More stories

  • in

    Europeo U18 maschile, Fanizza:”Oggi ci aspetta un’altra grande partita”

    Di Redazione
    A Lecce nella semifinale del Campionato Europeo under 18 maschile una grande Italia ha battuto la Polonia 3-2 (25-22, 16-25, 25-13, 20-25, 15-13), guadagnandosi con pieno merito la finale continentale. Oggi alle ore 20 i ragazzi di Fanizza si giocheranno il titolo Europeo contro la Repubblica Ceca, che ieri ha battuto 3-0 la Bulgaria.
    VINCENZO FANIZZA: “Dobbiamo ancora migliorare  qualcosa anche se i ragazzi sono stati fantastici perché hanno battuto una grande Polonia. Non era semplice ma ora ci godiamo questa vittoria fino a mezzanotte, perché a mezzanotte e un minuto cominceremo a pensare alla partita di domani. Contro la Bulgaria abbiamo capito che potevamo giocarcela alla pari con queste che sono grandi squadre. Domani ci aspetta un’altra grande partita. Naturalmente ce la giocheremo come abbiamo fatto stasera”.

    COSIMO BALESTRA: “E’ una grandissima gioia, incredibile. Siamo un grande gruppo seguito da uno staff eccezionale. E’ stata davvero dura, ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Domani ci aspetta un match durissimo durante il quale dobbiamo cercare di dare il massimo per centrare un obiettivo che coronerebbe il sogno inseguito per un’estate intera“.

    MATTIA BONINFANTE: “Nel tie-break abbiamo avuto quel momento un po’ difficile, ma poi per fortuna quel mio turno al servizio ha girato il finale della gara. Questa volta è toccato a me, la prossima volta sarà merito di un mio compagno. Sono felice di aver dato il mio contributo, ma dobbiamo ci aspetta un’altra gara durissima contro un’avversaria di livello. Nessuno a livello europeo ti regala nulla ma noi faremo del nostro meglio per vincere anche domani”.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Continua il sogno europeo per l’Italia U18. Battuta la Polonia 3-2

