More stories

  • in

    VNL: Le 17 di Mazzanti per Rimini. Non ci saranno le atlete al lavoro per Tokyo. Sylla capitana. Gare su La7

    CAVALESE – Il commissario tecnico della nazionale italiana femminile Davide Mazzanti, nel corso di un incontro stampa online, ha presentato questa mattina la stagione 2021 della nazionale italiana femminile. Il tecnico federale, in collegamento dal raduno azzurro di Cavalese in Val di Fiemme, ha risposto alle domande dei giornalisti, spiegando il programma di lavoro della formazione tricolore che ha come grande obiettivo i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.
    Nel corso dell’appuntamento il presidente FIPAV Giuseppe Manfredi ha reso noto che la  FIVB (non la Fipav) nella sua gestione dei dei diritti televisivi ha ceduto la VNL, organizzata da RCS, a La7 (Gruppo Cairo…).
    Davide Mazzanti è poi entrato nel merito della programmazione della stagione, “suddivisa in due gruppi. Uno di questi ha già iniziato il lavoro e continuerà fino all’entrata in bolla della VNL (21 maggio), mentre il secondo gruppo preparerà i Giochi olimpici e inizierà la preparazione progressivamente, tenendo conto di quando le atlete hanno terminato la stagione. Dal 21 maggio quindi ci sarà una squadra che farà la VNL, composta da alcune giovani che hanno avuto già alcune esperienze internazionali e da altre giocatrici che si sono messe in mostra negli ultimi due campionati”.
    “Sempre il 21 maggio partirà la preparazione del gruppo olimpico a Cavalese. La divisione dei due gruppi, però, non pregiudica ad alcune atlete, impegnate nella VNL, la possibilità di giocarsi un posto per Tokyo 2020. Questo ovviamente dipenderà da tante situazioni”.“Il programma prevede due collegiali d’allenamento e poi dei test amichevoli, compreso uno stage all’estero, che sono in via di definizione”.         
    “Per quanto riguarda la squadra della VNL, invece, non effettueremo dei cambi durante la manifestazione, l’unico dubbio è su due atlete (Morello e Piva), che in base ai risultati del campionato di serie A2 potrebbero aggiungersi successivamente, sfruttando la finestra disponibile”.  
    Davide Mazzanti ha poi spiegato che l’idea delle 3 centrali nella lista di 12 di Tokyo (“3 centrali e 1 libero, poi il campo dirà se sarà così o no”) l’ha visto costretto a “chiedere un sacrificio a Chirichella per la fascia di capitano che andrà a Sylla, ci tengo a precisare che questa scelta non rappresenta nessuna bocciatura per Cristina (Chirichella n.d.r.), né a livello tecnico, né di ruolo”. Se poi Chirichella sarà nelle 12: “la responsabiltà della fascia da capitano resterà a Sylla”.Una decisione, quella di Sylla, che nasce “per quello che ho visto nell’ultimo Europeo e per il percorso che ha fatto Miriam dentro la nazionale. Per l’energia che trasmette è quella più idonea”.Su Egonu: “Con lei a Conegliano mi sembra di vedere i Queens, tanti solisti eccezionali e un performer. Ma questo a volte si perde quando si fa narrazione solo su Paola Egonu. C’è tanto merito suo, ma all’interno della squadra c’è da considerare un sistema che funziona grazie anche alle soliste”.
    LE 15 AZZURRE DEL GRUPPO OLIMPICOPalleggiatrici: Ofelia Malinov, Alessia Orro, Giulia Gennari.Opposte: Paola Egonu, Indre Sorokaite.Schiacciatrici: Miriam Sylla, Caterina Bosetti, Alessia Gennari, Elena Pietrini.Centrali: Cristina Chirichella, Raphaela Folie, Anna Danesi, Sarah Fahr.Liberi: Monica De Gennaro, Beatrice Parrocchiale.
    Lo staff azzurro del gruppo olimpicoDavide Mazzanti (allenatore), Luca Pieragnoli (ass. allenatore), Simone Bendandi (ass. allenatore), Alessandra Favoriti (medico), Andrea Marconi (fisioterapista), Alessandro Mattiroli (preparatore atletico), Massimiliano Taglioli (scoutman), Marcello Capucchio (team manager), Andrea Giovi, Michele Parusso e Nicola Daldello (sparring partner).
    Il programma di lavoro in vista delle OlimpiadiCollegiale 6 – 17 maggio a CavaleseCollegiale 21 – 29 maggio a CavaleseCollegiale 1 – 12 giugno a CaorleCollegiale 15 – 26 giugno a CaorleStage all’estero con amichevoli 29 giugno – 10 luglioRaduno il 14 luglio a RomaPartenza il 16 luglio per Tokyo
    LE 17 AZZURRE PER LA VNLPalleggiatrici: Francesca Bosio, Rachele Morello, llaria Battistoni.Opposte: Sylvia Nwakalor, Camilla Mingardi.Schiacciatrici: Anastasia Guerra, Sofia D’Odorico, Giulia Melli, Loveth Omoruyi, Rebecca Piva.Centrali: Sara Bonifacio, Marina Lubian, Alessia Mazzaro, Eleonora Furlan, Federica Squarcini.Liberi: Chiara De Bortoli, Eleonora Fersino.
    Lo staff azzurro per la Volleyball Nations League 2021 Giulio Cesare Bregoli (allenatore), Matteo Bertini (ass. allenatore), Marco Penza (medico), Sandro Gennari (fisioterapista), Davide Partegiani (preparatore atletico), Lorenzo Librio (scoutman), Federico Cristofori (team manager). LEGGI TUTTO

