in

LIVE Sinner-Monfils, diretta e risultato in tempo reale Atp Anversa 2019: inizio ore 16.30

Sinner

(WC) JANNIK SINNER – (1) GAEL MONFILS, terzo incontro sul Center Court non prima delle 16.30 italiane (dopo Copil-Schwartzman)
Secondo turno Atp 250 Anversa 2019 (cemento indoor)

Sinner sfida Monfils nel secondo incontro dell’Atp Anversa

Il nativo di San Candido (classe 2001, n°119 del ranking Atp), dopo esser entrato nel main draw del 250 belga tramite una wild card e sconfitto il qualificato polacco Kamil Majchrzak, affronterà al secondo turno contro il francese Gael Monfils (testa di serie n°1, che ha avuto un bye all’esordio). Nessun precedente tra Sinner ed il suo avversario, quindi assisteremo ad un confronto inedito.

Sinner ha iniziato il 2019 ricevendo una wild card nel Challenger di Bergamo (cemento indoor) e, contro ogni pronostico, riesce ad ottenere il suo primo titolo a livello professionistico sconfiggendo nell’ultimo atto il connazionale Roberto Marcora. Riceve un’altra wild card per l’Itf di Trento (sempre sul veloce al coperto) e anche qui arriva la vittoria del torneo, battendo in finale il tedesco Jeremy Jahn.

Il terzo titolo consecutivo del giovanissimo italiano arriva nell’Itf di Santa Margherita di Pula (sul rosso) e nell’incontro conclusivo ha avuto la meglio sul connazionale Andrea Pellegrino. Arriva poi un ko all’esordio nel Challenger di Alicante contro il classe 2003 spagnolo Carlos Alcaraz Garfia (di cui sentiremo ancora parlare) e nel secondo turno di quello di Barletta (sconfitto dal connazionale Andrea Arnaboldi).

Partecipa dunque al suo primo torneo Atp a Budapest, dove da lucky loser vince anche il suo primo incontro a livello di circuito maggiore prima di cedere al serbo Laslo Djere; in seguito raggiunge un’altra finale al Challenger di Ostrava ma la perde contro il polacco Kamil Majchrzak, a cui segue il secondo turno raggiunto nel Masters 1000 di Roma (tramite WC) e la battuta d’arresto all’esordio a Lione. Su erba entra nel main draw a ‘s-Hertogenbosch e perde all’esordio, non qualificandosi poi ad Halle e a Wimbledon.

Raggiunge poi il secondo turno ad Umago (terra battuta) e poi torna a giocare sul cemento nel Challenger di Binghamton, dove si ferma al terzo turno, per poi ottenere il quarto titolo dell’anno (secondo nei Challenger) a Lexington, dove ha la meglio in finale sull’australiano Alex Bolt. Ottiene poi un secondo turno in quello di Aptos e si qualifica per l’US Open, dove perde senza sfigurare contro lo svizzero Stan Wawrinka. Arrivano poi una sconfitta all’esordio a San Pietroburgo, il terzo turno nel Challenger di Orléans e la semifinale in quello di Mouilleron-Le-Captif.

Il nativo di Parigi, invece, ha cominciato direttamente all’Australian Open e si è fermato al secondo turno. Prosegue giocando due tornei sul cemento indoor, raggiungendo la semifinale a Sofia ed ottenendo il primo titolo stagionale a Rotterdam (sconfiggendo in finale lo svizzero Stan Wawrinka); colleziona poi un’altra semifinale a Dubai e si ritira prima di scendere in campo nei quarti del Masters 1000 di Indian Wells (problemi al tendine d’Achille).

Rientra quindi durante la stagione “ufficiale” sulla terra battuta e raggiunge i quarti di finale ad Estoril, per poi centrare il terzo turno nel 1000 di Madrid, il primo in quello di Roma ed il quarto al Roland Garros. Sui campi verdi ottiene scarsi risultati: secondo turno a Stoccarda e sconfitte all’esordio ad Halle e nei Championships; nella seconda parte di stagione sul cemento si ritira prima di giocare la semifinale nel 1000 di Montréal e perde al primo turno in quello di Cincinnati, salvo poi raggiungere i quarti di finale nello Slam statunitense. A Zhuhai centra ancora i quarti, prima di due secondi turni a Pechino e nel 1000 di Shanghai.

Sinner – Monfils: i precedenti
Confronto inedito

Sinner – Monfils, dove seguire il match
Il torneo è visibile in diretta esclusiva su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 del bouquet di Sky. Inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo in diretta streaming sulla pagina Facebook di Supertennis.


Fonte: https://news.superscommesse.it/

Iniziati i campionati giovanili in casa Pallavolo Anderlini

Italia al quarto posto del ranking mondiale, superata dalla Polonia dopo la World Cup