More stories

  • in

    B maschile: Nova Volley-Alba Adriatica, Ippoliti: “Giocheremo con la pressione dei favoriti”

    Di Redazione Se il rendimento esterno della Nova Volley è calata nelle ultime tre trasferte nelle quali non ha raccolto punti, tra le mura amiche i neroverdi hanno trovato solo soddisfazioni finora e, proprio dal fortino del Palaserenelli, ripartirà domenica ospitando la Iseini Alba Adriatica.  Per coach Ippoliti “sia contro Civitanova che ad Osimo la squadra ha alternato cose buone a momenti di appannamento e questo ha condizionato il rendimento ma vedo che il gruppo mantiene la consapevolezza dei nostri obiettivi e la fiducia nei propri mezzi”. Finora in casa la squadra ha offerto prestazione di valore battendo la capolista Paoloni Macerata e la seconda in classifica Bontempi Ancona, superando poi anche Bellaria.  “Proprio come contro i romagnoli – insiste il tecnico – domenica scenderemo in campo con la pressione di giocare da favoriti perché la classifica lo dice e perché in casa giochiamo una buona pallavolo con maggiore continuità ma, i tre punti che per noi sono fondamentali, dovremo sudarceli perché la Iseini avrà il nostro stesso obiettivo”. Si gioca domenica alle 17 al Palaserenelli. La Nova Volley non riesce proprio ad essere al completo e, dopo aver recuperato i lungo degenti Vallese e Alessandrini, ora sconta l’assenza del centrale Ardemagni. “Purtroppo il problema è serio e il ragazzo è fermo” spiega coach Ippoliti che aveva voluto fortemente il giovane centrale di Lucrezia. “Stiamo attingendo dal nostro settore giovanile per supplire ai problemi alla spalla. Credo che nei prossimi giorni ne sapremo di più e i sanitari ci daranno un responso chiaro sui tempi del rientro. Mi dispiace perché si è integrato benissimo nel gruppo e costituisce una valida alternativa tecnica”. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Sul campo del Madison si sfidano Bologna e Fano: è scontro diretto

    Di Redazione La Geetit Pallavolo Bologna si prepara per la sfida contro Fano, Mercoledì 8 Dicembre alle 19:00, per il turno infrasettimanale valevole per la decima giornata del campionato di serie A3 Credem Banca.  Dopo l’iniezione di fiducia derivante dalla vittoria esterna in Piemonte i felsinei sono pronti a rientrare tra le mura della loro nuova casa: il Madison di Piazza Azzarita. La vittoria contro la ViviBanca Torino ha interrotto la serie di partite che, seppur belle nel gioco, non portavano punti alla squadra. Fresca di bottino si prepara Bologna per riuscire a riproporre il risultato davanti al pubblico di casa che, all’esordio, è stato presente, attivo e partecipe. La sfida tutt’altro che semplice vede combattere, sul parquet del PalaDozza, due formazioni con la medesima fame di vittoria. Bologna, sulla scia dell’entusiasmo vuole guadagnare altri punti che rappresenterebbe un sospiro di sollievo dopo il difficile inizio del campionato. D’altro canto Fano, squadra con grande potenziale e reduce dalla sconfitta tra le mura amiche, vuole riscattarsi in terra emiliana dimostrando il proprio valore che ancora non è riuscita ad esprimere al meglio. La formazione di Coach Pascucci vanta fisicità importanti e, a discapito della posizione che attualmente occupa in classifica, è una formazione di alto livello con molti giocatori di esperienza in categoria. Tra questi spicca il nome di Pawel Stabawa, opposto Polacco, detentore del titolo “miglior realizzatore” della serie A3 nella stagione 20-21 e bocca di fuoco prediletta dal compagno di diagonale. A completare l’attacco marchigiano gli schiacciatori Nasari e Gozzo, nome noto per aver calcato il taraflex della finale playoff promozione dello scorso campionato. La Geetit dovrà quindi essere aggressiva dai 9 metri, cinica nel sistema muro-difesa senza abbassare mai la guardia conscia di giocare contro una formazione ben attrezzata sopratutto nella fase offensiva.  Marco Spagnol: “Mi aspetto una partita molto difficile. Loro si trovano nella nostra stessa situazione quindi verranno a Bologna per cercare di portare a casa il risultato a tutti i costi. Fano vanta alcune fisicità importanti, sarà importante non farsi scoraggiare da alcune loro giocate e rimanere sempre aggressivi e concentrati. A Torino siamo riusciti a portare a casa una vittoria dopo tante partite e questo sicuramente ci dà carica, le sconfitte nello sport però servono e ci devono aiutare a tenere a mente quello che ci è mancato e sul quale dobbiamo continuare a lavorare e pretendere da noi stessi e gli uni con gli altri. Devono essere benzina per il nostro fuoco.”  Ad aprire la giornata il derby di U19 tra Zinella e YZ volley. Alle ore 15, prima della sfida targata Credem Banca, le due squadre di Pallavolo Bologna avranno la fortuna di calcare il taraflax del PalaDozza, storica casa del volley Bolognese. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Savigliano, Bonifetto predica prudenza: “Diffidare di Garlasco, verranno a giocarsela”

    Di Redazione Forte del colpaccio a Fano, un Monge Gerbaudo Savigliano con ambizioni da ceto medio del girone bianco attende stasera il Volley 2001 Garlasco per il posticipo che chiuderà il turno infrasettimanale (20,30 al Pala San Giorgio di Cavallermaggiore, diretta su legavolley.tv).Coach Bonifetto predica prudenza ed equilibrio: “Stiamo attenti ad essere troppo coscienti di saper fare bene certe cose. Avere un eccesso di consapevolezza è un’arma a doppio taglio: può facilitarti ma può anche fregarti inducendoti al relax”. L’equilibrio non è mai definitivo ma sempre instabile e per coltivarlo, sostiene l’allenatore biancoblù, “bisogna tenere i piedi saldi a terra, essere tranquilli e sereni, non passare dall’euforia alla depressione”.Garlasco non è una novità, è già stato avversario fino a due stagioni fa in serie B e già allora schierava gli schiacciatori Crusca e Miglietta; ha tre punti in meno (9) e non se la passa granché bene: non vince da 5 turni, nell’ultimo si è sbloccato parzialmente racimolando un punticino a casa propria contro Belluno.Tuttavia l’allenatore piemontese non si fida: “Verranno a giocarsela. In attacco, con l’opposto Puliti e da posto 4 con la banda Magalini sono fastidiosi. Entrambi tirano molto forte: i loro palloni sono pesanti”.La formazione pavese, anch’essa neopromossa, non ha cambiato molto rispetto alla scorsa stagione e annovera tra le sue file un saviglianese, il giovane centrale Lorenzo Mellano, anche se finora ha avuto poco spazio. Per Bonifetto le difficoltà non proverranno solo dall’altra parte della rete ma si annidano nel calendario congestionato: “In un periodo come questo, con tre partite in una settimana racchiusa da due weekend di stampo professionistico, scontiamo l’essere dei dilettanti, perché alle 8 del mattino i ragazzi sono sul posto di lavoro. In una situazione del genere non bisogna tirare troppo la corda. Non è facile per il sottoscritto e Brignone gestire le risorse fisiche e mentali della squadra e preparare per bene le gare”. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Superlega: Pillole 11ª. Rychlicki incubo per Piacenza, Modena a 1000, Padova senza mezze misure

    MODENA – Numeri e curiosità in pillole sulle quattro gare dell’11ª giornata di Superlega in programma oggi. Gioiella Prisma TARANTO – Top Volley CISTERNA Di fronte le due squadre che hanno realizzato meno ace finora nella Superlega 2021/22: 24 quelli per Cisterna, 21 per Taranto. Sarà anche la sfida tra due delle tre squadre che […] LEGGI TUTTO

  • in

    Lecce, sfida per la vetta. Marte: “Aci Castello squadra tra le più forti”

    Di Redazione Il turno infrasettimanale di mercoledì 8 dicembre prevede lo scontro tra Aurispa Libellula e Sistemia Aci Castello, che si affrontano al Palasport di Tricase per la 10a giornata del girone blu di Serie A3 Credem Banca. Entrambe le squadre sono reduci da due gare terminate al tie-break, i siciliani battuti da Ismea Aversa e i salentini usciti vincitori dalla trasferta con la Falù Ottaviano. Coach Alessandro Marte commenta le condizioni della squadra: “Abbiamo cercato di gestire le forze, perché siamo tornati lunedì mattina e nel pomeriggio abbiamo fatto pesi. Ieri abbiamo lavorato un po’ su battuta e ricezione, questa mattina ci sarà la rifinitura e poi la partita.” Sul valore dell’avversario, Marte sottolinea che “Aci Castello è una squadra veramente forte, secondo me una delle più forti del campionato, completa, con un bell’opposto, un palleggiatore forte, così come i posti quattro e i centrali…” Infine, sulla tenuta fisica e mentale, l’allenatore spiega: “A livello fisico stiamo bene, sotto l’aspetto psicologico ci dà morale la partita vinta con Ottaviano. Abbiamo avuto una reazione d’orgoglio e di cuore, ma dobbiamo evitare gli errori di troppo. Adesso siamo lì, ce la giochiamo con i primi della classe e con Aci Castello cercheremo di fare risultato.” (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Garlasco cerca la ripartenza sul campo di Savigliano

