More stories

  • in

    ATP Singapore: I risultati con il dettaglio delle Semifinali (LIVE)

    Marin Cilic nella foto

    SINGAPORE 250 (H) – Semifinali
    Centre Court – Ora italiana: 06:00 (ora locale: 1:00 pm)1. [4] Matthew Ebden / John-Patrick Smith vs Luis David Martinez / David Vega Hernandez
    Il match deve ancora iniziare

    2. [3] Marin Cilic vs Alexei Popyrin (non prima ore: 08:00)
    Il match deve ancora iniziare
    3. [6] Radu Albot vs [4] Alexander Bublik
    Il match deve ancora iniziare LEGGI TUTTO

  • in

    Challenger Gran Canaria: Le dichiarazioni dei protagonisti. Milojevic “Sono molto contento, soprattutto per come ho reagito dopo aver perso il primo set”

    Nikola Milojevic – Foto Marta Magni/MEF Tennis Events

    Nel segno di Novak Djokovic. Il serbo Nikola Milojevic rimonta e batte l’azzurro Andrea Pellegrino con il punteggio di 4-6 6-1 6-4 e approda in semifinale al Gran Canaria Challenger 1. Quarta testa di serie del torneo targato MEF Tennis Events, di scena al Cortijo Club de Campo, il compagno di Coppa Davis del numero 1 del mondo è rientrato alla grande sul terreno di gioco dopo la pausa per pioggia a metà del secondo set, senza lasciare scampo al suo avversario.
    Milojevic punta la top 100: “Questione di fiducia” – Dopo la partita Milojevic ha raccontato le proprie sensazioni: “Sono molto contento, soprattutto per come ho reagito dopo aver perso il primo set. Dopo l’interruzione per pioggia sono ripartito davvero bene e credo di aver meritato la vittoria”. Il venticinquenne di Belgrado è stato numero 1 del mondo Junior, ma da professionista non è ancora riuscito ad entrare nella top 100 del ranking ATP: “Nel corso della mia carriera ho perso troppi match simili a questo. Sulla carta ero favorito, ma Pellegrino è partito meglio di me e mi ha messo in serie difficoltà. È questione di fiducia: affrontando nel modo giusto incontri insidiosi, potrò fare il salto che mi permetterebbe di entrare in top 100”. Senza mai dimenticare gli insegnamenti del suo idolo: “Djokovic dà grandi motivazioni a tutti gli sportivi serbi come me. Novak è l’esempio di come il duro lavoro e uno spiccato spirito di sacrificio siano fondamentali per arrivare in alto: è un orgoglio poter condividere esperienze con un campione così”. In semifinale Nikola Milojevic se la vedrà con il francese Enzo Couacaud, che l’ha spuntata al tie-break del terzo set contro l’argentino Marco Trungelliti.

    Diez canadese di Spagna: “Gran Canaria è un paradiso” – Dalla parte opposta del tabellone avanza Steven Diez ai danni dell’altro azzurro Riccardo Bonadio (6-3 6-0): “Mi aspettavo una partita più equilibrata. Bonadio è uno che non molla mai, ma evidentemente non era in giornata e io ne ho approfittato. Credo comunque che il punteggio sia troppo severo”. A Gran Canaria Diez gioca in casa: “Sono nato a Toronto, in Canada, da genitori spagnoli. Quando avevo 6 anni ci siamo trasferiti in Spagna: da allora vivo in questo Paese ma tennisticamente rappresento il Canada. Gran Canaria? È un paradiso”. Il suo prossimo avversario sarà il qualificato Alex Molcan, vincitore del derby slovacco contro Filip Horansky per 6-2 6-3.
    I risultati di venerdì 26 febbraio
    Quarti di finaleAlex Molcan b. Filip Horansky 6-2 6-3Mikola Milojevic b. Andrea Pellegrino 4-6 6-1 6-4Enzo Couacaud b. Marco Trungelliti 6-1 0-6 7-6(6)Steven Diez b. Riccardo Bonadio 6-3 6-0 LEGGI TUTTO

  • in

    ATP Rotterdam: Il Tabellone Principale e di Qualificazione. Due gli azzurri al via. Lorenzo Sonego sfiderà Tommy Paul

    Lorenzo Sonego ITA, 1995.05.11

    ATP 500 Rotterdam – Il Tabellone Principale(1) Medvedev, Daniil vs Lajovic, Dusan Coric, Borna vs (WC) Van de Zandschulp, Botic de Minaur, Alex vs Millman, John Nishikori, Kei vs (7) Auger-Aliassime, Felix
    (3/WC) Zverev, Alexander vs Bublik, Alexander Paul, Tommy vs Sonego, Lorenzo Qualifier vs Opelka, Reilly Davidovich Fokina, Alejandro vs (5) Bautista Agut, Roberto
    (6) Goffin, David vs Struff, Jan-Lennard Qualifier vs Humbert, Ugo (WC) Haase, Robin vs (WC) Murray, Andy Qualifier vs (4) Rublev, Andrey
    (8) Wawrinka, Stan vs Khachanov, Karen Basilashvili, Nikoloz vs QualifierHurkacz, Hubert vs Mannarino, Adrian (SE) Gerasimov, Egor vs (2) Tsitsipas, Stefanos

