More stories

  • in

    Il PTT conferma Emiliya Nikolova per un’altra stagione

    Di Redazione
    Manca ancora la conferma ufficiale, ma i media turchi hanno già ampiamente anticipato la notizia: Emiliya Nikolova, oggi più nota con il cognome da sposata di Dimitrova, giocherà nel PTT anche nella prossima stagione. L’opposta bulgara ex Conegliano e Scandicci è arrivata alla squadra di Ankara lo scorso anno, dopo l’esperienza in Turchia nel 2017-2018 al Bursa BBSK.
    Malgrado la mancata qualificazione ai play off (la stagione regolare si è chiusa con il nono posto), il PTT ha deciso di rinnovare anche il contratto con il tecnico Mehmet Bedestenlioglu, ad Ankara dal 2019.
    (fonte: Voleybol Plus) LEGGI TUTTO

  • in

    Nikolay Penchev lascia il Cuprum Lubin: “Voglio giocare di più”

    Di Redazione
    Si separano le strade del Cuprum Lubin e di Nikolay Penchev: la società polacca ha annunciato la risoluzione consensuale del contratto con il 28enne schiacciatore bulgaro, che ha manifestato l’intenzione di giocare di più in questo finale di stagione. Il Cuprum, infatti, è quartultimo nella classifica della PlusLiga e già matematicamente fuori dai play off, e a breve concluderà la sua avventura in questo campionato.
    Arrivato in estate dall’Aluron CMC Warta Zawiercie, Penchev – che, dopo l’esperienza in Italia a Piacenza, gioca in Polonia ormai da 8 stagioni – quest’anno ha disputato 23 gare mettendo a segno 186 punti, di cui 25 muri e 17 ace: è stato il terzo miglior marcatore della sua squadra.
    (fonte: PlusLiga.pl) LEGGI TUTTO

  • in

    Serie B2, Progetto Volley Smart: Andrea Siino sarà il primo allenatore

    Foto Ufficio Stampa Progetto Volley Smart

    Di Redazione
    Alla luce dell’annuncio della Federazione Italiana Pallavolo, relativo al blocco delle retrocessioni, il Progetto Volley Smart ha deciso di affidare ad Andrea Siino la gestione della prima squadra. La scelta scaturisce nell’ottica di una programmazione di ben più ampio respiro. Proprio Tommaso Pirrotta, promotore del nuovo riassetto tecnico, assumerà la funzione di direttore tecnico in piena sinergia con il giovane allenatore.
    L’opzione, concordata dal quadro dirigenziale, ha efficacia da oggi. Proprio per questo Andrea Siino esordirà in panchina in veste di primo allenatore già nella gara di campionato valevole per la sesta giornata del campionato di serie B2 femminile girone N2 in programma giovedì 25 febbraio contro Volley Terrasini.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Fusaro: “Non posso garantire il rinnovo del contratto con Piazza”

    Foto Ufficio Stampa Allianz Milano

    Di Redazione
    L’Allianz Milano guarda al futuro: quello immediato, con i Play Off in pieno svolgimento, e quello ancora da definire per la prossima stagione. Che al patron Lucio Fusaro piacerebbe iniziare con Roberto Piazza ancora in panchina, anche se il dato non è scontato: “È una figura molto importante per noi – spiega in un’intervista a Il Giorno – ma non posso dare per certo il rinnovo del contratto. Sia chiaro, lui si trova molto bene con noi e noi con lui. Ma se dovesse arrivargli una grande offerta sarà difficile dire di no. Lui però sa mettere in campo valori come la fedeltà al progetto, quindi credo che sia giusto continuare insieme il percorso“.
    Tornando al presente, Fusaro promette: “Se passiamo Verona, ce la possiamo giocare con chiunque. Non ci poniamo limiti“. Poi torna con i piedi per terra: “Non ci aspettiamo di arrivare in finale per vincere il titolo in Italia, la squadra non era programmata per farlo. Però l’obiettivo è vincere la Challenge Cup. Già lo scorso anno potevamo farcela, poi si è bloccato tutto per il Covid“.
    Gli obiettivi a lungo termine di Milano restano ambiziosi: “Generare un movimento che possa portare attenzione e interesse anche sugli sponsor. Poi da lì a dire che si costruirà una squadra per lo scudetto, possiamo dire ‘beh, ci proviamo’. Di certo non ho i soldi che hanno le prime della classe. Giocare a Milano costa due patrimoni, i costi della squadra di provincia sono inferiori a quelli della nostra città. Io però voglio giocare per vincere, non per arrivare secondo“. LEGGI TUTTO

