More stories

  • in

    Piacenza: Rumors, già saltata la panchina di Andrea Gardini?

    PIACENZA – Rumors pre Superlega… Da Piacenza e ambienti legati alla pallavolo rimbalza l’indiscrezione che la Gas Sales Piacenza abbia deciso di interrompere anzitempo il rapporto di collaborazione con il tecnico Andrea Gardini in seguito alla eliminazione dai Quarti di Del Monte Coppa Italia.

    Restiamo in attesa di conferme societarie.   

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteCisterna: Coach Tubertini dopo il ko casalingo di Coppa Italia

    Articolo successivoRussia: La Dinamo Kazan in passerella… Ecco Bricio LEGGI TUTTO

  • in

    Padova: Stern lancia la sfida. “Abbiamo dimostrato di potercela giocare con le grandi”

    PADOVA – Due sfide ufficiali e due titoli MVP. Sommando i punti realizzati nella trasferta a Ravenna e nella gara casalinga con Piacenza, il neo opposto della Kioene Padova Toncek Stern ha messo a segno complessivamente 44 punti.

    Il 3-1 della Kioene Padova è stato anzitutto importante per il morale della truppa guidata da coach Jacopo Cuttini.

    “A tratti abbiamo giocato molto bene – dice Stern – ma è anche vero che abbiamo perso un set. La vittoria però è stata merito del gruppo e questo è importantissimo in vista dell’inizio del campionato. Sappiamo che ogni volta dovremo dar battaglia, ma abbiamo dimostrato che possiamo giocare apertamente anche contro grandi squadre come Piacenza”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteBergamo: Parla la capitana Sara Loda, “Vogliamo portare in campo la forza della città”

    Articolo successivoPolonia F.: Radom-Bydgoszcz 3-0 nel posticipo. Buona la prima per Marchesi, Skorupa MVP LEGGI TUTTO

  • in

    Bergamo: Parla la capitana Sara Loda, “Vogliamo portare in campo la forza della città”

    BERGAMO – La stagione è partita. E la Zanetti ha subito iniziato a premere sull’acceleratore. Nella giornata in cui il risultato parla di sconfitta al tie break contro l’ambiziosa Scandicci, le rossoblù hanno però dato un segnale forte: “Vogliamo fare vedere quello che stiamo facendo in palestra durante la settimana e quanto stiamo lavorando” ha spiegato capitan Loda al termine della gara.

    “Penso che ci sia stato un bell’approccio alla partita – continua la schiacciatrice bergamasca – ma siamo calate un po’ alla fine, un peccato. Comunque se devo tirare le somme, penso che questo sia stato un buon inizio. Ora dobbiamo sicuramente riprendere il ritmo partita e anche il ritmo mentale, perché per riuscire a rimanere concentrate per cinque set e tenere un alto livello per cinque set bisogna lavorare molto. Ma la partenza è stata buona e non possiamo che aggiungere miglioramenti a quello che abbiamo fatto oggi. Chiaramente volevo vincere, ma sono comunque soddisfatta”.

    Da capitano, Sara sottolinea anche l’atteggiamento e la carica agonistica messe in campo: “Tutte le mie compagne stanno iniziando veramente a capire che cosa significhi essere Bergamo. Il nostro obiettivo è quello di portare in campo quello che Bergamo è e la forza che Bergamo ha. Speriamo di riuscirci, sarà il campo a dare le risposte”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteA1 F.: Le migliori della 1. giornata. Stysiak best scorer, 7 ace per Enweonwu, 5 muri per Zakchaiou

    Articolo successivoPadova: Stern lancia la sfida. “Abbiamo dimostrato di potercela giocare con le grandi” LEGGI TUTTO

  • in

    A1 F.: Le migliori della 1. giornata. Stysiak best scorer, 7 ace per Enweonwu, 5 muri per Zakchaiou

    MODENA – Le migliori della 1. giornata di campionato di A1 femminile.