    Di Redazione Dopo la sconfitta di 2-3 di domenica scorsa contro i ragazzi della Da Rold Logistics Belluno, il Volley 2001 Garlasco è pronto a scendere in campo per la 10° giornata del campionato maschile di Serie A3 CredemBanca contro Monge-Gerbaudo Savigliano mercoledì 8 dicembre alle ore 18.00 al Palazzetto dello sport Cavallermaggiore (in diretta sul canale Youtube legavolley.it). Gli avversari che arrivano da una vittoria di 1-3 in casa della Vigilar Fano e che occupano l’ottava posizione in classifica a soli tre punti di distacco da Garlasco, cercheranno la vittoria per allungare. I ragazzi del Volley 2001 Garlasco che dopo il punto ottenuto domenica scorsa stanno cercando la ripartenza, proveranno a dare filo da torcere ai padroni di casa. Le parole di Mister Maranesi in vista del match: “Domani è uno scontro diretto per il nostro obiettivo così come lo saranno quelli successivi. Savigliano è una buonissima squadra che ha anche valide alternative tra gli attaccanti ma soprattutto difende tanto e sbaglia poco. Dovremo avere tanta pazienza, restare tranquilli se non metteremo palla a terra al primo attacco”.  Maranesi prosegue: “Sarà importante approcciare bene la partita fin dai primi punti e per farlo dovremo concentrarci sulle nostre qualità che non sono poche. Ripartiamo dal punto conquistato con Belluno e dimostriamo il nostro vero valore”. (fonte: Comunicato Stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Coppe Europee: Doppia sfida tedesca per Busto Arsizio e Scandicci

    MODENA – Un mercoledì di Coppe Europee che metterà di fronte Italia e Germania: oltre alla Champions League, infatti, vi sono altre due formazioni italiane protagoniste in altrettanti impegni europei. La Unet e-work Busto Arsizio, approdata agli ottavi di finale di CEV Cup, ospiterà la formazione tedesca del MTV Stuttgart, mentre la Savino Del Bene Scandicci […] LEGGI TUTTO

  • in

    Monza, Marzari: “Obiettivi? Quarti di Champions e semifinali scudetto”

    Di Redazione L’Arena di Monza è pronta al gran ballo, il suo primo storico “vernissage” in Champions League. Un traguardo importante ottenuto con grande determinazione sul campo, oltre che frutto di un’ottima programmazione in questi ultimi anni a livello societario. “Quando siamo arrivate in A1 pensavo “chissà quando ci arriveremo (in Champions, n.d.r.)”. Ora ci siamo e stiamo facendo molto bene” racconta Alessandra Marzari, presidente del Consorzio Vero Volley, intervistata per il QS dal collega Andrea Gussoni. Alla sua prima partecipazione nella massima competizione europea per club, Monza non si accontenta solo di esserci, ma punterà ad andare più lontano possibile. “Contro il VakifBank eravamo rimaneggiate, ma l’obiettivo dei quarti di finale resta alla nostra portata” conferma la stessa Marzari. D’altronde la sua Monza, in questo caso quella femminile, è stata costruita per competere ad altissimi livelli, anche in campionato. “In generale puntiamo a confermarci arrivando ancora in semifinale scudetto. Le ragazze finora sono state bravissime nonostante gli infortuni. Prima abbiamo perso Mihajlovic, poi Gennari, poi Lazovic. Pian piano stanno rientrando tutte, ma non è facile giocare con un sestetto diverso da quello che si aveva in mente”. Ma se, al netto degli infortuni, i risultati stanno arrivando comunque, il merito è di una panchina lunga e di livello costruita ancora una volta con lungimiranza dal ds Claudio Bonati. “È vero – conclude Alessandra Marzari – Bonati aveva detto che tutte avrebbero potuto giocare e lo stanno dimostrando”. foto Vero Volley Monza Appuntamento dunque questa sera all’Arena di Monza per l’esordio casalingo in Champions del Vero Volley contro le francesi dell’ASPTT Mulhouse. (fonte: QS) LEGGI TUTTO