More stories

  • in

    Padova: “Proud to be Padova”, l’omaggio del club patavino alla propria città

    PADOVA – “Proud to be Padova”. Questo il nome della campagna di comunicazione voluta dalla Kioene Padova per la propria città. Un vero e proprio omaggio che nasce dall’idea di portare un segnale importante a tutta la collettività, a maggior ragione in un periodo in cui è stato impossibile condividere in maniera tradizionale la passione per questa disciplina sportiva con i propri sostenitori, che per tutta la stagione non hanno potuto seguire da vicino la propria squadra alla Kioene Arena.Un segnale di vitalità, di ringraziamento ai propri partner e di condivisione dei valori dello sport che si concretizzerà con delle affissioni di suggestive immagini all’interno della città. Protagonisti saranno i giocatori della Kioene Padova, accompagnati da pensieri universali legati al mondo della pratica sportiva. Altrettanto protagonisti saranno la città di Padova e il chiostro antico del Palazzo del Bo, a testimoniare con maggior forza il legame col proprio territorio e con l’Ateneo patavino.Le foto – realizzate da Davide Nicolè e Alessandra Lazzarotto con la realizzazione grafica da parte di Gusella AdV, partner dei bianconeri – non saranno il solo mezzo utilizzato, dato che Kioene Padova sarà presente su altri canali media come carta stampata e spot televisivi.“Quest’anno è stato diverso da tutti gli altri – dice il presidente Giancarlo Bettio – perché ci ha costretti a rivedere i nostri schemi del vivere quotidiano e a cambiare la fruizione ordinaria di ogni tipo di servizio. Al tempo stesso, però, ci ha spinto ad affrontare nuove sfide. Mai come ora lo sport deve avere un ruolo chiave per guardare con ottimismo al domani. “Proud to be Padova” non è solo un modo per ringraziare tutti i soci, gli sponsor e i tifosi per esserci stati sempre vicini, ma soprattutto un segnale di forza e rinascita che vogliamo condividere con la nostra città, le sue bellezze e la sua cultura. Questo senso di appartenenza dev’essere il motore che ci consentirà d’essere fieri non solo di quanto abbiamo fatto, ma di quanto ognuno di noi potrà fare per il futuro”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteVallefoglia: Coach Fabio Bonafede loda la “vittoria di squadra. Ognuna delle ragazze ha dato il suo contributo”

    Articolo successivoElezioni Fipav: Giammarco Modi nuovo Presidente del Cr Toscana LEGGI TUTTO

  • in

    Vallefoglia: Coach Fabio Bonafede loda la “vittoria di squadra. Ognuna delle ragazze ha dato il suo contributo”

    VALLEFOGLIA – Il giorno dopo la vittoria su Mondovì tutto è ancora più bello: il primo posto in classifica nella Poule Promozione, condiviso con Roma e la stessa Mondovì, è del tutto provvisorio (Roma ha una partita da recuperare, e ne mancano nove alla fine della seconda fase), ma è un’importante iniezione di fiducia e morale per la squadra di Fabio Bonafede, che era stata subito chiamata a misurarsi con una delle corazzate di questo campionato.Così l’allenatore delle tigri ritorna sulla partita di ieri: “La cosa più bella è che è stata una vittoria di squadra. Ognuna delle ragazze ha dato il suo contributo: Colzi si è adattata ad un ruolo non suo dando un grande contributo in tutte le fasi del gioco, Bacchi e Pamio hanno tenuto alto il ritmo in attacco, ben guidate da Balboni che è stata decisiva anche in battuta. Bene Kramer e Bertaiola al centro, brava Bresciani che ha difeso molte palle difficili. Dapic ha potuto giocare poco, ma contiamo molto su di lei: mi aspetto da Barbara un contributo di qualità più che di quantità. Siamo ritornati a giocare, e non vedevamo l’ora: preferisco di gran lunga dover affrontare tre partite la settimana, anche a costo di soffrire qualche delusione, piuttosto che lavorare senza scadenze e obiettivi prefissati come è stato nel mese scorso”.Il ritmo degli impegni, infatti, aumenta: la Megabox affronterà giovedì 4 marzo alle 17.30 al PalaDionigi di Montecchio la Sigel Marsala (quarta classificata nella Regular Season del Girone Ovest) nei quarti di finale della Coppa Italia di A2. La vincente della partita affronterà in semifinale mercoledì 10 marzo la vincente del confronto Acqua&Sapone Roma-CBF Balducci Macerata. La finale del trofeo si disputerà domenica 14 marzo a Rimini.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteCev Cup: Monza cerca il pass per la Finale. In Serbia sfida al Tent Obrenovac

    Articolo successivoPadova: “Proud to be Padova”, l’omaggio del club patavino alla propria città LEGGI TUTTO

  • in

    Superlega: i top di Gara 2 del turno preliminare. Grozer il migliore per punti e ace, poker di muri per Grozdanov

    I numeri dello schiacciatore serbo, miglior giocatore di Ravenna-Modena.

    MODENA – I migliori delle tre sfide di gara 2 del turno preliminare dei playoff disputato nel weekend.

    Consar RAVENNA – Leo Shoes MODENA 0-3Punti: 15 Petric (Modena)Ace: 1 Recine (Ravenna); Petric, Stankovic (Modena)Attacchi: 13 Petric, Vettori (Modena)Muri: 4 Grozdanov (Ravenna)MVP: Petric (Modena)

    Kioene PADOVA – Gas Sales Bluenergy PIACENZA 1-3Punti: 20 Grozer (Piacenza)Ace: 6 Grozer (Piacenza)Attacchi: 16 Bottolo (Padova)Muri: 3 Vitelli (Padova); Mousavi (Piacenza)MVP: Clevenot (Piacenza)

    NBV VERONA- Allianz MILANO 3-1Punti: 18 Kaziyski (Verona)Ace: 4 Kaziyski (Verona)Attacchi: 13 Kaziyski (Verona)Muri: 3 Caneschi, Jaeschke (Verona)MVP: Zingel (Verona)

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteChampions League: Le migliori 5 giocate dell’andata dei quarti LEGGI TUTTO

  • in

    A2 Credem Banca: 8. di ritorno. Risultati, tabellini, classifica e prossimo turno

    Siena vince a Bergamo

    MODENA – 8a giornata di ritorno: Successo pieno per Lagonegro, vittorie interne al tie break per Cuneo, Ortona e Santa Croce. Siena espugna Bergamo al fotofinish, tre punti esterni per Reggio.

    8a giornata di ritorno Serie A2 Credem BancaBanca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo – Pool Libertas Cantù 3-2 (20-25, 25-17, 25-20, 26-28, 17-15)BAMM Acqua S.Bernardo Cuneo: Pistolesi 1, Tiozzo 13, Bonola 11, Pereira Da Silva 24, Preti 20, Codarin 13, Vergnaghi (L), Catania (L), Galaverna 1, Bisotto 0. N.E. Gonzi, Sighinolfi, D’Amato, Chiapello. All. Serniotti.Pool Libertas Cantù: Viiber 2, Bertoli 16, Monguzzi 2, Motzo 26, Mariano 10, Gianotti 3, Picchio (L), Malvestiti 0, Butti (L), Galliani 2, Regattieri 0, Mazza 5. N.E. All. Battocchio.ARBITRI: Selmi, Prati.NOTE – durata set: 27′, 22′, 24′, 33′, 22′; tot: 128′

    Cave del Sole Geomedical Lagonegro – Synergy Mondovì 3-1 (25-20, 16-25, 25-20, 25-21)Cave del Sole Geomedical Lagonegro: Salsi 2, Vedovotto 16, Maccarone 4, Tiurin 0, Mazzone 8, Spadavecchia 11, Santucci (L), Scuffia 14, Bellucci 2, Russo (L), Armenante 9, Battaglia 0, Molinari 3. N.E. Marretta. All. Tubertini.Synergy Mondovì: Putini 3, Borgogno 15, Bussolari 6, Paoletti 25, Ferrini 4, Marra 11, Milano 0, Pochini (L), Bertano 0, Bosio 0, Camperi 0, Fenoglio 0. N.E. All. Barbiero.ARBITRI: Pasciari, Talento.NOTE – durata set: 26′, 21′, 27′, 27′; tot: 101′

    BCC Castellana Grotte – Conad Reggio Emilia 1-3 (21-25, 25-18, 23-25, 22-25)BCC Castellana Grotte: Garnica 3, Ottaviani 12, Patriarca 5, Cazzaniga 17, Rosso 16, Erati 12, Zonta 0, De Santis (L), Dall’Agnol Dal Bosco 0, Gitto 4. N.E. Palmisano. All. Gulinelli.Conad Reggio Emilia: Pinelli 1, Ippolito 12, Sesto 7, Maiocchi 24, Loglisci 8, Mattei 8, Morgese (L), Scopelliti 1, Ristic 7. N.E. Suraci, Catellani. All. Mastrangelo.ARBITRI: Palumbo, Nicolazzo.NOTE – durata set: 28′, 23′, 31′, 30′; tot: 112′

    Agnelli Tipiesse Bergamo – Emma Villas Aubay Siena 2-3 (25-27, 25-18, 25-27, 25-22, 15-17)Agnelli Tipiesse Bergamo: Finoli 3, Terpin 18, Cargioli 15, Santangelo 24, Pierotti 12, Milesi 6, D’Amico (L), Umek 0, Rota (L), Mancin 0. N.E. Sormani, Ceccato, Signorelli. All. Graziosi.Emma Villas Aubay Siena: Fabroni 3, Yudin 19, Zamagni 10, Romanò 24, Panciocco 9, Barone 8, Fusco (L), Ciulli 0, Fantauzzo 0, Truocchio 1, Della Volpe 0. N.E. All. Spanakis.ARBITRI: Bassan, Jacobacci.NOTE – durata set: 31′, 28′, 32′, 25′, 23′; tot: 139′
    Kemas Lamipel Santa Croce – Prisma Taranto 3-2 (25-27, 25-23, 23-25, 25-20, 15-7)Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 1, Colli 11, Festi 9, Bezerra Souza 33, Cappelletti 15, Copelli 14, Sposato (L), Sorgente (L), Turri Prosperi 0, Di Marco 1. N.E. Caproni, Di Silvestre, Andreini, Robbiati. All. Montagnani.Prisma Taranto: Cottarelli 2, Cominetti 10, Di Martino 13, Padura Diaz 20, Gironi 22, Alletti 9, Hoffer (L), Goi (L), Presta 0. N.E. Persoglia, Fiore, Cascio, Pagano. All. Di Pinto.ARBITRI: Merli, Gasparro.NOTE – durata set: 34′, 31′, 28′, 28′, 15′; tot: 136′

