More stories

  • in

    Fiorio verso il derby: “Siamo cariche. Vogliamo regalarci una grande soddisfazione”

    Di Redazione
    Domenica, alle 17 a porte chiuse, l’Itas Città Fiera Libertas Martignacco ospiterà la Cda Talmassons nell’ottava e penultima d’andata del girone est di A2 femminile: arbitri Denis Serafin e Massimo Piubelli, diretta streaming (a pagamento) su https://www.lvftv.com/?lang=it
    «Sfideremo – dice la schiacciatrice Cristina Fiorio – una squadra forte, organizzata e che ha saputo fare bene nonostante due assenze importanti nelle ultime gare. Per quanto ci riguarda, arriviamo al derby dopo un week-end di riposo che ci ha permesso di recuperare energie fisiche e mentali. In queste due settimane, abbiamo lavorato molto su di noi e su quei fondamentali che ci hanno penalizzato finora. Siamo consapevoli del nostro percorso ad oggi, ma nonostante ciò il sorriso e la voglia di lavorare non ci mancano. Siamo cariche. Vogliamo regalarci una grande soddisfazione».
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Rinviata Bolzano-Portomaggiore. A rischio anche Prata-Brugherio

    Foto AVS Mosca Bruno Bolzano

    Di Redazione
    Si aggiunge anche la gara tra Mosca Bruno Bolzano e Sa.Ma. Portomaggiore all’elenco degli incontri rinviati a causa di casi di positività al coronavirus. Il match del Girone Bianco di Serie A3 maschile è stato infatti rimandato a data da destinarsi, come riporta oggi il quotidiano Alto Adige, per la scoperta di alcuni positivi nel gruppo squadra dei bolzanini.
    Già in precedenza era saltata la sfida tra Macerata e Montecchio, e c’è un’altra gara della terza giornata a rischio: l’anticipo di domani tra Tinet Prata di Pordenone e Gamma Chimica Brugherio. La squadra di casa è infatti ancora in attesa dell’esito degli ultimi tamponi, dopo aver già rinviato gli incontri delle prime due giornate: “Oltre a verificare che non ci siano ulteriori positivi – spiega il ds Luciano Sturam a Il Popolo Friuli – dovremo recuperare almeno un paio di ragazzi che attualmente lo sono“. LEGGI TUTTO

  • in

    Che debutto per Massimo Eccheli: “Mancava solo un po’ di fiducia”

    Di Redazione
    Non poteva immaginare un esordio migliore Massimo Eccheli, che domenica scorsa ha fatto il suo debutto assoluto da primo allenatore in Superlega, sulla panchina del Vero Volley Monza, è coinciso con una grande vittoria contro Trento. Un successo che, nell’intervista concessa a Giulio Masperi per Il Cittadino Monza e Brianza, il tecnico commenta con umiltà e realismo: “Il potenziale del loro roster è noto a tutti, ma anche loro in questo momento stanno faticando a trovare la prestazione. Per noi, dopo il cambio di allenatore, era importante vedere una buona reazione della squadra“.
    Cosa non ha funzionato nelle prime giornate di campionato, quando la squadra era guidata da Fabio Soli? Eccheli risponde: “Non saprei, perché ammetto che ho svolto una parte della preparazione, da luglio ad agosto, con lo staff di Fabio, e non mi sembravano evidenti particolari problemi. I risultati nelle amichevoli, in Coppa Italia e all’esordio in Superlega sono stati positivi. Da quanto mi hanno detto i giocatori, era venuta a mancare un po’ di fiducia“.
    Sul futuro non ci sono certezze: “Sono un allenatore pro tempore, magari tra 15 giorni non ci sarò più io sulla panchina della prima squadra“. Ma nonostante questo il nuovo tecnico di Monza ha le idee chiare sul da farsi: “La squadra deve consolidare i suoi punti di forza. In generale sarà una stagione da vivere intensamente come gruppo, ogni risorsa sarà fondamentale. La partita con Trento è la sintesi di questo concetto: dal quarto set ho chiamato Sedlacek e Beretta, e l’inerzia del match è cambiata con nuove energie. Tutti devono farsi trovare pronti. A Vibo cercheremo la vittoria senza crearci fantasie dopo aver battuto Trento, bisogna lavorare a testa bassa“. LEGGI TUTTO