    ATP 500 Rotterdam – Il Tabellone di Qauli(1) Fucsovics, Marton vs Rinderknech, Arthur Safranek, Vaclav vs (5) Herbert, Pierre-Hugues
    (2) Chardy, Jeremy vs Griekspoor, Tallon (WC) Nijboer, Ryan vs (8) Hoang, Antoine
    (3) Norrie, Cameron vs (Alt) Niesten, Miliaan Cressy, Maxime vs (7) Seppi, Andreas
    (4) Giron, Marcos vs (WC) Van Rijthoven, Tim (WC) Sels, Jelle vs (6) Gombos, Norbert
    Il programma di Domani
    Centre Court – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)1. [4] Marcos Giron vs [WC] Tim Van Rijthoven 2. [WC] Jelle Sels vs [6] Norbert Gombos 3. [2] Jeremy Chardy vs Tallon Griekspoor 4. [3] Cameron Norrie vs [Alt] Miliaan Niesten Court 1 – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)1. Vaclav Safranek vs [5] Pierre-Hugues Herbert 2. [1] Marton Fucsovics vs Arthur Rinderknech 3. [WC] Ryan Nijboer vs [8] Antoine Hoang 4. Maxime Cressy vs [7] Andreas Seppi LEGGI TUTTO

  • in

    WTA Lione: Il Tabellone di Qualificazione. Presenza di Giulia Gatto Monticone

    Giulia Gatto Monticone nella foto

    WTA 250 Lione – $235,238 – Indoor hard – Tabellone Quali(1)Martincova vs (wc)YerolymosNaito vs (7)Dart

    (2)Gasparyan vs PaquetYou vs (8)Rakhimova
    (3)Golubic vs PaarKostic vs (10)Kung
    (4)Tomova vs Lu Jia-JingFrech vs (9)Danilovic
    (5)Tauson vs (wc)Fayard(wc)Hesse vs (11)Wang Xinyu
    (6)Haas vs (wc)BoissonGatto-Monticone vs (12)Cristian LEGGI TUTTO

  • in

    Day 5 Challenger di Gran Canaria 1: Bonadio e Pellegrino eliminati ai quarti di finale

    Andrea Pellegrino nella foto

    Il day 5 del Challenger di Gran Canaria 1 termina con due sconfitte ai quarti di finale per i tennista italiani. Andrea Pellegrino e Riccardo Bonadio, sono stati sconfitti rispettivamente da Nikola Milojevic, n.149 ATP e da Steven Diez, n.190 ATP.
    I tennisti azzurri partivano sfavoriti sulla carta sia a livello di classifica, che di risultati raggiunti nei tornei challenger dai loro sfidanti, sicuramente molto più navigati ed esperti.
    Andrea Pellegrino, che ha aperto le danze sul centrale, ha perso il suo incontro in tre set con il punteggio finale di 4-6 6-1 6-4 in favore del serbo dopo due ore di gioco. Il pugliese dopo un primo set ben giocato, sembrava potesse realizzare lo scalpo di giornata e tornare a disputare una semifinale challenger dopo quella conquistata nel 2020 in settembre al challenger di Forlì. Così non è stato, infatti Milojevic ha fatto valere tutte le sue doti tecniche e mentali per dominare il secondo set e imporsi al terzo set respingendo i tentativi di rientrare nella partita di Andrea.

    Riccardo Bonadio, entrato in campo dopo il connazionale Pellegrino, ha perso nettamente in due set con il punteggio finale di 6-3 6-0 in poco più di un’ora di gioco contro il canadese di chiare origini spagnole Steven Diez. Il nordamericano grazie al suo tennis solido e di pressione da fondo campo, non ha permesso al tennista di San Vito al Tagliamento di entrare a pieno nel match ed esprimere il suo gioco. Per Riccardo c’è stato poco da fare, Diez sembra proprio essere nella settimana di grazia e pronto a giocarsi a pieno le possibilità di conquista del trofeo.
    Per Bonadio e Pellegrino, tra qualche giorno, ci sarà il nuovo torneo Challenger di Gran Canaria 2 da disputare sempre sugli stessi campi, per provare a migliorare i risultati di questa settimana.
    Oltre a loro, la pattuglia azzurra sarà ancora una volta molto folta con al via: Federico Gaio, Lorenzo Giustino, Alessandro Giannessi, Andrea Arnaboldi, Stefano Napolitano e Giulio Zeppieri in qualificazione.
    Luigi Calvo LEGGI TUTTO

  • in

    Gilles Simon si prende una pausa

    Gilles Simon

    36 anni, in crisi di risultati, il francese Gilles Simon ha deciso di prendersi una pausa dal tour Pro. L’ha comunicato lui stesso, oggi pomeriggio, con un tweet di poche parole.
    “Il mio cuore non è più in grado di viaggiare e giocare in queste condizioni, quindi è meglio che mi prenda una pausa per disinfettare la mia mente. Spero di tornare su di morale il prima possibile. Grazie a tutti per il vostro supporto, ci vediamo presto”
    Dopo una lunghissima carriera (e mille battaglie), l’ex top10 francese attraversa da tempo un periodo molto negativo, non deve esser facile per lui trovare motivazione, visto anche il contesto molto negativo che stiamo attraversando. Nel 2021 ha vinto solo un match contro Ymer nel torneo pre-Australian Open a Melbourne. Ma già nel tribolato 2020 aveva chiuso l’annata con un saldo negativo, 12 sconfitte e solo 11 vittorie. Dalla ripresa lo scorso anno era dovuto passare per le “quali” per entrare nel main draw di alcuni tornei, come Roma, Colonia e il 250 di Sofia, battuto al 2t da Millman. Di fatto il suo treno si è arenato con l’arrivo della pandemia: l’anno scorso in febbraio aveva raggiunto la semifinale a Marsiglia, suo ultimo buon risultato. Attualmente è n.68 del ranking.

    Le cœur n’y étant plus du tout pour voyager et jouer dans ces conditions, je suis malheureusement obligé de faire une pause afin de me préserver mentalement. En espérant que le moral revienne le plus rapidement possible.Merci à tous les fidèles pour votre soutien. À bientôt
    — Gilles SIMON (@GillesSimon84) February 26, 2021

    Marco Mazzoni LEGGI TUTTO