in

Ferrari, Binotto: “Ad Austin conterà il ritmo gara”

AUSTIN – “Sarà una gara lunga dove conterà il ritmo di gara, ma ci siamo preparati. Se Leclerc ha sbagliato qualcosa in qualifica? No, ha perso l’intera terza sessione di libere e il lavoro al mattino è importante. Si è ritrovato direttamente in Q3 e ha fatto bene. E’importante che Leclerc, dopo il problema nelle libere, abbia una buona macchina per fare la gara”. Mattia Binotto prova ad anticipare così i temi del Gran Premio degli Usa 2019 di in programma alle 20.10 ad Austin, in Texas. Il team principal della Ferrari si ritiene soddisfatto delle qualifiche in cui Vettel ha trovato il secondo tempo e il quarto nonostante i problemi alla power unit in FP3.

Binotto indica la strada

L’inversione di tendenza rispetto alle ultime gare in cui la pole del sabato non era stata concretizzata in gara è quel che chiede Binotto a Vettel e Leclerc: “Arriviamo da tante pole consecutive e questa ce la volevamo giocare. È stata una qualifica tirata, abbiamo fatto un buon giro con un fantastico settore. Con la pole nelle ultime gare partire davanti non ci ha portato bene e domani cercheremo di invertire la tendenza”.


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/formula-1

Ferrari, Binotto: “Proviamo a invertire la tendenza”

Basket, serie A: Brindisi piega Venezia e aggancia Sassari