipline sarebbero estremamente penalizzate con il rischio concreto della loro scomparsa se la situazione dovesse perdurare a lungo.
    Un altro aspetto rilevante è poi quello che le società, oltre a pagare il dovuto canone d’affitto, spesso contribuiscono in maniera attiva alla manutenzione e al miglioramento delle stesse infrastrutture. Non è raro che le nostre affiliate si facciano direttamente carico dell’acquisto di attrezzature che poi vengono messe a disposizione degli stessi istituti scolastici.
    In queste settimane stiamo ricevendo molte segnalazioni da tutto il territorio di come alcuni dirigenti scolastici non stiano concedono alle società la possibilità di utilizzare le palestre per l’attività sportiva.
    Capirà bene che in questo modo vengono a mancare le condizioni necessarie, affinché pallavolo e scuola possano proseguire quel percorso comune fondato sui valori sociali, educativi e sportivi che sono alla base della società moderna.
    Nel ringraziarla dell’attenzione che vorrà concederci, auspichiamo un Suo deciso intervento per risolvere definitivamente il problema e permettere così alle nostre migliaia di tesserati di poter continuare a coltivare la propria passione.
    Le invio i miei più cordiali saluti
    Pietro Bruno Cattaneo LEGGI TUTTO

  • in

    Mercato: Le ultime da Russia, Francia e Turchia

    Anton Semyshev

    MODENA – Le ultime principali news di volley mercato estero.

    TABELLA MERCATO ESTERO MASCHILE – TABELLA MERCATO ESTERO FEMMINILE

    RUSSIA – Il giovane schiacciatore nel giro della nazionale Anton Semyshev passa dal Belogorie Belgorod alla Dinamo Mosca.

    FRANCIA – Dopo aver salutato Luan Weber (che non aveva passato le visite mediche) il Tourcoing ha finalmente annunciato il nuovo opposto: è l’esperto serbo con trascorsi italiani Sasa Starovic. Nella passata stagione ha giocato al Panathinaikos.TURCHIA – Secondo i media turchi l’Ilbank Ankara ha raggiunto l’accordo per l’ingaggio della palleggiatrice slovena Eva Mori. La scorsa stagione era al LKS Commercecon Lodz.

    Eva Mori

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteA1 F.: Il sabato della ripartenza. Doppio anticipo a Perugia e Monza

    Articolo successivoEurobeachvolley: Live match, giorno 4: Ottavi maschili LEGGI TUTTO

  • in

    A1 F.: Il sabato della ripartenza. Doppio anticipo a Perugia e Monza

    MODENA – Si alza finalmente il sipario sulla Serie A1 Femminile. Dopo l’interruzione forzata dello scorso marzo a causa dell’emergenza sanitaria, si torna a gareggiare per lo Scudetto. Tra oggi e domani si giocano le partite della 1. giornata del girone di andata. 

    In ordine temporale, saranno Bartoccini Fortinfissi Perugia e Reale Mutua Fenera Chieri a scendere in campo per prime, questa sera alle ore 20. Una gara di esordio che ripropone l’avvio della scorsa stagione a campi invertiti: in quell’occasione fu Chieri ad avere la meglio 3-1 approfittando anche dell’emozione in un esordio storico per le umbre che poi trovarono il riscatto nel match di ritorno vinto al tie-break con una gara ricca di sali-scendi.“Perugia si è rinforzata rispetto all’anno scorso – la lettura di Francesca Bosio, palleggiatrice delle torinesi -. È una squadra sicuramente molto esperta con attaccanti importanti, che noi dovremo essere brave a riuscire a limitare. Non sarà facile, anche per il fatto di dover affrontare una trasferta lunga. Il nostro obiettivo principale è fare bene e dimostrare qual è la pallavolo che sappiamo fare”.

    Poco più tardi, alle 20.30, il derby lombardo tra Saugella Monza e Unet E-Work Busto Arsizio. Heyrman e compagne puntano a partire col piede giusto in campionato e portarsi a casa i primi punti dell’annata sportiva. Tra le note positive in casa Saugella, c’è anche il rientro di Anna Danesi, out in questo avvio di stagione per un fastidio alla schiena e recuperata appieno. Bustocche invece ancora senza Poulter e con Gennari e Gray non al meglio. Coach Fenoglio presenta così la partita: “Arriviamo all’esordio bene, il lavoro che doveva essere fatto è stato fatto, in questi ultimi due giorni ci focalizzeremo più sugli aspetti tattici. Vediamo di arrivare nella migliore condizione psicofisica possibile, giocheremo contro una squadra di gran livello. Sarà una partita tosta per noi: Monza è stata costruita per arrivare fino in fondo, la metto insieme a Scandicci e Novara tra le principali antagoniste di Conegliano, che come abbiamo già detto tante volte è un gradino sopra tutte. Noi arriviamo da un buon periodo, da una Supercoppa dove abbiamo fatto il nostro dovere e forse anche qualcosa in più, andiamo a Monza e ce la giochiamo”.

    SERIE A1 FEMMINILEIL PROGRAMMA DELLA 1. GIORNATASabato 19 settembre, ore 20.00Bartoccini Fortinfissi Perugia – Reale Mutua Fenera Chieri ARBITRI: Verrascina-Grassia 

    Sabato 19 settembre, ore 20.30 diretta Rai SportSaugella Monza – Unet E-Work Busto Arsizio  ARBITRI: Bassan-Piperata
    Domenica 20 settembre, ore 16.00Il Bisonte Firenze – Bosca S. Bernardo Cuneo  ARBITRI: Rossi-Carcione

    Domenica 20 settembre, ore 17.00Imoco Volley Conegliano – VBC èpiù Casalmaggiore  ARBITRI: Giardini-Mattei
    Zanetti Bergamo – Savino Del Bene Scandicci  ARBITRI: Cerra-Selmi
    Domenica 20 settembre, ore 18.00 Delta Despar Trentino – Banca Valsabbina Millenium Brescia  ARBITRI: Prati-Sessolo  
    Riposa: Igor Gorgonzola Novara LEGGI TUTTO