    1° giornataImoco Volley Conegliano-Vbc E’piu’ Casalmaggiore 3-1 Punti: 25 Egonu (Conegliano) Ace: 3 Egonu (Conegliano) Attacchi: 22 Egonu (Conegliano) Muri: 4 De Kruijf (Conegliano) MVP: Fahr (Conegliano)

    Saugella Monza-Unet E-Work Busto Arsizio 3-1Punti: 23 Mingardi (Busto Arsizio) Ace: 1 Van Hecke, Orthmann, Meijners (Monza); Gennari, Gray (Busto Arsizio)Attacchi: 23 Mingardi (Busto Arsizio) Muri: 4 Danesi (Monza), Stevanovic (Busto Arsizio)MVP: Van Hecke (Monza)

    Zanetti Bergamo-Savino Del Bene Scandicci 2-3Punti: 33 Stysiak (Scandicci)Ace: 2 Moretto (Bergamo)Attacchi: 29 Stysiak (Scandicci)Muri: 3 Stysiak (Scandicci), Moretto (Bergamo)MVP: Stysiak (Scandicci)

    Il Bisonte Firenze-Bosca S.Bernardo Cuneo 1-3Punti: 26 Enweonwu (Firenze)Ace: 7 Enweonwu (Firenze)Attacchi: 18 26 Enweonwu (Firenze), Degradi (Cuneo)Muri: 5 Zakchaiou (Cuneo)MVP: Degradi (Cuneo)
    Bartoccini Fortinfissi Perugia-Reale Mutua Fenera Chieri 0-3Punti: 16 Villani (Chieri)Ace: 1 Mlinar (Perugia); Bosio, Grobelna, Zambelli (Chieri)Attacchi: 16 Villani (Chieri)Muri: 2 Agrifoglio, Di Iulio (Perugia); Bosio, Grobelna, Mazzaro, Zambelli (Chieri)MVP: Villani (Chieri)

    Delta Despar Trentino-Banca Valsabbina Millenium Brescia 3-0Punti: 16 Angelina (Brescia)Ace: 2 Furlan (Trento)Attacchi: 13 Angelina (Brescia) Muri: 3 Piani, D’Odorico (Trento)MVP: D’Odorico (Trento)
    RIPOSA: IGOR GORGONZOLA NOVARA LEGGI TUTTO

  • in

    A2 F.: I tabellini della 1. giornata di campionato

    MODENA – I tabellini della 1. giornata di campionato A2 femminile. 

    Girone Est

    SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO – CUORE DI MAMMA CUTROFIANO 2-3 (25-22 28-26 23-25 23-25 8-15)SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO: Cagnin 22, Bartolini 8, Scacchetti 1, Battista 24, Bovo 7, Mangani 15, Imperiali (L), Monaco, Rosso. Non entrate: Canton, Brandi, Covino. All. Simone.CUORE DI MAMMA CUTROFIANO: Quarchioni 11, Menghi 8, Avenia 6, Panucci 28, Caneva 11, M’Bra 11, Ferrara (L), Salviato 1. Non entrate: Rizzieri, Gorgoni, Tarantino, Morciano. All. Carratu’.ARBITRI: Licchelli, Serafin.NOTE – Durata set: 27′, 31′, 27′, 29′, 14′; Tot: 128′.

    CDA TALMASSONS – OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO 2-3 (22-25 20-25 25-17 25-20 13-15)CDA TALMASSONS: Mazzoleni 10, Vallicelli 2, Bartesaghi 16, Barbanzeni 9, Smirnova 16, Tirozzi 17, Dalla Rosa (L), Ponte. Non entrate: Pagotto, Nardini. All. Barbieri.OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Berasi 2, De Bellis 11, Cosi 9, Fiore 22, Saguatti 20, Ceron 8, Bonvicini (L), Urbinati, Aluigi, Fedrigo. Non entrate: Spadoni, Penna, Silva Conceicao, Peonia (L). All. Saja.ARBITRI: Sabia, Traversa.NOTE – Durata set: 27′, 25′, 22′, 26′, 19′; Tot: 119′.

