More stories

  • in

    Brasile: La CBV conferma Renan e Zé Roberto

    Renan e Zé Roberto

    SAN PAOLO –  La Confederazione brasiliana ha annunciato il rinnovo con gli allenatori José Roberto Guimarães e Renan Dal Zotto, confermati alla guida delle nazionali verdeoro fino ai Giochi olimpici di Parigi, nel 2024.“Siamo molto felici di avere José Roberto Guimarães e Renan Dal Zotto per un altro ciclo olimpico. Sono due leader, con la capacità di mantenere il Brasile tra i migliori al mondo, e che giocheranno anche un ruolo fondamentale nello sviluppo di nuovi talenti”  ha spiegato Adriana Behar, CEO della CBV.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteReggio Emilia: Arriva Siena dell’ex Pinelli. “Squadra bilanciata. L’ersperienza di Garnica e Marretta, la fisicità di Cantagalli”Articolo successivoCantù: Trovò rinforza il reparto centrali LEGGI TUTTO

  • in

    Mondiali F. 2022: Le 24 squadre qualificate. Prima esclusa la Croazia di Santarelli

    MODENA – Con la conclusione dei campionati continentali e la fine della finestra per le attività delle nazionali si sono definite le 24 squadre qualificate per i campionati mondiali femminili. Prima esclusa è la Croazia di Santarelli, 5 i punti di distacco dal Kazakhstan nel world ranking.
    Paesi organizzatori: Olanda, Polonia.Campione in carica: Serbia.Prime due Campionato Norceca: Rep. Dominicana, Portorico.Ranking AVC*: Cina, Giappone. *campionati asiatici rinviati a maggio 2022, vale il ranking continentale.Prime due Campionato Europeo: Italia, Turchia* (*Serbia già qualificata)Prime due Campionato Sudamericano: Brasile, Colombia.Prime due Campionato Africano: Camerun, Kenya.Migliori 11 del World Ranking (escluse le già qualificate): Usa, Russia, Germania, Belgio, Corea del Sud, Bulgaria, Canada, Thailandia, Argentina, Rep. Ceca, Kazakhstan.
    IL NUOVO WORLD RANKING LEGGI TUTTO

  • in

    Campionati Sudamericani F.: Brasile campione, ma che fatica! La Colombia sfiora la vittoria per 3-0 e vince 3-1

    BARRANCABERMEJA – Si sono chiusi nella notte italiana i Campionati Sudamericani femminili.Nella prima partita l’Argentina ha vinto facilmente 3-0 contro la cenerentola Cile come da pronostico, ma il risultato non è bastato per conquistare il 2° posto in classifica. Nella sfida decisiva per l’assegnazione del titolo la Colombia ha infatti subito conquistato i 2 set che le mancavano per il 2° posto mettendo incredibilmente sotto un Brasile disastroso ed irriconoscibile che ha inanellato errori su errori. Coneo e compagne sono addirittura arrivate vicinissime all’incredibile prima vittoria del titolo continentale risalendo dal 17-21 al 24-24 nel 3° set prima che Natalia (accesasi nel terzo set dopo aver fatto 0 punti nei primi due) e Gabi mettessero a terra i 2 attacchi decisivi valsi alle verdeoro il 22° titolo continentale (le altre 12 edizioni sono state vinte dal Perù il cui ultimo successo risale però al 1993). Conquistato il set che mancava per assicurarsi il primo posto in classifica il Brasile non è riuscito a completare la rimonta nel match perdendo il 4° set 25-23. Per le colombiane è la prima qualificazione ad un Mondiale e la prima vittoria sul Brasile in un campionato sudamericano. Con la sconfitta il Brasile restituisce agli Usa (sconfitti dal Messico nella semifinale di Pan American Cup vinta dalla Rep. Dominicana) il primo posto nel world ranking.
    Risultati1° giornata (16 settembre)Perù – Brasile 0-3 (17-25, 23-25, 18-25)Colombia – Cile 3-0 (25-20, 25-13, 25-12)
    2° giornata (17 settembre)Brasile – Argentina 3-1 (23-25, 25-13, 25-14, 25-16)Colombia – Perù 1-3 (22-25, 25-19, 21-25, 20-25)
    3° giornata (18 settembre)Brasile – Cile 3-0 (25-11, 25-19, 25-14)Perù – Argentina 0-3 (18-25, 17-25, 22-25)
    4° giornata (19 settembre)Cile – Perù 0-3 (20-25, 16-25, 21-25)Argentina – Colombia 1-3 (20-25, 25-15, 25-27, 23-25)
    5° giornata (20 settembreArgentina – Cile 3-0 (25-19, 25-5, 25-22)Argentina: Victoria Mayer (-), Erika Mercado (12); Bianca Farriol (16), Emilce Sosa (10); Mariángeles Cossar (4), Daniela Bulaich (12); Tatiana Rizzo (L); Sabrina Germanier e Bianca Cugno (2). All: Hernán Ferraro.Cile: Paula Salinas (-), Petra Schwartzman (10); Camila Mendoza (5), Isidora Castillo (1); Beatriz Novoa (6), Gabriela Badilla (3). Camila Donoso (L). Entrenador: Eduardo Guillaume. Ingresaron: Sofía Ohlsson (4), Catalina Núñez y Camila Gómez (1).
    Colombia – Brasile 3-1 (25-19, 25-23, 24-26, 25-23)Top Scorer: Coneo 14, Soto 14; Gabi 17, Natalia 14, Carol Gattaz 14.
    ClassificaBrasile 3v-1p 9p (10sv-4sp)Colombia 3v-1p 9p (10sv-5sp)Argentina 2v-2p 6p (8sv-6sp)Perù 2v-2p 6p (6sv-7sp)Cile 0v-4p 0p (0sv-12sp).
    FormulaRound robin.
    Premi individualiMVP: Gabi (Brasile).Miglior palleggiatricie: Maria Alejandra Marin (Colombia)Miglior opposta: Ana Cristina (Brasile)Migliori centrali: Carol Gattaz (Brasile) e Soto (Colombia)Migliori schiacciatrici: Bulaich (Argentina) e Coneo (Colombia)Miglior libero: Rizzo (Argentina). LEGGI TUTTO