    Giocata sabato 27 febbraioSieco Service Ortona – Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia 3-2 (25-22, 25-21, 16-25, 22-25, 15-7)Sieco Service Ortona: Pedron 1, Sette 16, Simoni 13, Carelli 20, Marinelli 12, Menicali 8, Pesare (L), Toscani (L), Shavrak 0, Del Fra 0, Cantagalli 0. N.E. Rovetto, Fabi. All. Lanci.Gr.Consoli Centrale Latte Brescia: Tiberti 1, Galliani 15, Candeli 8, Bisi 16, Cisolla 13, Esposito 18, Crosatti (L), Franzoni (L), Bergoli 0, Tonoli 0, Orlando Boscardini 0. N.E. Ghirardi, Cogliati, Tasholli. All. Zambonardi.ARBITRI: Cruccolini, Rolla.NOTE – durata set: 26′, 28′, 23′, 29′, 16′; tot: 122′
    Classifica Serie A2 Credem BancaAgnelli Tipiesse Bergamo 48, BAM Acqua S.Bernardo Cuneo 34, Prisma Taranto 32, Emma Villas Aubay Siena 31, Sieco Service Ortona 29, Conad Reggio Emilia 29, Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia 27, Kemas Lamipel Santa Croce 26, BCC Castellana Grotte 25, Pool Libertas Cantù 18, Synergy Mondovì 16, Cave del Sole Geomedical Lagonegro 121 incontro in più: BAM Acqua S.Bernardo Cuneo, Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia, BCC Castellana Grotte, Pool Libertas Cantù, Synergy Mondovì2 incontri in meno: Prisma Taranto1 incontro in meno: Sieco Service Ortona;
    Programma9a giornata di ritorno Serie A2 Credem BancaSabato 6 marzo 2021, ore 18.00Prisma Taranto – BAM Acqua S. Bernardo CuneoDomenica 7 marzo 2021, ore 16.00Conad Reggio Emilia – Cave del Sole Geomedical LagonegroDomenica 7 marzo 2021, ore 18.00Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia – Kemas Lamipel Santa CroceSynergy Mondovì – Agnelli Tipiesse BergamoPool Libertas Cantù – Sieco Service OrtonaEmma Villas Aubay Siena – BCC Castellana Grotte LEGGI TUTTO

  • in

    A3 Credem Banca: 7. giornata di ritorno. Risultati, tabellini, classifiche e prossimo turno

    Vigilar Fano

    MODENA – 7a giornata di ritorno: nel Girone Bianco tre punti esterni per Brugherio, Motta, Torino e Porto Viro. Fano vince in casa. Nel Blu successi corsari da tre punti per Galatina, Modica, Palmi e Tuscania. Aversa prende due punti a Grottazzolina. Bottino pieno in casa per Aci Castello.

    Risultati 7a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone BiancoMed Store Macerata – HRK Motta di Livenza 1-3 (25-20, 24-26, 22-25, 19-25)Med Store Macerata: Monopoli 2, Ferri 13, Pizzichini 9, Dennis 24, Margutti 2, Calonico 4, Valenti (L), Gabbanelli (L), Cordano 1, Snippe 1, Princi 0, Pahor 1, Pasquali 0. N.E. Risina. All. Di Pinto.HRK Motta di Livenza: Alberini 3, Mian 3, Arienti 6, Gamba 35, Saibene 7, Luisetto 13, Nardo (L), De Marchi 3, Battista (L), Scaltriti 0. N.E. Tonello, Pinali, Basso. All. Lorizio.ARBITRI: Marotta, Fontini.NOTE – durata set: 27′, 28′, 27′, 30′; tot: 112′

    Sa.Ma. Portomaggiore – Delta Group Rico Carni Porto Viro 1-3 (25-19, 22-25, 21-25, 16-25)Sa.Ma. Portomaggiore: Marzola 1, Graziani 6, Ferrari 7, Albergati 20, Nasari 16, Quarta 10, Gabrielli (L), Benedicenti (L), Masotti 1, Zanni 1, Ciccarelli 1, Bragatto 2. N.E. All. Cruciani. Delta Group Rico Carni Porto Viro: Kindgard 7, Vinti 12, Sperandio 8, Cuda 15, Lazzaretto 19, Bargi 9, Bernardi (L), Lamprecht (L), Dordei 0, Zorzi 0. N.E. Aprile, Bellia, Caenazzo Tiozzo, Marchesan. All. Zambonin.ARBITRI: Sabia, Piubelli.NOTE – durata set: 25′, 27′, 28′, 22′; tot: 102′

    Volley Team San Donà di Piave – Gamma Chimica Brugherio 0-3 (15-25, 21-25, 18-25)Volley Team San Donà di Piave: Busato 0, Dietre 9, Zonta 2, De Santis 6, Bomben 11, Esposito 2, Santi (L), Bassanello (L), Cherin 3, Mignano 2, Palmisano 0. N.E. Scita. All. Bertocco.Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio 0, Teja 8, Fumero 4, Nielsen 23, Gozzo 9, Frattini 7, Todorovic (L), Raffa (L), Salvador 0, Biffi 0, Piazza 1, Innocenzi 2. N.E. Lancianese, Eccher. All. Durand.ARBITRI: Giglio, Cecconato.NOTE – durata set: 21′, 27′, 22′; tot: 70′

    Vigilar Fano – UniTrento 3-0 (25-15, 25-19, 25-22)Vigilar Fano: Cecato 3, Ruiz 13, Ferraro 7, Lucconi 15, Tallone 12, Bartolucci 3, Gori (L), Cesarini (L), Ferro 0. N.E. Ulisse, Silvestrelli, Roberti, Durazzi. All. Pascucci.UniTrento: Depalma 1, Pol 0, Acuti 9, Magalini 17, Bristot 2, Coser 1, Marino (L), Simoni 2, Pizzini 0, Bonizzato 1, Lambrini (L), Cavasin 2, Parolari 1. N.E. Dell’Osso. All. Conci.ARBITRI: Mattei, Feriozzi.NOTE – durata set: 20′, 22′, 24′; tot: 66′
    Giocata sabato 27 febbraioTinet Prata di Pordenone – ViViBanca Torino 0-3 (22-25, 13-25, 21-25)Tinet Prata di Pordenone: Calderan 0, Bellini 10, Katalan 3, Baldazzi 18, Deltchev 4, Bortolozzo 5, Vivan (L), Pinarello (L), Dal Col 1, Paludet 0, Gambella 0. N.E. De Giovanni, Dolfo, Meneghel. All. Boninfante.ViViBanca Torino: Filippi 3, Gasparini 22, Mazzone 3, Gerbino 18, Genovesio 3, Piasso 6, Valente (L), Maletto 1, Oberto 1, Martina (L), Romagnano 1, Richeri 0. N.E. Matta. All. Simeon.ARBITRI: Serafin, Sessolo.NOTE – durata set: 27′, 21′, 28′; tot: 76′

    Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone BiancoHRK Motta di Livenza 43, Delta Group Rico Carni Porto Viro 42, Gamma Chimica Brugherio 32, Med Store Macerata 31, Tinet Prata di Pordenone 29, Sol Lucernari Montecchio Maggiore 29, Sa.Ma. Portomaggiore 29, Vigilar Fano 28, ViViBanca Torino 20, UniTrento 15, Mosca Bruno Bolzano 11, Volley Team San Donà di Piave 61 incontro in più: Gamma Chimica Brugherio, Med Store Macerata, Tinet Prata di Pordenone, Sa.Ma. Portomaggiore, Vigilar Fano, Volley Team San Donà di Piave
    Il programma8a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone BiancoSabato 6 marzo 2021, ore 18.00Tinet Prata di Pordenone – Vigilar FanoSabato 6 marzo 2021, ore 20.30UniTrento – Sa.Ma. PortomaggioreDomenica 7 marzo 2021, ore 16.00ViViBanca Torino – Volley Team San Donà di PiaveDomenica 7 marzo 2021, ore 18.00Gamma Chimica Brugherio – Mosca Bruno BolzanoDelta Group Rico Carni Porto Viro – Med Store MacerataDomenica 7 marzo 2021, ore 19.00Sol Lucernari Montecchio Maggiore – HRK Motta di Livenza
    Risultati 7a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone BluFalù Ottaviano – Avimecc Modica 1-3 (12-25, 25-19, 20-25, 11-25)Falù Ottaviano: Piazza 3, Scarpi 14, Lucarelli 20, Settembre 7, Ndrecaj 6, Giuliano (L), Ardito (L). N.E. Bianco, Arzeo, Ammirati, Hanzic, Dimitrov, Luciano, Diaferia. All. Mosca. Avimecc Modica: Tulone 1, Chillemi 17, Raso 7, Martinez 22, Busch 10, Garofolo 7, Dormiente (L), Nastasi (L). N.E. Battaglia, Modica, Cuti, Bonsignore, Imbesi, Dumitrache. All. Bua.ARBITRI: Stancati, Gaetano.NOTE – durata set: 20′, 23′, 27′, 19′; tot: 89′
    Sistemia LCT Aci Castello – Gestioni&Soluzioni Sabaudia 3-1 (25-23, 24-26, 25-20, 25-15)Sistemia LCT Aci Castello: Pugliatti 2, Arezzo Di Trifiletti 10, Andriola 11, Dahl 34, Pricoco 12, Reina 6, Sciuto (L), Vitale 1, Chiesa A. 0, Di Franco 0, Zito (L), Chiesa M. 0, Fasanaro 0. N.E. Saraceno.All. Lopis. Gestioni&Soluzioni Sabaudia: Schettino 1, Baciocco 5, Focosi 6, Link 15, Lucarelli 6, Frumuselu 8, Fortunato (L), Meglio 0, Tognoni 3, Astarita 5, Pomponi 3. N.E. All. Passaro.ARBITRI: Guarneri, Pecoraro.NOTE – durata set: 29′, 30′, 29′, 25′; tot: 113′
    Abba Pineto – Pallavolo Franco Tigano Palmi 1-3 (25-23, 21-25, 22-25, 23-25)Abba Pineto: Partenio 3, Cattaneo 15, Orazi 5, Morelli 25, Held 9, Trillini 9, Giaffreda (L), Catone 0, Zornetta 2, Cappio (L), Meleddu 0. N.E. Marcotullio, Lalloni. All. Rosichini.Pallavolo Franco Tigano Palmi: Parisi 0, Boscaini 9, Remo 11, Laganà 17, Zappoli Guarienti 15, Porcello 11, Carbone (L), Di Carlo (L). N.E. Amato, Concolino, Garofalo, Limberger Neto, Morelli. All. Polimeni.ARBITRI: Dell’Orso, Capolongo.NOTE – durata set: 26′, 26′, 25′, 27′; tot: 104′
    SMI Roma – Efficienza Energia Galatina 0-3 (21-25, 25-27, 16-25)SMI Roma: Morelli 0, Mandolini 6, Coggiola 4, Rossi 14, De Fabritiis 6, Antonucci 8, Titta (L), Milone (L), De Vito 0, Iannaccone 4, Franchi De’ Cavalieri 0. N.E. Tozzi, Consalvo, Sideri. All. Budani.Efficienza Energia Galatina: Parisi 1, Lotito 8, Musardo 8, Giannotti 18, Maiorana 5, Elia 5, Apollonio (L), Liguori (L), Buracci 0, Torchia (L), Lentini 2, Gallo 0. N.E. Tundo, Pepe, Conoci A., Conoci F., Antonaci. All. Stomeo.ARBITRI: Proietti, Toni.NOTE – durata set: 28′, 29′, 25′; tot: 82′
    Videx Grottazzolina – Normanna Aversa Academy 2-3 (25-16, 17-25, 25-14, 19-25, 9-15)Videx Grottazzolina: Marchiani 1, Vecchi 16, Romagnoli 8, Calarco 18, Starace 16, Cubito 9, Brandi (L), Romiti (L), Di Bonaventura 0, Reyes Leon 1. N.E. Viciedo Palacios, Gaspari, Pison. All. Ortenzi.Normanna Aversa Academy: Alfieri 3, Sacripanti 9, Bonina 10, Cester 20, Darmois 18, Fortes 8, Di Meo (L), Calitri (L), Mille 0, Conte 0, Diana 0. N.E. Simonelli, Bongiorno, Ricco. All. Tomasello.ARBITRI: Somansino, Brunelli.NOTE – durata set: 21′, 25′, 22′, 24′, 15′; tot: 107′
    Giocata sabato 27 febbraioAurispa Libellula Lecce – Maury’s Com Cavi Tuscania 1-3 (16-25, 18-25, 25-20, 18-25)Aurispa Libellula Lecce: Longo 2, Capelli 8, Catena 4, Stabrawa 26, Disabato 10, Rau 9, Poli 0, Agrusti 0. N.E. Lisi, Ciardo, Morciano. All. Denora.Maury’s Com Cavi Tuscania: Marsili 2, Gradi 14, Ceccobello 11, Boswinkel 27, De Paola 13, Cioffi 6, Zibella (L), Catinelli Guglielminetti 0, Pace (L). N.E. Stamegna, Menichetti, Ragoni, Skuodis. All. Tofoli.ARBITRI: Colucci, De Sensi.NOTE – durata set: 22′, 25′, 24′, 27′; tot: 98′
    Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone BluEfficienza Energia Galatina 43, Videx Grottazzolina 42, Abba Pineto 38, Maury’s Com Cavi Tuscania 38, Normanna Aversa Academy 28, Avimecc Modica 27, Gestioni&Soluzioni Sabaudia 24, Pallavolo Franco Tigano Palmi 21, SMI Roma 20, Aurispa Libellula Lecce 16, Falù Ottaviano 13, Sistemia LCT Aci Castello 81 incontro in meno: Normanna Aversa Academy, Aurispa Libellula Lecce2 incontri in meno: Falù Ottaviano
    Recupero 2a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone BluMercoledì 3 marzo 2021, ore 17.00Aurispa Libellula Lecce – Falù Ottaviano
    Il programma8a giornata di ritorno Serie A3 Credem Banca – Girone BluSabato 6 marzo 2021, ore 20.30Avimecc Modica Pallavolo Franco Tigano PalmiFalù Ottaviano – SMI RomaDomenica 7 marzo 2021, ore 16.00Maury’s Com Cavi Tuscania – Sistemia LCT Aci CastelloEfficienza Energia Galatina – Abba PinetoDomenica 7 marzo 2021, ore 18.00Normanna Aversa Academy – Aurispa Libellula LecceGestioni&Soluzioni Sabaudia – Videx Grottazzolina LEGGI TUTTO