    CBF BALDUCCI HR MACERATA – ITAS CITTA’ FIERA MARTIGNACCO 3-0 (27-25 25-15 25-19)CBF BALDUCCI HR MACERATA: Lipska 18, Martinelli 8, Renieri 10, Maruotti 14, Mancini 5, Lancellotti 2, Bisconti (L), Peretti, Giubilato. Non entrate: Pirro, Sopranzetti (L), Rita, Pomili. All. Paniconi.ITAS CITTA’ FIERA MARTIGNACCO: Dapic 7, Fiorio 2, Tonello 9, Carraro, Pascucci 10, Rucli 5, Scognamillo (L), Braida 3, Cortella 1, Modestino 1, Rossetto, Cerruto. All. Gazzotti. ARBITRI: Dell’Orso, Somansino.NOTE – Durata set: 30′, 21′, 26′; Tot: 77′.
    VOLLEY SOVERATO – MEGABOX VALLEFOGLIA 1-3 (25-20 19-25 12-25 20-25)VOLLEY SOVERATO: Mason 12, Riparbelli 7, Bianchini 11, Lotti 10, Meli 7, Bortoli 2, Barbagallo (L), Piacentini 3, Ferrario, Nardelli, Salimbeni. Non entrate: Cipriani. All. Napolitano.MEGABOX VALLEFOGLIA: Pamio 23, Kramer 6, Balboni 5, Bacchi 20, Bertaiola 3, Saccomani 1, Bresciani (L), Costagli 10, Colzi 4. Non entrate: Stafoggia, Ricci, Durante. All. Bonafede.ARBITRI: Scarfo’, Stancati.NOTE – Durata set: 25′, 25′, 20′, 27′; Tot: 97′.

    Girone Ovest
    GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA – SIGEL MARSALA 2-3 (25-22 18-25 25-27 25-23 10-15)GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA: Stocco 3, Ghezzi 18, Barazza 1, Korhonen 26, Joly 23, Angelini 5, Caforio (L), Coulibaly. Non entrate: Ciani, Poli, Zonta. All. Giandomenico.SIGEL MARSALA: Mc Call-Ginnis 20, Parini 7, Soleti 18, Pistolesi 25, Caruso 11, Demichelis 4, Vaccaro (L), Colombano, Mazzon. Non entrate: Mistretta (L), Nonnati, Caserta. All. Amadio.ARBITRI: Nava, Marconi.NOTE – Durata set: 27′, 26′, 33′, 29′, 18′; Tot: 133′.
    BARRICALLA CUS TORINO – LPM BAM MONDOVI’ 3-2 (25-17 22-25 22-25 25-20 15-8)BARRICALLA CUS TORINO: Venturini 12, Bertone 11, Rimoldi 8, Pinto 17, Mabilo 13, Vokshi 11, Gamba (L), Sironi 3, Torrese, Severin, Giay (L). Non entrate: Ndoye, Batte, Sainz. All. Chiappafreddo.LPM BAM MONDOVI’: Mazzon 8, Taborelli 19, Tanase 8, Molinaro 10, Scola 1, Hardeman 19, De Nardi (L), Bordignon 2, Bonifacio, Serafini. Non entrate: Midriano, Mandrile (L). All. Delmati.ARBITRI: Cavicchi, Pozzi.NOTE – Durata set: 23′, 28′, 27′, 26′, 15′; Tot: 119′.
    FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO – GREEN WARRIORS SASSUOLO 2-3 (25-22 28-26 18-25 21-25 13-15)FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Michieletto 15, Veneriano 6, Carletti 19, Zingaro 11, Lualdi 17, Nicolini 2, Garzonio (L), Sartori 3, Vecerina 1, Lualdi 1, Sormani. Non entrate: Latham. All. Lucchini.GREEN WARRIORS SASSUOLO: Busolini 10, Spinello 1, Magazza 9, Civitico 13, Antropova 31, Dhimitriadhi 14, Falcone (L), Salinas 8, Pasquino 4, Zojzi 1. Non entrate: Ferrari, Taje’, Fornari, Pelloni (L). All. Barbolini.ARBITRI: Scotti, Usai.NOTE – Durata set: 27′, 31′, 26′, 29′, 19′; Tot: 132′.
    ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 3-1 (18-25 25-14 25-22 25-18)ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Papa 12, Rebora 12, Adelusi 19, Arciprete 18, Cogliandro 10, Guiducci 2, Spirito (L), Diop 3, Purashaj. Non entrate: Bucci (L), Giugovaz, Consoli. All. Cristofani.EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Bussoli 6, Akrari 11, Boldini 2, Fiesoli 6, Gray 2, Zago 18, Fiori (L), Buffo 3, Tosini 2, Allasia, Casalis. Non entrate: Pecorari, Zamboni. All. Marchiaro.ARBITRI: Pasciari, Capolongo.NOTE – Durata set: 20′, 22′, 26′, 24′; Tot: 92′.
    EXACER MONTALE – CLUB ITALIA CRAI 1-3 (23-25 22-25 25-21 23-25)EXACER MONTALE: Rubini 10, Gentili 6, Pincerato 3, Brina 21, Fronza 9, Botarelli 9, Bici (L), Blasi 10, Aguero, Pinali, Saccani, Cioni (L). Non entrate: Venturelli, Cigarini. All. Tamburello.CLUB ITALIA CRAI: Gardini 21, Nwakalor 8, Frosini 23, Nervini 14, Graziani 6, Monza 1, Armini (L), Barbero, Pelloia, Giuliani, Bassi. Non entrate: Marconato, Ituma, Gannar (L). All. Bellano.ARBITRI: Mesiano, Clemente.NOTE – Durata set: 26′, 27′, 26′, 30′; Tot: 109′. LEGGI TUTTO