  • in

    Aragona: domani allenamento congiunto con l’Ardens Comiso

    Seap Dalli Cardillo Aragona

    Di Redazione
    Nuovo allenamento congiunto per la Seap Dalli Cardillo Aragona che prepara l’esordio nel campionato di serie B1, posticipato dalla FIPAV al 21 novembre a causa dell’aumento dei contagi da Covid-19. La squadra di coach Massimo Dagioni domani, sabato 31 ottobre, ospiterà l’Agriacono FreeCom ADSL Ardens Comiso, formazione che milita nel campionato di Serie B2. Il test amichevole è in programma alle ore 17:30 al palasport Pippo Nicosia, rigorosamente a porte chiuse.
    L’allenamento congiunto sarà comunque trasmesso in diretta streaming sulla pagina ufficiale Facebook della Società Pallavolo Aragona. Un altro importante test per le biancoazzurre che servirà principalmente per affinare l’intesa tra i reparti, provare gli schemi di gioco e nuove soluzioni tattiche, e per migliorare ulteriormente la condizione fisica delle atlete.
    In casa Seap Dalli Cardillo Aragona la preparazione atletica prosegue nel migliore dei modi, con due sedute al giorno. Hanno ripreso ad allenarsi con il gruppo anche le schiacciatrici Elena Cappelli e Giorgia Silotto, dopo aver superato i rispettivi e differenti infortuni. Quello contro l’Ardens Comiso non sarà l’ultimo allenamento congiunto prima dell’esordio nel campionato di Serie B1, ma la Seap Dalli Cardillo Aragona sabato 7 novembre e sabato 14 novembre disputerà altre due amichevoli contro il Volley Terrasini, altra formazione che milita in B2 con ambizioni di primato.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    La Fipav Veneto sospende i campionati regionali e territoriali

    Di Redazione
    La Fipav Veneto comunica che le gare dei campionati Regionali e Territoriali, di ogni serie e categoria, sono sospesi fino al 29 novembre, data che coincide con la settimana di scadenza del Dpcm attualmente in vigore (che sarà in vigore fino al 24 novembre).
    Di seguito il comunicato:
    “Visto l’aggravarsi della situazione pandemica, il Comitato Regionale Fipav Veneto, dopo aver sentito anche il parere della Consulta dei Presidenti Territoriali, comunica che tutte le gare dei Campionati Regionali e Territoriali di ogni serie e categoria saranno sospesi fino al prossimo 29 novembre compreso. Le gare previste a calendario in questo periodo sono rinviate a nuova pianificazione. In totale ottemperanza dei protocolli federali emanati, sono possibili gli allenamenti per tutte le squadre iscritte ai campionati di interesse nazionale (Serie C e Under 13, 15, 17, 19), come da nota federale del 27 ottobre u.s. e come da articolo 1 del DPCM del 24 ottobre. Le attività dei Campionati di Serie A e B mantengono le disposizioni emanate dalla Federazione Nazionale”.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Giannelli: “Ci mettiamo alle spalle un periodo difficile, affrontato da squadra vera”

    Di Redazione
    Le dichiarazioni raccolte al termine della partita valevole per la terza ed ultima giornata del secondo turno preliminare della Pool H di 2021 CEV Champions League, giocata questa sera alla Tellenfeld Sporthalle fra Lindaren Volley e Trentino Itas.
    Salvatore Rossini: “Inseguivamo questa qualificazione, la volevamo da tempo e sicuramente la partita con la Dinamo Mosca di mercoledì è stata decisiva per indirizzarla. Il 3-0 sui russi è stato molto importante per il nostro percorso che è sempre in divenire. Dopo tanti giorni in trasferta stasera possiamo tornare a casa e siamo doppiamente contenti, perché anche dal punto di vista del morale è un valore aggiunto aver ottenuto il risultato. Passare tanto tempo assieme dopo aver perso con Monza e Perugia ci è servito, a livello di gruppo”.
    Simone Giannelli:“Ci mettiamo alle spalle un periodo difficile, che abbiamo saputo però affrontare da squadra vera. Volevamo proseguire la nostra corsa in Champions League perché questa manifestazione è quella che si addice di più alla tradizione di Trentino Volley. Non vediamo l’ora di giocare la prima partita della Pool E. Il premio di mvp? Mi fa piacere, ho fatto quello che potevo per vincere la partita, poi è arrivato anche il premio individuale. Bene così”.
    Torniamo a Trento dopo sei giorni con un sorriso in più nella nostra valigia; speriamo che ci posso servire anche per l’immediato futuro – ha commentato l’allenatore della Trentino Itas Angelo Lorenzetti al termine del match – . Ci siamo tolti un pensiero, sapevamo che la qualificazione passava per una buona prestazione contro la Dinamo Mosca. Siamo contenti di averla centrata ed abbiamo addosso ancora più energie da mettere in campo per provare la risalita in SuperLega. Questa sera sono contento per la prova offerta da chi è entrato in corso d’opera ed in particolar modo di Argenta, in grande crescita, e di Cortesia, che non è una novità”.
    I gialloblù sono tornati a Trento già nella notte, ma poseranno le valigie solo per ventiquattrore; sabato mattina la squadra partirà già alla volta del Lazio, dove domenica primo novembre affronteranno l’impegno valido per l’ottava giornata di SuperLega Credem Banca 2020/21 sul campo della Top Volley Cisterna (ore 18, diretta Radio Dolomiti e Lega Volley Channel).
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO