MotoGp Catalogna, Lorenzo: «Ho capito che la Ducati voleva sostituirmi e ho cercato un'altra soluzione»

BARCELLONA – Per Jorge Lorenzo l’argomento principale in conferenza stampa è il suo passaggio alla Honda a partire dal prossimo anno, poco dopo aver ottenuto la prima vittoria con la Ducati. «Il mio obiettivo e la mia priorità era restare alla Ducati per completare il lavoro che avevo intrapreso. Questo era il mio pensiero fino a Le Mans, poi ho capito che la Ducati voleva sostituirmi con un altro pilota e ho cercato un’altra soluzione». Ha spiegato il maiorchino.

ESPERIENZA Lorenzo ha poi proseguito la sua analisi: «La Honda è difficile da guidare? Tutti mi guardano come se fossi un debuttante nel Motomondiale, ma tutti sanno che posso essere veloce con qualunque moto. Prima o poi riuscirò a esprimere le mia capacità anche con la Honda, credo di avere questa dote, è una sfida difficile, ma sono fiducioso di poterla vincere. Ma al momento penso solo al presente, voglio ottenere i migliori risultati possibili in questo Mondiale con la Ducati. Stiamo vivendo un momento molto competitivo, con il mio team ho lavorato molto per migliorare la moto, adesso abbiamo messo insieme i pezzi del puzzle, questa è anche una pista favorevole per noi. Vincere il Mondiale? Nella storia delle corse abbiamo visto recuperi incredibili, ma credo sia molto difficile, vedremo come andrà questa gara, dobbiamo continuare a dimostrare che possiamo fare le cose bene».  

 


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.