  • in

    A2 F.: Pool Promozione, super Vallefoglia contro Mondovì. Gli abbinamenti di Coppa Italia

    MODENA – Il weekend di esordio della seconda fase del Campionato di Serie A2 Femminile coincide con l’ultimo della prima fase. Oltre alle gare valide per la 1. giornata di Pool Promozione e Pool Salvezza, infatti, si è disputato anche l’ultimo recupero del Girone Ovest. La vittoria della Eurospin Ford Sara Pinerolo per 3-2 sull’Acqua&Sapone Roma Volley Club ha definito la griglia dei quarti di finale di Coppa Italia, in programma da mercoledì 3 marzo.

    COPPA ITALIA A2QUARTI DI FINALE(1E) Megabox Vallefoglia – (4O) Sigel Marsala(2O) Acqua&Sapone Roma Volley Club – (3E) CBF Balducci HR Macerata(1O) LPM BAM Mondovì – (4E) Volley Soverato(2E) Cuore Di Mamma Cutrofiano – (3O) Eurospin Ford Sara Pinerolo

    POOL PROMOZIONEDopo il successo della Sigel Marsala sull’Omag San Giovanni in Marignano nell’anticipo del sabato, Megabox Vallefoglia e Volley Soverato si prendono la scena nei match della 1^ giornata della Pool Promozione. Le tigri di Fabio Bonafede superano tra le mura di casa la LPM BAM Mondovì per 3-0 e la agganciano in classifica (ma le pumine restano davanti per la migliore percentuale di partite vinte su quelle giocate). I quattro set point annullati dalle pesaresi nel finale di primo set incidono sul resto della contesa: da 22-24 Bacchi (19 punti con il 64% in attacco), Bertaiola e Pamio firmano la rimonta fino a 28-26 e danno il ‘la’ all’assolo della Megabox.

    Le calabresi di Bruno Napolitano hanno la meglio in quattro set sulla Green Warriors Sassuolo. Shields e compagne gestiscono bene l’avvio di gara, impadronendosi dei primi due set prima di un passaggio a vuoto che consente alle neroverdi di allungare la contesa. Nel quarto, però, le ioniche accelerano immediatamente e conseguono i tre punti. L’opposta statunitense è la top scorer dell’incontro con 18 punti, 2 muri e altrettanti ace. Per le emiliane i 17 di Antropova.

    Le gare che vedevano impegnate Eurospin Ford Sara Pinerolo (contro la CBF Balducci HR Macerata) e l’Acqua&Sapone Roma Volley Club (in casa del Cuore Di Mamma Cutrofiano) sono state rinviate a data da destinarsi per lo scontro diretto tra piemontesi e capitoline che ha definitivamente concluso la prima fase. Le biancoblù si impongono al tie-break, coronando una settimana fantastica che era cominciata con le affermazioni su Busto Arsizio e Montale. Servono cinque set e più di due ore di gioco per far capitolare le giallorosse in un match giocato ad altissimi livelli, caratterizzato da lunghe azioni di gioco e combattuto in ogni suo punto. La prestazione di Zago e compagne è esemplare, lucida e di carattere. Nella metà campo ospite Diop è la migliore delle sue con 25 punti mentre tra le file dell’Eurospin Ford Sara spiccano Bussoli e Buffo (entrambe 18) e Zago, top scorer con 26 punti.
    SERIE A2 FEMMINILE – POOL PROMOZIONERISULTATI E TABELLINI 1. GIORNATA