  • in

    Del Monte Coppa Italia: Ottavi, 2. giornata. Milano e Monza già ai Quarti

    MODENA – Del Monte Coppa Italia, i risultati della 2. giornata degli ottavi di finale. Nel Girone A Milano e Monza sono già qualificate ai Quarti di finale, nel Girone B in corsa Padova, Ravenna e Cisterna. Out, con due sconfitte al passivo, Piacenza. 

    Girone A

    RISULTATINBV Verona-Vero Volley Monza 2-3 (16-25, 15-25, 25-22, 28-26, 8-15)Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Allianz Milano 1-3 (14-25, 25-20, 15-25, 22-25)

    CLASSIFICAAllianz Milano 6, Vero Volley Monza 5, NBV Verona 1, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0.

    PROSSIMO TURNO 23/09/2020 Ore: 20.30Allianz Milano-Vero Volley Monza Ore 18:00NBV Verona-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

    Girone B
    RISULTATIKioene Padova-Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 (25-19, 23-25, 26-24, 25-21)Top Volley Cisterna-Consar Ravenna 0-3 (16-25, 23-25, 20-25)
    CLASSIFICA – Kioene Padova 5, Consar Ravenna 4, Top Volley Cisterna 3, Gas Sales Bluenergy Piacenza 0.
    PROSSIMO TURNO –  23/09/2020 Ore: 20.30Consar Ravenna-Gas Sales Bluenergy PiacenzaKioene Padova-Top Volley Cisterna. LEGGI TUTTO

  • in

    Del Monte Supercoppa: Civitanova in finale. Suo il golden set con Trento

    DEL MONTE SUPERCOPPA – SEMIFINALECUCINE LUBE CIVITANOVA – ITAS TRENTINO 3-2 (25-18, 22-25, 25-19, 20-25, 15-11) Golden Set 15-12.

    CIVITANOVA – Con il successo al Golden Set la Cucine Lube Civitanova conquista il pass per la finale di Del Monte Supercoppa di Verona di venerdì prossino contro la Sir Safety Conad Perugia. 

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteDel Monte Supercoppa: Perugia prima finalista

    Articolo successivoDel Monte Coppa Italia: Ottavi, 2. giornata. Milano e Monza già ai Quarti LEGGI TUTTO

  • in

    Del Monte Supercoppa: Perugia prima finalista

    Perugia, esulta

    SEMIFINALE DEL MONTE SUPERCOPPALEO SHOES MODENA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA  2-2 (25-22, 25-20 14-25  in corso)

    MODENA – La Sir Safety Conad Perugia è la prima finalista di Del Monte Supercoppa. La squadra di coach Heynen vince il 4° set, annullando due match ball a Modena (per un possibile 3-1 che sarebbe valso il golden set) e porta la gara ad un inutile tie break, giocato con il biglietto per la finale di Verona in tasca.

    In aggiornamento

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteA1 F.: I tabellini della 1. giornata. Stysiak (Scandicci) top scorer con 33 punti

    Articolo successivoDel Monte Supercoppa: Civitanova in finale. Suo il golden set con Trento LEGGI TUTTO