in

Tempesti e il sogno olimpico: “Io portabandiera a Tokyo”


Stefano Tempesti é una vera leggenda per la pallanuoto italiana. A 41 anni il portiere della Nazionale e dell’Ortigia non pare avere nessuna intenzione di appendere la calotta al chiodo e, anzi, guarda agli obiettivi del prossimo futuro. Fra questi, l’Olimpiade di Tokyo del 2021, che sarebbe la sesta per lui. Un traguardo monumentale cosí come monumentale é il palmares dello stesso Tempesti capace di conquistare in carriera la bellezza di 14 Scudetti, 13 Coppe Italia e 5 Champions League.
Un palmares che lo rende di diritto uno dei principali atleti del panorama Nazionale. Ecco perché, in vista dei Giochi di Tokyo del prossimo anno, una sua candidatura a portabandiere della squadra azzurra:
Fare la sesta Olimpiade e portare la bandiera sarebbe a 41 anni sarebbe qualcosa di irripetibile per la pallanuoto” ha commentato Tempesti che con la Nazionale si é laureato Campione del Mondo a Gwangju, in Cina, nel 2017 e a Pechino,nel 2011. Tempesti con l’Ortigia ha disputato una buona stagione concludendo terzo alle spalle delle corazzate Pro Recco e Brescia, prima che la pandemia venisse a bloccare la stagione.
Proprio del caso Covid il portiere pratese ha parlato ai microfoni di Rai Radio uno:
Se sia giusto tornare a gareggiare dopo il blocco causato dalla pandemia? Credo che la domanda vada posta a chi ci governa. Credo che sia giusto ripartire, ma a questo punto abbiamo aspettato tanto e la sicurezza di noi atleti e addetti ai lavori venga prima di tutto. Una ricaduta ora sarebbe mortale per la pallanuoto e lo sport italiano”.

The post appeared first on .


Fonte: http://news.superscommesse.it/nuoto/feed/

Volley Mercato: Holt saluta Modena

Mercato: Le news di giornata da Polonia, Turchia, Brasile e Bielorussia