  • in

    Mondiali M. 2022: Le 24 squadre qualificate. Beffata l’Ucraina

    MODENA – Con la conclusione dei campionati continentali e la fine della finestra per le attività delle nazionali si sono definite le 24 squadre qualificate per i campionati mondiali maschili. Prima esclusa è l’Ucraina, 23° con 157 e scavalcata stamane da Qatar e Cina. Il 30 settembre è in programma il sorteggio dei gironi della prima fase.
    LE QUALIFICATE (tra parentesi indicate posizione e punti nel world ranking)Paese organizzatore: Russia.Campione in carica: Polonia.Prime due Campionato Norceca: Portorico, Canada.Prime due Campionato Sudamericano: Brasile, Argentina.Prime due Campionato Africano: Tunisia, Camerun.Prime due Campionato Asiatico: Iran, Giappone.Prime due Campionato Europeo: Italia, Slovenia.Migliori 12 del World Ranking (escluse le già qualificate): Francia, Usa, Serbia, Cuba, Olanda, Germania, Messico, Turchia, Egitto, Qatar, Bulgaria, Cina.
    IL WORLD RANKINGNel ranking al momento pubblicato sul sito FIVB non è stato ancora conteggiato il risultato di Italia – Slovenia che porterà 3 punti agli azzurri (da 309 a 312) e ne toglierà 3 alla Slovenia (da 289 a 286). LEGGI TUTTO

  • in

    Campionati Asiatici M.: Il sestetto ideale, Kazemi MVP

    GIAPPONE – I 21 punti col 68% in att. fatti registrare in finale sono valsi giovane opposto mancino classe ’98 Saber Kazemi il premio di MVP dei Campionati Asiatici maschili.Questi tutti i premiati a comporre il sestetto ideale.
    MVP: Saber Kazemi (Iran)

    Miglior palleggiatore: Javad Karimi (Iran)

    Migliori schiacciatori: Milad Ebadipour (Iran) e Yuki Ishikawa (Giappone)

    Migliori centrali: Aliasghar Mojarrad (Iran) e Li Yongzhen (Cina)

    Miglior opposto: Kento Miyaura (Giappone)

    Miglior libero: Mohammad Reza Hazratpour (Iran)

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteEuropei M.: Il bronzo è della Polonia, Serbia ko in 3 setArticolo successivoKazan: L’arrivo di Micah Christenson LEGGI TUTTO