  • in

    Olanda: De Kruijf rinuncia alla nazionale per questa stagione

    OLANDA – La fedarazione olandese ha annunciato che la centrale Robin de Kruijf, dopo aver vinto tutto con Conegliano, non giocherà in nazionale per questa stagione (VNL ed Europei gli impegni principali dell’Olanda che ha mancato la qualificazione olimpica).“Negli ultimi 13 anni ho sempre giocato sia per il club che per la nazionale. Dopo una dura stagione in Italia, dove di fatto siamo stati in una bolla chiusa per tutta la stagione, sono pronta a prendermi qualche libertà e del tempo per me stessa” la dichiarazione rilasciata dalla giocatrice sul sito della federazione olandese.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedente#LaNazionale: Campagna vaccinale verso Tokyo2020. Vaccinati Blengini, Lavia e GirettoArticolo successivoMonza: Da Ravenna arriva Grozdanov LEGGI TUTTO

  • in

    #LaNazionale: Campagna vaccinale verso Tokyo2020. Vaccinati Blengini, Lavia e Giretto

    ROMA – E’ cominciata oggi pomeriggio presso l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma la campagna vaccinale delle Nazionali Maggiori in vista della partecipazione ai Giochi Olimpici di Tokyo in programma dal 23 luglio all’8 agosto.I primi ad essere sottoposti a vaccinazione sono stati il Commissario Tecnico della squadra maschile Gianlorenzo Blengini e il giovane schiacciatore azzurro Daniele Lavia. Con loro il team manager Giacomo Giretto. Nei prossimi giorni sarà la volta degli altri atleti.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteQual. Euro 2021 F.: Il week-end si chiude senza sorprese. Vittorie da 3 punti per la Svezia di Guidetti e la Slovacchia di Fenoglio LEGGI TUTTO

  • in

    Qual. Euro 2021 F.: Il week-end si chiude senza sorprese. Vittorie da 3 punti per la Svezia di Guidetti e la Slovacchia di Fenoglio

    MODENA – Giocate quest’oggi altre 7 partite delle qualificazioni ai campionati europei. La Svezia di Ettore Guidetti ha sconfitto 3-1 il Portogallo, la Slovacchia di Fenoglio 3-0 il Montenegro. Vittoria della favorite Spagna, Grecia, Finlandia, Ungheria e Francia e tutte per 3-0 negli altri incontri.Domani parte la Pool A con l’Estonia di Micelli.
    Risultati 7 maggioPool B (a Matosinhos)Ucraina – Georgia 3-0 (25-0, 25-0, 25-0) forfeitSvezia – Portogallo 3-1 (25-21, 25-16, 19-25, 25-15) – statistiche
    ClassificaSvezia 3v-0p 9p, Ucraina 2v-1p 6p, Portogallo 1v-2p 3p, Georgia 0v-3p 0p.
    Pool C (a Larissa)Norvegia – Spagna 0-3 (17-25, 15-25, 13-25) – statisticheAustria – Grecia 0-3 (14-25, 8-25, 18-25) – statistiche
    ClassificaGrecia 3v-0p 9p, Spagna 2v-1p 6p, Austria 1v-2p 3p, Norvegia 0v-3p 0p.
    Pool D (a Podgorica)Kosovo – Finlandia 0-3 (15-25, 10-25, 15-25) – statisticheSlovacchia – Montenegro 3-0 (25-22, 25-17, 25-23) – statistiche
    Classifica: Slovacchia 3v-0p 9p, Finlandia 2v-1p 5p, Montenegro 1v-2p 4p, Kosovo 0v-3p 0p.
    Pool E (a Belfort)Ungheria – Danimarca 3-0 (25-18, 25-20, 25-13) – statisticheFrancia – Israele 3-0 (25-16, 25-19, 25-14) – statistiche
    Classifica: Ungheria 3v-0p 8p, Francia 2v-1p 7p, Israele 1v-2p 3p, Danimarca 0v-3p 0p.
    FormulaSi qualificano le prime due dei 6 gironi (Pool A, B, C, D, E, F).Già qualificate come organizzatrici: Serbia, Bulgaria, Croazia, Romania.Già qualificate da EuroVolley 2019: Turchia, Italia, Polonia, Olanda, Germania, Russia, Belgio, Azerbaijan. LEGGI TUTTO