    MEGABOX VALLEFOGLIA – LPM BAM MONDOVI’ 3-0 (28-26 25-17 25-19)MEGABOX VALLEFOGLIA: Balboni 2, Bacchi 19, Bertaiola 4, Colzi 3, Pamio 18, Kramer 9, Bresciani (L), Dapic 1, Durante, Stafoggia. Non entrate: Ricci, Costagli. All. Bonafede.LPM BAM MONDOVI’: Tanase 12, Molinaro 8, Scola 4, Hardeman 13, Mazzon 4, Taborelli 12, De Nardi (L), Bordignon. Non entrate: Midriano, Mandrile, Bonifacio, Serafini. All. Delmati.ARBITRI: Licchelli, Mesiano.NOTE – Durata set: 29′, 23′, 23′; Tot: 75′.
    VOLLEY SOVERATO – GREEN WARRIORS SASSUOLO 3-1 (25-17 25-21 12-25 25-20)VOLLEY SOVERATO: Meli 11, Bortoli 4, Mason 9, Riparbelli 7, Shields 18, Lotti 10, Barbagallo (L), Bianchini 1, Nardelli 1, Cipriani 1, Salimbeni, Ferrario (L), Piacentini. All. Napolitano.GREEN WARRIORS SASSUOLO: Spinello, Salinas 12, Civitico 10, Antropova 17, Dhimitriadhi 11, Busolini 6, Falcone (L), Zojzi 1, Pasquino. Non entrate: Magazza, Bazzani, Pelloni (L). All. Barbolini.ARBITRI: Chiriatti, Zingaro.NOTE – Durata set: 24′, 27′, 19′, 25′; Tot: 95′.
    (giocata sabato) SIGEL MARSALA – OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO 3-2 (17-25 22-25 25-18 25-16 15-9)SIGEL MARSALA: Caruso 14, Demichelis 3, Mc Call-Ginnis 14, Parini 9, Mazzon 5, Pistolesi 19, Vaccaro (L), Soleti 6, Mistretta (L). Non entrate: Caserta, Colombano, Nonnati. All. Amadio.OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Peonia 14, Ceron 9, Berasi 1, Silva Conceicao 21, Cosi 5, Fiore 19, Bonvicini (L), Fedrigo 1, Urbinati, De Bellis, Aluigi, Spadoni. Non entrate: Penna (L). All. Saja.ARBITRI: Giorgianni, Ciaccio.NOTE – Durata set: 22′, 27′, 24′, 24′, 16′; Tot: 113′.
    Rinviate a data da destinarsiCuore Di Mamma Cutrofiano – Acqua&Sapone Roma Volley ClubEurospin Ford Sara Pinerolo – CBF Balducci HR Macerata
    POOL SALVEZZARISULTATI E TABELLINI 1. GIORNATA
    ITAS CITTA’ FIERA MARTIGNACCO – BARRICALLA CUS TORINO 3-1 (25-22 25-23 19-25 25-17)ITAS CITTA’ FIERA MARTIGNACCO: Fiorio 14, Tonello 10, Carraro 2, Pascucci 19, Rucli 4, Smirnova 14, Scognamillo (L), Modestino 4, Rossetto 2, Cerruto (L) 1. Non entrate: Cortella, Braida, Sangoi. All. Gazzotti.BARRICALLA CUS TORINO: Rimoldi 4, Pinto 15, Batte 11, Vokshi 10, Sainz 15, Bertone 8, Gamba (L), Sironi 5, Severin, Venturini, Mabilo, Torrese (L). All. Chiappafreddo.ARBITRI: Laghi, Piperata. NOTE – Durata set: 27′, 28′, 23′, 27′; Tot: 105′.
    CLUB ITALIA CRAI – CDA TALMASSONS 3-1 (25-21 13-25 25-21 25-16)CLUB ITALIA CRAI: Nervini 8, Nwakalor 12, Monza 2, Gardini 12, Graziani 8, Frosini 17, Armini (L), Ituma 5, Giuliani 1, Pelloia, Barbero, Bassi. Non entrate: Gannar (L), Marconato. All. Bellano.CDA TALMASSONS: Bartesaghi 14, Barbazeni 6, Cutura 13, Tirozzi 13, Mazzoleni 9, Vallicelli 3, Norgini (L), Nardini 1, Dalla Rosa, Pagotto, Cristante. Non entrate: Ponte (L). All. Barbieri.ARBITRI: Cavicchi, Santoro. NOTE – Durata set: 27′, 21′, 26′, 23′; Tot: 97′.
    OLIMPIA TEODORA RAVENNA – FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO 1-3 (22-25 25-19 14-25 20-25)OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Guasti 9, Guidi 10, Morello 2, Piva 15, Torcolacci 6, Kavalenka 4, Rocchi (L), Grigolo 7, Assirelli 4, Poggi, Monaco, Bernabe’. Non entrate: Giovanna (L). All. Bendandi.FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Michieletto 2, Frigo 9, Latham 20, Carletti 4, Lualdi 13, Lualdi 2, Garzonio (L), Zingaro 8, Sormani, Veneriano, Badini. Non entrate: Vecerina, Nicolini (L). All. Lucchini.ARBITRI: Usai, Clemente. NOTE – Durata set: 29′, 28′, 29′, 23′; Tot: 109′.
    SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO – GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA 0-3 (20-25 13-25 20-25)SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO: Scacchetti 1, Cagnin 8, Bovo 7, Covino 7, Battista 10, Bartolini 6, Monaco (L), Mangani 1, Brandi, Canton. Non entrate: Imperiali (L), Rosso. All. Fangareggi.GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA: Stocco 1, Ghezzi 12, Barazza 6, Zonta 8, Joly 18, Angelini 9, Caforio (L). Non entrate: Korhonen, Minarelli, Nenni, Poli. All. Giandomenico.ARBITRI: Scotti, Armandola. NOTE – Durata set: 24′, 21′, 27′; Tot: 72′.
    Riposa: Exacer Montale
    GIRONE OVESTRECUPERO DELLA 10. GIORNATAEUROSPIN FORD SARA PINEROLO – ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB 3-2 (26-24 25-19 19-25 25-27 15-11)EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Boldini 6, Bussoli 18, Gray 6, Zago 26, Buffo 18, Akrari 13, Fiori (L), Fiesoli 1, Nuccio, Zamboni. Non entrate: Faure Rolland, Allasia, Guelli (L), Casalis. All. Marchiaro.ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Papa 7, Rebora 4, Diop 25, Adelusi 19, Cogliandro 15, Guiducci 1, Spirito (L), Consoli 5, Giugovaz 1, Purashaj, Bucci. All. Cristofani.ARBITRI: Nava, Marconi. NOTE – Durata set: 28′, 25′, 24′, 30′, 16′; Tot: 123′.
    CLASSIFICHEPOOL PROMOZIONELpm Bam Mondovì 44; Acqua & Sapone Roma Volley Club* 44; Megabox Vallefoglia 44; Eurospin Ford Sara Pinerolo* 37; Cuore Di Mamma Cutrofiano* 37; Sigel Marsala 35; CBF Balducci HR Macerata* 33; Volley Soverato 33; Omag San Giovanni in Marignano 31; Green Warriors Sassuolo 28.* una partita in meno
    POOL SALVEZZAFutura Volley Giovani Busto Arsizio 29; Olimpia Teodora Ravenna 25; Itas Città Fiera Martignacco 24; Geovillage Hermaea Olbia 21; Club Italia Crai 19; Barricalla Cus Torino 18; Cda Talmassons 15; Exacer Montale 6; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 3.
    IL PROSSIMO TURNOPOOL PROMOZIONEDomenica 7 marzo, ore 17.00Acqua&Sapone Roma Volley Club – Volley SoveratoOmag S.G. Marignano – Eurospin Ford Sara PineroloCBF Balducci HR Macerata – Sigel MarsalaLPM BAM Mondovì – Cuore Di Mamma CutrofianoGreen Warriors Sassuolo – Megabox Vallefoglia
    POOL SALVEZZADomenica 7 marzo, ore 17.00Geovillage Hermaea Olbia – Itas Città Fiera MartignaccoBarricalla Cus Torino – Olimpia Teodora RavennaCDA Talmassons – Exacer MontaleFutura Volley Giovani Busto Arsizio – Sorelle Ramonda Ipag MontecchioRiposa: Club Italia Crai LEGGI TUTTO