  • in

    Europei M.: Il bronzo è della Polonia, Serbia ko in 3 set

    Finale 3°-4° postoPolonia – Serbia 3-0 (25-22, 25-16, 25-22) – il tabellino
    KATOWICE – Come nel 2019 la Polonia chiude l’Europeo al 3° posto. Nella finalina per il bronzo ha sconfitto con un netto 3-0 la Serbia.Leon top scorer con 14 punti, Kurek l’attaccante di palla alta con le percentuali migliori (61% di vinc. e 50% di eff.). Nella Serbia si salva solo Ivovic (unico in doppia cifra con 10 punti) mentre delude Kovacevic con appena 6 punti (saldo -4), il 33% di vinc. e lo 0% di eff. in attacco.
    LA PARTITAPrimo set in bilico sino al 17-17, poi la Polonia piazza un muro (19-17) e scappa via sul turno di battuta di Kochanowski (23-19) che realizza l’unico ace del set. Al terzo set point è 25-22.Dopo un primo set in cui aveva sbagliato 8 battute la Polonia inizia a mettere in campo il servizio (2 ace e 4 errori nel set) e per la Serbia è notte fonda (5% di prf. in ric. nel set): set senza storia con la Serbia doppiata già sul 12-6. Finisce 25-16.Kovac tiene in campo Todorovic e Krsmanovic, già entrati nel 2° set. Ospiti subito in affanno (4-1), ma capaci comunque di ritovare la parità a quota 16 un po’ per un rilassamento polacco, un po’ per qualche giocata di Ivovic. La Polonia scappa via con un murone di Leon su Kovacevic (18-16) e 2 ace di Bieniek (21-17), ma un errore di Leon (22-20), un contrattacco di Ivovic (22-21) ed un ace di Luburic, subentrato per Atanasijevic, riaprono il set: 22-22. Luburic però poi sbaglia, Leon fa ace su Ivovic ed il contrattacco di Kubiak chiude il match: 25-22.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteEuropei M.: Sbertoli e Michieletto svelano le curiosità sugli azzurri (in inglese)Articolo successivoCampionati Asiatici M.: Il sestetto ideale, Kazemi MVP LEGGI TUTTO

  • in

    Campionati Sudamericani F.: Perù e Colombia vincenti nella penultima giornata, Brasile ad un set dal titolo

    BARRANCABERMEJA – Giocate nella notte le due partite della quarta giornata dei Campionati Sudamericani femminili. Nella prima partita scontato 3-0 del Perù sulla cenerentola Cile mentre nella combattuta seconda sfida la Colombia di una scatenata Coneo (30 punti) ha battuto 3-1 l’Argentina rimontando dal 15-20 nel terzo set e dal 12-18 nel quarto.Con questi risultati il Brasile è ad un set dal titolo mentre l’Argentina è ancora favorita per il 2° posto.
    Risultati1° giornata (16 settembre)Perù – Brasile 0-3 (17-25, 23-25, 18-25)Colombia – Cile 3-0 (25-20, 25-13, 25-12)
    2° giornata (17 settembre)Brasile – Argentina 3-1 (23-25, 25-13, 25-14, 25-16)Colombia – Perù 1-3 (22-25, 25-19, 21-25, 20-25)
    3° giornata (18 settembre)Brasile – Cile 3-0 (25-11, 25-19, 25-14)Perù – Argentina 0-3 (18-25, 17-25, 22-25)
    4° giornata (19 settembre)Cile – Perù 0-3 (20-25, 16-25, 21-25)
    Argentina – Colombia 1-3 (20-25, 25-15, 25-27, 23-25)Argentina: Victoria Mayer (4), Erika Mercado (16); Bianca Farriol (9), Emilce Sosa (21); Mariángeles Cossar (3), Daniela Bulaich (19). Tatiana Rizzo (L); Agostina Pelozo (L), Sabrina Germanier y Bianca Cugno (2). All: Hernán Ferraro.Colombia: María Alejandra Marín (1), Dayana Segovia(7); Yeisy Soto (5), Darlevis Mosquera (7); Amanda Coneo (30), Margarita Martínez (5). Camila Gómez (L); Ivonne Montaño (3), Angie Velasquez, Oriana Guerrero, Valerin Carabali (6), Juliana Toro, Ana Karina Olaya (2). All: Antonio Rizola.
    ClassificaBrasile 3v-0p 9p (9sv-1sp)Colombia 2v-1p 6p (7sv-4sp)Perù 2v-2p 6p (6sv-7sp)Argentina 1v-2p 3p (5sv-6sp)Cile 0v-3p 0p (0sv-9sp).
    FormulaRound robin.
    Programma (orari italiani)20 settembreore 0.00 Argentina – Cileore 2.30 Colombia – Brasile LEGGI TUTTO

  • in

    Campionati Africani F.: Rwanda squalificato, oggi si torna in campo per semifinali e finali

    KIGALI – Caos totale ai Campionati Africani femminili. Dopo la cancellazione del match tra Senegal e Rwanda e 2 giorni senza partite la CAVB ha squalificato il Rwanda (formazione di casa) per aver schierato 4 giocatrici brasiliane violando le regole sul cambio di nazionalità (per altro anche in caso di cambio di nazionalità regolare si potrebbe schierare una sola naturalizzata).Nell’impossibilità di completare le gare dei gironi oggi si disputeranno semifinali e finali nella stessa giornata (e anche la finale per il 5° posto) utilizzando le classifiche delle pool al momento della sospensione.
    Questo il programma dell’ultima giornata

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteEuropei M.: De Giorgi commenta l’accesso alla finalissimaArticolo successivoEuropei M.: Berruto e la nazionale senza stelle. “Ragazzi che non giocano per il nome scritto sulle spalle”… LEGGI TUTTO