  • in

    Qual. Euro 2021: I risultati di oggi. Vincono tutte le favorite, 3-1 la Croazia di Zanini

    MODENA – I risultati odierni dei match di qualificazione ad Euro 2021. Vincono tutte le favorite, l’unica a perdere un set è la Croazia di Zanini che comunque incamera i previsti 3 punti contro la Svezia.
    Risultati 7 maggioPool A (a Zadar)Svezia – Croazia 1-3 (18-25, 20-25, 25-22, 19-25) – statistiche
    Classifica: Olanda 2v-0p 6p, Croazia 1v-1p 3p, Svezia 0v-2p 0p.
    Pool F (a Tbilisi)Grecia – Azerbaijan 3-0 (25-21, 25-19, 25-18) – statisticheMontenegro – Georgia 3-0 (25-8, 25-12, 25-11) – statistiche
    Classifica: Grecia 2v-0p 5p, Montenegro 1v-1p 4p, Azerbaijan 1v-1p 3p, Georgia 0v-2p 0p.
    Pool G (a Budapest)Norvegia – Bielorussia 0-3 (21-25, 14-25, 22-25) – statistichePortogallo – Ungheria 3-0 (25-21, 25-16, 25-21) – statistiche
    Classifica: Portogallo 3v-0p 8p, Bielorussia 2v-1p 7p, Ungheria 1v-2p 3p, Norvegia 0v-3p 0p.
    FormulaSi qualificano le prime dei 7 gironi e le migliori 5 seconde.Già qualificate come organizzatrici: Polonia, Rep. Ceca, Estonia e FinlandiaGià qualificate da EuroVolley 2019: Serbia, Slovenia, Francia, Russia, Italia, Ucraina, Germania, Belgio.Già qualificate vincenti Pool B, C, D: Bulgaria, Turchia, Lettonia.Classifica seconde dei gironi conclusi: Macedonia del Nord 3v-1p 9p (10sv-5sp) (1.06qp) (qualificata); Spagna 3v-1p 9p (10sv-5sp) (1.01qp); Austria 1v-3p 4p. LEGGI TUTTO

  • in

    Qual. Europei 2021: I risultati di oggi. Vittoria a sorpresa per la Svizzera di Motta

    MODENA – I risultati odierni dei match di qualificazione ad Euro 2021. Su tutti spicca la vittoria a sorpresa della Svizzera di coach Mario Motta sulla Romania. Tutto facile per l’Olanda di Piazza contro la Svezia. Pronostici rispettati sugli altri campi; nell’unico tie-break la Grecia la spunta contro Montenegro.
    Risultati 7 maggioPool A (a Zadar)Olanda – Svezia 3-0 (25-17, 25-17, 25-15) – statistiche
    Classifica: Olanda 2v-0p 6p, Croazia 0v-1p 0p, Svezia 0v-1p 0p.
    Pool E (a Nitra)Svizzera – Romania 3-1 (21-25, 25-18, 25-19, 25-20) – statisticheAlbania – Slovacchia 1-3 (20-25, 13-25, 25-21, 19-25) – statistiche
    Classifica: Slovacchia 3v-0p 9p, Svizzera 2v-1p 6p, Romania 1v-2p 3p, Albania 0v-3p 0p.
    Pool F (a Tbilisi)Montenegro – Grecia 2-3 (25-17, 20-25, 19-25, 25-23, 14-16) – statisticheAzerbaijan – Georgia 3-0 (25-20, 25-22, 25-15) – statistiche
    Classifica: Grecia 2v-0p 5p, Montenegro 1v-1p 4p, Azerbaijan 1v-1p 3p, Georgia 0v-2p 0p.
    Pool G (a Budapest)Portogallo – Norvegia 3-0 (25-18, 25-21, 25-19) – statisticheBielorussia – Ungheria 3-0 (25-21, 25-15, 25-12) – statistiche
    Classifica: Portogallo 2v-0p 5p, Bielorussia 1v-1p 4p, Ungheria 1v-1p 3p, Norvegia 0v-2p 0p.
    FormulaSi qualificano le prime dei 7 gironi e le migliori 5 seconde.Già qualificate come organizzatrici: Polonia, Rep. Ceca, Estonia e FinlandiaGià qualificate da EuroVolley 2019: Serbia, Slovenia, Francia, Russia, Italia, Ucraina, Germania, Belgio.Già qualificate vincenti Pool B, C, D: Bulgaria, Turchia, LettoniaClassifica seconde dei gironi conclusi: Macedonia del Nord 3v-1p 9p (10sv-5sp) (1.06qp) (qualificata); Spagna 3v-1p 9p (10sv-5sp) (1.01qp); Austria 1v-3p 4p. LEGGI TUTTO

