NBA, i Clippers di Gallinari vincono il derby di Los Angeles

NEW YORK (STATI UNITI) – Una vittoria in un derby molto sentito e una sconfitta in trasferta. Questo il bilancio per le squadre dei due italiani in campo nella notte Nba. Vincono i Clippers di Danilo Gallinari, perdono gli Spurs di Marco Belinelli. Si comincia dal “Gallo” che, insieme ai suoi compagni, si gode il successo nella stracittadina di Los Angeles contro i Lakers, privi di sua maestà LeBron James, costretto a una serata da spettatore. I Clippers si impongono allo Staples Center per 118-107 e tra i protagonisti c’è anche il cestista di Sant’Angelo Lodigiano che mette a referto 19 punti, 10 rimbalzi e 3 assist. Un’ottima prestazione che ha il suo peso nel risultato finale, anche se il vero trascinatore è Lou Williams che si prende la scena con 36 punti, 7 rimbalzi e 3 assist. In doppia cifra anche Harrell con 12 punti, ma pesano anche i 9 punti e 10 rimbalzi di Harris. Dall’altra parte, senza il “Prescelto”, provano a fare la differenza Kuzma, Ball e Ingram che di punti ne fanno rispettivamente 24, 19 e 17. Superano quota 10 anche Caldwell-Pope (14) e Hart (12).

Tornano a casa con una sconfitta, invece, gli Spurs di Marco Belinelli. Denver si impone 102-99 in un match tirato in cui è Jamal Murray a brillare con i suoi 31 punti, 6 rimbalzi e 3 assist. Determinante anche il contributo del solito Nikola Jokic che sfiora la tripla doppia facendo registrare al suo attivo 21 punti, 9 rimbalzi e altrettanti assist. Ne fa 21 anche Beasley. San Antonio se la gioca fino all’ultimo, ma non bastano i 24 punti di LaMarcus Aldridge, i 15 di DeRozan, i 13 di Forbes e i 10 di White per evitare il ko. Ne fa 9 il “Beli”, per lui anche 3 rimbalzi e 2 assist in 18 minuti. Nelle altre gare della notte da segnalare la strepitosa prestazione di Anthony Davis che trascina i Pelicans al successo contro i Mavericks, battuti 114-112. La stella di New Orleans fa impazzire i tifosi di casa con 48 punti, 17 rimbalzi e quattro assist. Ne fanno 22 Randle (per lui anche 12 rimbalzi) e 18 Holiday, mentre per Dallas i più prolifici sono Doncic con 34 punti e Barnes con 21.

Vincono anche Hornets (100-87 sui Nets con i 29 punti di Kemba Walker per i padroni di casa e i 33 di Russell per gli sconfitti), Pacers (125-88 sui Pistons), Orlando (116-87 contro i Raptors con 30 punti e 20 rimbalzi di Vucevic), Chicago (101-92 in casa dei Wizards ko nonostante i 34 punti di Beal), Miami (118-94 con Cleveland), Atlanta (123-120 contro Timberwolves) e i Thunder che battono 118-102 i Suns con Russell Westbrook trascinatore con i suoi 40 punti, 12 rimbalzi e 8 assist. (In collaborazione con Italpress)


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.