in

Volley donne, Serie A1: Firenze supera Novara, Busto si avvicina alle prime

ROMA – Il primo ribaltone è servito. Firenze approfitta della sconfitta per 3-1 di Novara contro l’Imoco Conegliano e strappa il secondo posto in classifica alle piemontesi. Il sorpasso delle toscane è frutto della vittoria in quattro set contro Cuneo, quinto successo in sette incontri di regular season per loro, in cui il Bisonte ha faticato solo nel primo set, perso 25-27. Dal secondo parziale in poi, Firenze ha ritrovato e imposto il proprio ritmo, tenendo le avversarie sotto quota 20 punti nei restanti tre set grazie a un’incredibile efficacia a muro (13 di squadra) e agli attacchi in serie di Nika Daalderop e Sylvia Nwakalor (23 e 20 punti, rispettivamente). A opporre resistenza, per la Bosca S. Bernardo, solo Lise Van Hecke, miglior realizzatrice dell’incontro con 24 punti. Dietro alle toscane c’è un’altra squadra che corre ed è Busto Arsizio, che batte Caserta 3-1 e si porta a un solo punto da Novara. Partita simile a quella di Firenze, con la Golden Tulip che ha conquistato il primo set per 25-23 e ha poi ceduto gli altri tre parziali, crollando sotto i colpi delle due attaccanti principali delle bustocche, Karsta Lowe (25) e Britt Herbots (24). Alexa Gray e Liannes Castaneda Simon (17 e 20 punti) sono state le miglior realizzatrici per le campane.

Nella sfida di metà classifica tra Chieri e Scandicci, torna alla vittoria la Savino Del Bene che fa suo l’incontro solo al tie break. Le toscane non hanno ancora conquistato un successo pieno in questo campionato e per il momento concedono tanto in fase difensiva, ma hanno mostrato un’altra volta il proprio carattere, rimontando lo svantaggio iniziale e, dopo aver perso il quarto set, annullando la Reale Mutua nell’ultimo parziale. Per Scandicci ottima prova a muro (20 di squadra) e di Magdalena Stysiak (23 punti), mentre a Chieri, che rimane comunque davanti alle toscane in classifica, non sono bastate quattro giocatrici arrivate in doppia cifra. In fondo alla classifica si muove la Bartoccini Fortinfissi Perugia che strappa un punto a Bergamo. Le umbre hanno sorpreso le lombarde in partenza, conquistando i primi due set grazie anche al martello Rosamaria Montibeller (32 punti) e dando l’illusione ai tifosi di poter raggiungere la prima vittoria della stagione. Illusione presto svanita perché la Zanetti è rientrata nell’incontro, si è presa il terzo e il quarto set e non ha concesso margini alle perugine nel tie break, vinto 15-10. Con questo successo Bergamo riaggancia Monza, vincente per 3-0 contro Filottrano nell’anticipo, supera Cuneo e si allontana dalle parti più basse della classifica.

IL BISONTE FIRENZE (15) – BOSCA SAN BERNARDO CUNEO (6): 3-1 (25-27, 25-18, 25-14, 25-18)
Il Bisonte Firenze: Dijkema (1), Degradi (5), Fahr (10), Nwakalor (20), Daalderop (23), Venturi (L), Foecke (1), Alberti (13), Santana (6), Maglio. N.e.: Turco, De Nardi. All. Caprara.
Bosca S. Bernardo Cuneo:  Candi (11), Van Hecke (24), Nizetich (9), Zambelli (2), Cambi, Markovic, Zannoni (L), Frigo (1), Ungureanu (12), Agrifoglio. N.e.: Rigdon, Baldi. All. Pistola.
NOTE – Arbitri: Ilaria Vagni, Mariano Gasparro. Durata set: 32′, 23′, 24′, 27′; tot: 1h40′. Spettatori: 1050.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO (13) – GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA (4): 3-1 (23-25, 25-23, 25-19, 25-18)
Unet E-Work Busto Arsizio: Washington 7, Orro 4, Herbots 24, Bonifacio 9, Lowe 25, Gennari 4, Simin (L), Villani 3, Berti, Cumino, Negretti, Bici. N.e.: Leonardi. All. Lavarini.
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta: Gray 17, Garzaro 5, Castaneda Simon 20, Cruz 7, Alhassan 7, Bechis 3, Ghilardi (L), Ameri, Dalia, Holzer, Poll. All. Cuccarini.
NOTE – Arbitri: Giorgia Spinnicchia, Marco Zavater. Durata set: 30′, 34′, 25′, 24′; tot: 1h53′. Spettatori: 1991.

REALE MUTUA FENERA CHIERI (10) – SAVINO DEL BENE SCANDICCI (9): 2-3  (25-15, 19-25, 23-25, 25-20, 9-15)
Reale Mutua Fenera Chieri: Guerra (3), Grobelna (10), Enright (11), Rolfzen (8), Poulter (5), De Bortoli (L), Perinelli (18), Akrari (8), Laak (12), Lanzini, Meijers. N.e.: Bosio, Mazzaro, Burzio. All. Bregoli.
Savino Del Bene Scandicci: Stysiak (23), Bosetti, Stevanovic (8), Malinov (4), Bricio (6), Kakolewska (15), Merlo (L), Sloetjes (3), Pietrini (14), Carraro, Milenkovic (4), Lubian (1). N.e.: Cardullo, Molinaro. All. Mencarelli.
NOTE – Arbitri: Massimo Florian, Ubaldo Luciani. Durata set: 22′, 22′, 27′, 28′, 18′; Tot: 1h30′. Spettatori: 1300.

ZANETTI BERGAMO (7) – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA (2): 3-2 (19-25, 22-25, 25-18, 25-22, 15-10)
Zanetti Bergamo: Olivotto 6, Smarzek 24, Mitchem 6, Melandri 9, Mirkovic 6, Rodrigues De Almeida 7, Sirressi (L), Loda 16, Prandi, Van Ryk. N.e.: Imperiali, Civitico. All. Abbondanza.
Bartoccini Fortinfissi Perugia: Angeloni 10, Casillo 6, Montibeller 32, Bidias 9, Strunjak 17, Demichelis 1, Cecchetto (L), Menghi 2, Raskie, Lazic. N.e.: Pascucci, Taborelli. All. Bovari.
NOTE – Arbitri: Davide Prati, Bruno Frapiccini. NOTE – Durata set: 28′, 32′, 29′, 29′, 13′; tot: 2h11′. Spettatori: 870.

CLASSIFICA SERIE A1 VOLLEY FEMMINILE: Imoco Volley Conegliano (20), Il Bisonte Firenze (15), Igor Gorgonzola Novara (14), Unet E-Work Busto Arsizio (13), Èpiù Pomì Casalmaggiore (12), Banca Valsabbina Millenium Brescia (11), Reale Mutua Fenera Chieri (10), Savino Del Bene Scandicci (9), Zanetti Bergamo (7), Saugella Monza (7), Bosca S. Bernardo Cuneo (6), Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta (4), Lardini Filottrano (2), Bartoccini Fortinfissi Perugia (2).
GLI INCONTRI DELLA 7a GIORNATA: Caserta – Novara, Cuneo – Conegliano, Perugia – Brescia, Filottrano – Chieri, Bergamo – Busto Arsizio, Scandicci – Firenze, Casalmaggiore – Monza.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

A3 Credem Banca: Girone Blu, risultati 4. giornata, classifica e prossimo turno

Serie B – Una Rekico dai due volti cade a Civitanova