  • in

    Gradito ritorno in casa La Nef Osimo. Ecco lo schiacciatore Giorgio Molari

    Foto Ufficio Stampa La Nef Osimo

    Di Redazione
    Non si ferma il mercato de La Nef Osimo. Dopo l’innesto di Riccardo Valla, ecco un gradito ritorno in casa osimana come quello di Giorgio Molari. Giocatore di grande esperienza e carisma, schiacciatore classe ’87 di 193 cm, per Giorgio si tratta di un gradito ritorno con la squadra dei “senza testa”, dove ha già militato dal 2013 al 2017, conquistando anche la promozione in B. Per lui esperienze in B2 con Offagna, con la Bontempi Netoip Ancona in B e la Paoloni Appignano.
    Un elemento che porterà la sua esperienza al servizio di coach Roberto Masciarelli, con cui ha già lavorato, e ritroverà Amedeo Gagliardi.
    “Avevo voglia di ributtarmi nella pallavolo dopo che avevo smesso con questo sport per lavoro e per altri motivi – commenta Giorgio – quindi ho deciso di riprovare e di rimettermi in gioco ma soprattutto per divertirmi, che è la parola chiave di questa scelta. Sono tornato in un ambiente che conosco bene: la squadra è cambiata totalmente rispetto al passato ma ritrovo Amedeo Gagliardi con cui ho condiviso diverse battaglie in campo, e che mi ha spinto diciamo a tornare qui. Inoltre voglio far crescere i giovani che ci sono squadra, visto che sono un “veterano”, spero di dare una mano con la mia esperienza”.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Il Fenerbahce ha scelto la nuova opposta: è Anna Lazareva

    Di Redazione
    Dopo lunghe ricerche il Fenerbahce Opet Istanbul ha trovato l’opposto che sostituirà la cubana Melissa Vargas: si tratta di Anna Lazareva, 24enne opposta che sta ben figurando nel campionato coreano con la maglia dell’IBK (contendendo a Diouf la leadership nella classifica delle migliori realizzatrici) dopo le esperienze con Voléro Le Cannet e Dinamo Mosca. Manca soltanto l’ufficialità da parte della squadra turca, ma l’accordo con la giocatrice è già concluso.
    Il Fenerbahce si è accordato con Lazareva dopo gli assalti falliti a Paola Egonu e, in seconda battuta, a Magdalena Stysiak, e dopo aver anche accarezzato l’idea di portare in Turchia la tedesca Louisa Lippmann. Quanto a Vargas, la sua prossima destinazione potrebbe essere in Russia, dove è seguita con interesse dalla Dinamo Kazan. LEGGI TUTTO

  • in

    Matthew Anderson nel mirino di Perugia?

    Di Redazione
    Tempo di arrivi e partenze in casa Perugia, ovviamente in ottica prossima stagione.
    Dopo il saluto della bandiera dei Block Devils, Aleksandar Atanasijević, il presidente Sirci sembra essere ben attivo sul mercato per costruire una Sir Safety Conad Perugia degna, come sempre, dei primi posti. Come riporta oggi il Corriere dell’Umbria, la società umbra sarebbe interessata allo statunitense Matthew Anderson.
    Il 33 enne potrebbe tornare in Italia, dopo l’ultima esperienza a Modena, e riprenderebbe il ruolo ricoperto in nazionale di opposto, dopo l’esperienza mai decollata a Shangai in quanto lo schiacciatore ora è svincolato senza squadra.
    Un acquisto plurimedagliato per i bianconeri che avrebbero nel oro roster un giocatore che ha vinto “tutto” sia a livello di club (quattro Champions League con Kazan) che con la nazionale stelle e strisce (oro ed argento olimpico) LEGGI TUTTO

  • in

    Cormio saluta Leal: “Ma darà il suo contributo per vincere ancora”

    Di Redazione
    Beppe Cormio, direttore sportivo della Cucine Lube Civitanova, ha chiuso ieri il discorso sull’addio di Yoandy Leal in un’intervista al portale Cronache Maceratesi: “La sua situazione è molto chiara, ha già annunciato di non voler rinnovare il contratto con noi, che scade il 30 giugno“. E commentando le frasi polemiche pubblicate dallo schiacciatore cubano su Instagram ha aggiunto: “Non so con chi ce l’abbia, ma sono certo che darà il suo contributo per vincere ancora. Lui è l’uomo dell’ultimo punto di tutti i nostri successi, è importante e lo sarà sempre fin quando vestirà la nostra maglia“.
    Cormio è anche entrato nei dettagli della trattativa con il giocatore: “L’offerta che gli abbiamo proposto era molto importante, per un equilibrio al quale teniamo molto e al di fuori del quale non vogliamo andare in questo momento storico. Evidentemente ha avuto offerte maggiori e non di poco, se la differenza fosse stata minima sarebbe rimasto. Deve capitalizzare gli ultimi anni di carriera ed è normale che pensi al suo futuro come meglio crede, non posso pretendere di fermarlo. Cambierà società e probabilmente resterà in Italia“.
    Il dirigente dei cucinieri sottolinea però che per il momento non sono previste altre cessioni, riferendosi in particolare all’opposto Kamil Rychlicki: “Per attaccare e battere una squadra che ha vinto tanto bisogna demolirla, e solo stamattina (ieri, n.d.r.) ho ricevuto due richieste per altri due nostri giocatori che sono sotto contratto. Siamo in trincea per difenderli dagli assalti degli altri club. Ho letto in giro che Rychlicki è già stato venduto, chiaramente è falso. E per Leal arriverà qualcuno di sicuro, anche se trovare un giocatore bravo, potente e di palla alta come lui non è certo facile“.
    (fonte: Cronache Maceratesi) LEGGI TUTTO