  • in

    A1 F.: La classifica aggiornata. Via ad una settimana di recuperi

    MODENA – La classifica aggiornata di A1 Femminile a fine della regular season. Restano 5 gare da recuperare.

    RISULTATIGiocare oggi, Domenica 28 FebbraioSavino Del Bene Scandicci-Delta Despar Trentino 3-0 (25-15 25-18 25-15)Igor Gorgonzola Novara-Unet E-Work Busto Arsizio 1-3 (23-25 22-25 25-19 17-25) Giocate Sabato 27 FebbraioReale Mutua Fenera Chieri-Imoco Volley Conegliano 1-3 (23-25, 25-22, 23-25, 29-31)Bosca S.Bernardo Cuneo-Vbc E’piu’ Casalmaggiore 3-2 (23-25, 25-19, 32-30, 16-25, 15-11)Saugella Monza-Banca Valsabbina Millenium Brescia 3-1 (25-23, 20-25, 25-13, 25-22)Il Bisonte Firenze-Bartoccini Fortinfissi Perugia 1-3 (22-25, 16-25, 25-21, 19-25)

    RIPOSA: ZANETTI BERGAMO

    CLASSIFICAImoco Volley Conegliano 72 – Quarti di finaleIgor Gorgonzola Novara 55 – Quarti di finaleSaugella Monza 51* – Quarti di finaleSavino Del Bene Scandicci 45*  (15 vinte, set 53-37)Reale Mutua Fenera Chieri 44  (14 vinte, 55-39)Unet E-Work Busto Arsizio 42* (14 vinte, set 48-36)Bosca S.Bernardo Cuneo 25 (10 vinte)Il Bisonte Firenze 22* (8 vinte)Delta Despar Trentino 22** (7 vinte)Vbc E’piu’ Casalmaggiore 22* (7 vinte)Zanetti Bergamo 20* (6 vinte)Bartoccini Fortinfissi Perugia 19* (7 vinte)Banca Valsabbina Millenium Brescia 14* – Retrocessa in A2* gare in meno

    LE GARE DA RECUPERARE17. GIORNATAGiovedì 4 marzo, ore 17.00Zanetti Bergamo – Delta Despar Trentino
    22. GIORNATASabato 6 marzo, ore 18.00VBC èpiù Casalmaggiore – Unet E-Work Busto Arsizio

    15. GIORNATADomenica 7 marzo, ore 17.30Il Bisonte Firenze – Banca Valsabbina Millenium Brescia
    18. GIORNATADomenica 7 marzo, ore 17.00Bartoccini Fortinfissi Perugia – Delta Despar Trentino
    22. GIORNATADomenica 7 marzo, ore 17.00Savino Del Bene Scandicci – Saugella Monza LEGGI TUTTO

  • in

    Superlega: Stoytchev cala l’asso nella manica. Zingel opposto, Milano ko

    2. GIORNATA – PRELIMINARI PLAY OFFNBV Verona – Allianz Milano 3-1 (20-25, 25-18, 25-20, 25-21)NBV Verona: Spirito 4, Kaziyski 18, Aguenier 9, Jensen 9, Jaeschke 11, Caneschi 11, Zingel 11, Bonami (L); Magalini 0, Peslac 0. N.E. Asparuhov, Zanotti, Donati (L). All. Stoytchev.Allianz Milano: Sbertoli 1, Ishikawa 12, Kozamernik 9, Patry 6, Urnaut 13, Piano 7, Pesaresi (L); Daldello 0, Weber 10, Basic 1, Maar 3, Mosca 1. N.E. Staforini (L), Meschiari. All. Piazza.ARBITRI: Luciani, Canessa.NOTE – durata set: 32′, 26′, 26′, 31′; tot: 115′.

