in

LIVE Sonego-Tsonga, diretta e risultato in tempo reale Atp Anversa 2019: inizio ore 18.30

Sonego

LORENZO SONEGO – (6) JO WILFRIED TSONGA, quarto incontro sul Center Court a partire dalle 12.00 italiane (dopo Pella-Gojowczyk)
Primo turno Atp 250 Anversa (cemento indoor)

Sonego se la vedrà con Tsonga nel turno d’esordio dell’Atp Anversa 2019

Il tennista di Torino, n°55 Atp, inizia il suo percorso nel 250 belga contro il francese Jo-Wilfried Tsonga (testa di serie n°6). Un precedente tra i due, proprio quest’anno a Marrakech, ed è stato vinto dal transalpino.

Sonego ha iniziato il 2019 al Challenger di Playford, in cui ha raggiunto i quarti di finale, salvo poi fermarsi all’ultimo turno di qualificazioni dell’Australian Open. Si reca poi sulla terra sudamericana e viene sconfitto sia a Cordoba che a Buenos Aires al secondo turno (nel primo caso dall’argentino Juan Ignacio Londero, vincitore a sorpresa del titolo), al primo turno di Rio de Janeiro e nuovamente al secondo a San Paolo. Gioca poi nel ricco Challenger di Phoenix e giunge sino ai quarti, dove si arrende al connazionale (e futuro vincitore) Matteo Berrettini e poi raggiunge il secondo turno nel Masters 1000 di Miami.

Inizia la stagione “ufficiale” sul rosso raggiungendo i quarti a Marrakech e nel 1000 di Montecarlo, subendo poi quattro sconfitte consecutive all’esordio a Monaco di Baviera, nel 1000 di Roma, a Ginevra ed al Roland Garros; su erba perde al primo turno a ‘s-Hertogenbosch ma fa suo il primo titolo della carriera ad Antalya (battendo nell’ultimo atto il serbo Miomir Kecmanovic), prima di subire un’altra battuta d’arresto all’esordio in quel di Wimbledon.

Torna poi a giocare su terra battuta e perde al secondo turno a Gstaad e poi raggiunge la semifinale a Kitzbühel (sconfitto dal futuro vincitore, l’austriaco Dominic Thiem); inizia la seconda parte dell’anno sul cemento perdendo all’esordio nel 1000 di Cincinnati. Arrivano poi un secondo turno a Winston-Salem ed un secondo all’US Open, prima della conferma del titolo nel Challenger di Genova (sul rosso, sconfiggendo in finale lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina). Raggiunge in seguito il secondo turno a Metz e perde all’esordio a Tokyo e nel 1000 di Shanghai.

Il nativo di Le Mans, invece, comincia l’anno a Brisbane, dove ha raggiunto la semifinale (sconfitto dal russo Daniil Medvedev), mentre all’Australian Open esce sconfitto al secondo turno per mano del futuro campione, il serbo Novak Djokovic. A Montpellier arriva il primo titolo dell’anno ed il diciassettesimo della carriera (battendo in finale il connazionale Pierre-Hugues Herbert), per poi conquistare i quarti a Rotterdam (sconfitto ancora da Medvedev) ed uscire all’esordio a Marsiglia.

Nei successivi eventi raccoglie la semifinale a Marrakech, è costretto al ritiro durante il primo turno del 1000 di Montecarlo e si ferma ai quarti nel Challenger di Bordeaux, concludendo poi la stagione sul rosso con una sconfitta all’esordio nel 1000 di Roma, i quarti di finale a Lione ed il secondo turno al Roland Garros. Sui campi “verdi” raggiunge il secondo turno a Stoccarda ed Halle e il terzo nei Championships, prima di tornare a giocare sul “veloce” e fermarsi al terzo turno di Washington ed al primo nel 1000 di Montréal e nello Slam statunitense.

Arrivano poi due titoli consecutivi: il primo nel Challenger di Cassis, dove batte in finale l’israeliano Dudi Sela, il secondo a Metz (dove ha la meglio sullo sloveno Aljaz Bedene); dopo di ciò raggiunge la semifinale nel Challenger di Orléans.

Sonego – Tsonga: i precedenti
Marrakech 2019 – Terra battuta – Quarti di finale – TSONGA b. Sonego 6-3 6-2

Sonego – Tsonga, dove seguire il match
Il torneo è visibile in diretta esclusiva su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 del bouquet di Sky. Inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo in diretta streaming sulla pagina Facebook di Supertennis.


Fonte: http://news.superscommesse.it/tennis/feed/

Due vittorie su due per la Agil, impegnata con Under 16 Regionale e Under 14 territoriale

Toyota LQ, concept con guida autonoma livello 4