  • in

    Qual. Europei F. 2021: I risultati di oggi. Parte bene la Svezia delle sorelle Haak e di Guidetti

    Ettore Guidetti

    MODENA – Giocate quest’oggi altre 9 partite delle qualificazioni ai campionati europei. Parte bene la Svezia delle sorelle Haak e di coach Ettore Guidetti che si aggiudica 3-0 il big-match della Pool B contro l’Ucraina (priva di Rykhliuk).Per quel che riguarda gli altri allenatori italiani vittoria scontata per la Slovacchia di Fenoglio sul Kosovo e sconfitta come da pronostico per la Slovenia di Chiappini contro la Rep. Ceca.Da segnalare anche la sconfitta della Francia che nel big-match della Pool E spreca un vantaggio di 9-6 e 12-10 nel tie-break contro l’Ungheria. Rischia il ko a sorpresa pure la Finlandia che però si salva 15-13 al quinto contro il Montenegro.
    Risultati 7 maggioPool B (a Matosinhos)Georgia – Portogallo 0-3 (0-25, 0-25, 0-25) forfeitSvezia – Ucraina 3-0 (27-25, 25-19, 25-18) – statistiche
    ClassificaSvezia 2v-0p 6p, Ucraina 2v-1p 6p, Portogallo 1v-1p 3p, Georgia 0v-3p 0p.
    Pool C (a Larissa)Austria – Norvegia 3-0 (25-16, 25-18, 25-14) – statisticheSpagna – Grecia 0-3 (22-25, 20-25, 18-25) – statistiche
    ClassificaGrecia 2v-0p 6p, Spagna 1v-1p 3p, Austria 1v-1p 3p, Norvegia 0v-2p 0p.
    Pool D (a Podgorica)Slovacchia – Kosovo 3-0 (25-15, 25-17, 25-16) – statisticheFinlandia – Montenegro 3-2 (24-26, 25-23, 25-17, 22-25, 15-13) – statistiche
    Classifica: Slovacchia 2v-0p 6p, Montenegro 1v-1p 4p, Finlandia 1v-1p 2p, Kosovo 0v-2p 0p.
    Pool E (a Belfort)Francia – Ungheria 2-3 (24-26, 25-14, 25-19, 23-25, 12-15) – statisticheDanimarca – Israele 0-3 (19-25, 16-25, 16-25) – statistiche
    Classifica: Ungheria 2v-0p 5p, Francia 1v-1p 4p, Israele 1v-1p 3p, Danimarca 0v-2p 0p.
    Pool F (a Daugavpils)Rep. Ceca – Slovenia 3-1 (21-25, 25-22, 25-19, 25-16) – statisticheBosnia & Herzegovina – Lettonia 3-0 (25-10, 25-14, 25-22) – statistiche
    Classifica: Rep. Ceca 3v-0p 9p, Bosnia & Herzegovina 2v-1p 6p, Slovenia 1v-2p 3p,  Lettonia 0v-3p 0p.
    FormulaSi qualificano le prime due dei 6 gironi (Pool A, B, C, D, E, F).Già qualificate come organizzatrici: Serbia, Bulgaria, Croazia, RomaniaGià qualificate da EuroVolley 2019: Turchia, Italia, Polonia, Olanda, Germania, Russia, Belgio, Azerbaijan. LEGGI TUTTO