    VERONA – Una NBV Verona brillate pareggia i conti con l’Allianz Milano e porta la serie preliminare a gara-3. I gialloblù dominano a muro, attaccano bene con 46% e trovano anche la giusta precisione in ricezione per resistere agli avversari che, soprattutto nel primo e nel quarto set, si fanno davvero pericolosi. Decisiva la mossa a sorpresa (a sorpresa?) di coach Stoytchev che nel corso del match utilizza Zingel come opposto. Nei primi quattro set a tratti, titolare nel quarto set dove attacca e mura in maniera decisiva: suo l’ultimo muro punto della gara e il premio di MVP.

    SESTETTI – Verona in campo con Spirito-Jensen, Caneschi-Aguenier, Kaziyski-Jaeschke e Bonami (L). Sestetto base per coach Piazza con Sbertoli-Patry, Urnaut-Ishikawa, Piano-Kozamernik e Pesaresi (L).

    LA PARTITA – Il tentativo di Milano di costruire un mini vantaggio è spento subito dall’Ace di Caneschi che vale il 2-2. La partita si incammina subito sul punto a punto, fino a quando il muro meneghino non crea qualche difficoltà ai gialloblù. Milano difende molto bene, portandosi sull’8-13, Verona cerca di diversificare gli attacchi per sorprendere gli avversari e con Jensen Jaeschke e il lavoro a muro trova il -2. Slash poderosa di Kaziyski sul 18-21, e esordio per Aidan Zingel. Il set ball arriva da un out gialloblù.

    Tocca a Verona fare la voce grossa nei primi scambi: 7-3, l’attacco gialloblù è più efficace, l’ace di Kaziyski scava ulteriore vantaggio e con la diagonale di Jensen si va sull’11-5. Verona strabordante, ace anche di Jaeschke per il 14-7. La reazione meneghina è timida, un Kaziyski travolgente mantiene la NBV in netto vantaggio. Sul 22-12 c’è poco da discutere, Stoytchev dà spazio ai più giovani e il set ball arriva dal pallonetto di Jaeschke.
    La battaglia si gioca punto a punto nel terzo set, la diagonale di Jensen che vale il 9-6 e un piccolo, prezioso strappo per Verona. Che riesce a mantenerlo fino alla fine, grazie anche all’ace di Kaziyski sul 21-16. Zingel festeggia il suo ritorno in gialloblù con tre punti fondamentali per vincere il set-ball e passare in vantaggio.

    La gara ora si fa davvero tosta: punto a punto, e la pressione psicologica che si fa sentire. Aumentano gli errori da entrambe le parti, nessuno spazio per un break vincente adesso. Milano riesce a tenere un piede avanti, ma ai gialloblù bastano due muri da urlo per portarsi sul 21-19 e avere in mano la chance di chiudere i conti. Sangue freddo da paura per Verona, che arriva al match point con due palloni da giocarsi e lo trova subito col muro da incorniciare di Zingel.
    HANNO DETTOThomas Jaeschke (NBV Verona): “Rispetto a una settimana fa, l’obiettivo era iniziare bene, anche avendo perso il primo set eravamo lì, e dopo abbiamo risposto bene. Sono contento per Aidan, ha avuto un impatto importantissimo al muro, alla fine ha buttato dentro l’ultima palla e serviva tanto. La mia prova? I compagni mi hanno aiutato con indicazioni in battuta, non sento di aver fatto benissimo in attacco, ma mi sono concentrato su battuta e ricezione, la cosa più importante è avere vinto.”
    Aidan Zingel (NBV Verona): “Adesso abbiamo tutta la possibilità di cambiare questa stagione, è alla nostra portata, possiamo trovare più ritmo perché abbiamo qualche arma in più e ci stiamo divertendo tanto. È stato importante allenarmi coi ragazzi, ma era quasi un anno che non entravo in campo, e mi sono emozionato perché sono tornato a Verona, in una partita che poteva essere l’ultima, ho dato tanto e spero di equilibrarmi. Ho visto lo striscione dei tifosi, lo so che mi vogliono bene ed è assolutamente reciproco”.
    Radostin Stoytchev (All. NBV Verona): “A questo punto della partita l’unica cosa che cambia è il risultato, lo abbiamo ottenuto soffrendo, soprattutto nel primo set, anche se non posso dire che eravamo sottotono, la volontà e l’approccio c’erano, ma mancava la finitura del gesto tecnico. Poi li abbiamo contrastati bene a muro, resistendo alla loro battuta salvando palloni importanti. Bene in cambio palla. Gara-3? È tutto il nostro lavoro di quest’anno.”
    Matteo Piano (Allianz Milano): “Oggi non abbiamo accettato di soffrire con una squadra che ha giocato la sua partita e l’ha giocata bene. Noi siamo partiti bene vincendo il primo set con 5 punti di vantaggio, poi dopo, quando siamo andati un po’ in difficoltà, non ci siamo trovati a nostro agio nella difficoltà e questa cosa nella post season la paghi. Le difficoltà le devi fare tue perché questo è il clima dei playoff ed è un momento saliente della stagione e tutti vogliono andare avanti. Ma per andare avanti devi saper stare nelle difficoltà, sia nel caso in cui giochi bene e gli altri male e viceversa. Ora ci concentriamo sulla gara di mercoledì di CEV Challenge Cup con una squadra che abbiamo già battuto all’andata. Poi sarà tempo di gara 3: dobbiamo essere consapevoli che comunque noi abbiamo vinto gara 1 e che sappiamo essere grintosi. Siamo in parità: noi dovremo giocare la nostra pallavolo, sapendo che l’importante è poi vincere la partita”. LEGGI TUTTO