Barnes già in campo domenica? Santuz: “Documentazione pronta”

Foto Ufficio Stampa Kioene Padova

Di Redazione

Dopo la conferma ufficiale da parte della società sull’arrivo in casa Kioene Padova di Ryley Barnes,  la dirigenza sta cercando di accelerare il tesseramento dello schiacciatore canadese, come riportato da “Il Gazzettino Padova“, per farlo scendere in campo già domenica contro Latina.

Tutto confermato: il canadese Ryley Brendan Barnes è un nuovo giocatore della Kioene. L’annuncio della società è arrivato ieri all’ora di pranzo, dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi. Venticinque anni compiuti lo scorso 11 ottobre, due metri di altezza, Barnes è il giocatore individuato per sostituire l’infortunato Randazzo.

Il martello canadese era stato ingaggiato la scorsa estate dalla Lube Civitanova come prima alternativa a Leal e Jauntorena, ma fu poi “tagliato” per un grave infortunio alla caviglia, ora completamente risolto. Nell’ultimo mese Barnes si è infatti allenato con il gruppo giovane della nazionale canadese, ritrovando la condizione fisica. «Sono molto contento di essere a Padova – dice Barnes appena giunto alla Kioene Arena per iniziare gli allenamenti – e sono entusiasta di ritornare in campo dopo l’infortunio. Non vedo l’ora di conoscere i miei nuovi compagni di squadra e sono sicuro che insieme potremo essere protagonisti di una bella stagione».

BRONZO IN WORLD LEAGUE Barnes (secondo canadese nella storia della società bianconera dopo Maar) è cresciuto pallavolisticamente all’Università di Alberta, prima dell’approdo al Tour, con cui ha vinto la Coppa Cev 2017 battendo in finale Trento al Golden Set, e quello successivo alla formazione russa dell’Ural Ufa. Con la nazionale canadese ha conquistato il bronzo alla World League 2017.

«Barnes è un giocatore molto completo – dice il direttore sportivo bianconero Stefano Santuze in attacco crediamo possa avere caratteristiche migliori degli altri schiacciatori in rosa. È un ragazzo che lavora duro e per questo siamo convinti che possa integrarsi al meglio con il resto del gruppo e dare il suo contributo ai nostri obiettivi». Ora si tratterà di correre contro il tempo per averlo a disposizione già domenica prossima a Latina. «Noi abbiamo tutta la documentazione pronta – afferma ancora Santuz – speriamo non ci siano intoppi burocratici per il tesseramento».

OBIETTIVO COPPA ITALIA Ieri Barnes ha sostenuto tutti i test fisici previsti dal protocollo della società bianconera e oggi sarà a disposizione di Baldovin per il primo allenamento. Un rinforzo importante, per la Kioene, chiamata a lottare per il primo obiettivo stagionale, ovvero la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia che premia le prime otto della classifica al termine del girone di andata. Per raggiungere questo traguardo la squadra di Baldovin dovrà conquistare almeno un punto a Latina, oppure sperare che Ravenna non vinca da tre punti con Siena, che ieri ha ufficializzato l’ingaggio di Zanini al posto dell’esonerato Cichello.

Una Kioene che dovrà quindi difendere l’ottava piazza ma che, contemporaneamente, ha ancora la possibilità di superare Verona, appaiata a quota 18 e impegnata a Modena, al settimo posto. Traguardi impensabili prima del tris di vittorie con Verona, Perugia e Ravenna che ha proiettato i bianconeri in zone molto più nobili di una classifica comunque cortissima, dietro le quattro grandi.

Il quinto posto di Milano è distante “solo” tre punti (con Monza in mezzo), e in sei punti ci sono ben cinque squadre, con la zona retrocessione ora distante nove lunghezze. Il grande equilibrio continua.


Fonte: http://www.volleynews.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.