    Di Redazione
    A Lecce nella semifinale del Campionato Europeo under 18 maschile una grande Italia ha battuto la Polonia 3-2 (25-22, 16-25, 25-13, 20-25, 15-13), guadagnandosi con pieno merito la finale continentale. Oggi alle ore 20 i ragazzi di Fanizza si giocheranno il titolo Europeo contro la Repubblica Ceca, che ieri ha battuto 3-0 la Bulgaria.     
    Per l’Italia quella di oggi rappresenta nella sua la quinta finale europea della categoria pre-juniores, dopo: 1995 Barcellona, 1997 Puchov, 2015 Sakarya, 2017 Gyor. Sotto la fortunata gestione di mister Vincenzo Fanizza e del suo staff si tratta della quinta finale consecutiva nelle competizioni internazionali raggiunta dall’Italia: Wevza 2018, Wevza 2019, Eyof 2019, Mondiale under19 2019.  
    Il primo set ha visto gli azzurrini comandare il gioco, invece nel secondo sono stati i polacchi a farla da padrone. I ragazzi di Fanizza hanno mostrato un gran gioco nel terzo, dovendo poi subire la reazione degli avversari nel set successivo. Nel tie-break le due squadre si sono date a lungo battaglia, prima dell’affondo decisivo firmato da Boninfante e compagni.   
    Nell’altra semifinale la Repubblica Ceca ha battuto nettamente 3-0 (25-19, 25-22, 25-19) la Bulgaria. Oggi (ore 20) la finale per l’Oro continentale tra Italia e Repubblica Ceca sarà trasmessa in diretta streaming dal canale youtube della Fipav. Sempre online sarà possibile seguire la finale per il Bronzo tra Bulgaria e Polonia (ore 17).         
    Ieri sera l’Italia si è schierata in campo con Boninfante in palleggio, opposto il recuperato Quagliozzi, schiacciatori Porro e Zoratti, centrali Balestra e Rossi, libero Laurenzano.           
    Nella prima frazione la Polonia ha provato a scappare, ma all’Italia sono servite poche azioni per riportarsi in parità (5-5). Il set è rimasto a lungo in equilibrio (14-14), finché la coppia Porro-Quagliozzi ha prodotto l’allungo azzurro (21-19). I polacchi hanno accusato il colpo e, nonostante la girandola di cambi, sono stati costretti ad arrendersi (25-22).    
    Al rientro in campo la reazione polacca non s’è fatta attendere, l’Italia ha perso terreno e il set si è messo subito in salita (4-9). Il muro degli ospiti ha creato parecchi problemi all’attacco azzurro e così lo svantaggio è cresciuto ulteriormente (10-16). Fanizza si è giocato la carta del doppio cambio dentro Bonacchi-Truocchio per Boninfante-Quagliozzi, però l’andamento non è cambiato e i biancorossi hanno chiuso (16-25).
    Copione invertito nel terzo parziale, i ragazzi di Fanizza hanno spinto sull’acceleratore e gli avversari si sono staccati nettamente (12-6). La difesa italiana non ha fatto cadere un pallone, mentre Boninfante ha chiamato spesso in causa i centrali (16-8). La formazione tricolore (in evidenza Zoratti) non ha mai abbassato il ritmo e ai polacchi non è restato che cedere (25-13).
    L’avvio del quarto è stato favorevole ai biancorossi (5-9) e l’Italia è stata costretta a inseguire (11-14). I ragazzi di Fanizza con in evidenza Porro hanno cercato in tutti i modi di riportare le cose in parità, ma la Polonia è riuscita a respingere tutti gli assalti (19-22) e il parziale è terminato (20-25).
    Nel tie-break i polacchi hanno trovato un buon turno in battuta (1-3), ma i ragazzi di Fanizza hanno prontamente replicato (7-7). La nazionale biancorossa si è portata ancora avanti e di nuovo Porro e compagni hanno risposto (10-10). Nel finale un grande turno in servizio di Boninfante ha lanciato definitivamente i ragazzi di Fanizza verso il match che vale l’Oro continentale (15-13).
    Sia a Lecce che a Marsicovetere, il pubblico non può essere presente nei palazzetti, ma avrà comunque l’opportunità di seguire tutte le partite dell’Europeo in diretta streaming sul canale Youtube della Federazione Italiana Pallavolo (QUI).  
    La fotogallery dell’evento è disponibile sul sito federale QUI         
    TABELLINO: ITALIA – POLONIA  3-2 (25-22, 16-25, 25-13, 20-25, 15-13)   
    ITALIA: Zoratti 13 , Balestra 7, Boninfante 4, Porro 17, Rossi 9, Quagliozzi 13. Libero: Laurenzano. Staforini. Bonacchi, Truocchio 5. N.e: Orioli e Volpe. All. Fanizza    POLONIA: Gawel, Kubicki 3, Olszewski 6, Nowak 15, Ratajewski 4, Szymendera 16. Libero: Hawryluk. Pakos, Nowik 10, Kufka 6, Śliwka 6. N.e: Kędzierski. All. Bakiewicz  Arbitri: Portela (Por) e Khuc (Bel).Durata set: 23’, 24’, 20’, 25’, 18’.  Italia: 5 a, 19 bs, 8 m, 32 et.Polonia: 5 a, 14 bs, 11 m, 33 et.    
    RISULTATI E CALENDARIO   
    Semifinali 5°- 8° posto – 12 settembre (Marsicovetere)
    Belgio – Bielorussia 3-0 (25-19, 25-21, 25-18); Germania – Turchia 3-1 (24-26, 26-24, 27-25, 25-21).
    Semifinali 1° – 4° posto – 12 settembre (Lecce)
    Bulgaria – Repubblica Ceca 0-3 (25-19, 25-22, 25-19); Italia – Polonia 3-2 (25-22, 16-25, 25-13, 20-25, 15-13).
    Finali 7°- 8° posto e 5°- 6° posto – 13 settembre (Marsicovetere) ore 17 e ore 20
    Bielorussia – Turchia, Germania – Belgio.
    Finali 3°- 4° posto e 1°- 2° posto – 13 settembre (Lecce)
    Bulgaria – Polonia (ore 17) e Italia – Rep. Ceca (ore 20)
    MONDIALE UNDER 19      
    Le prime sei classificate dell’Europeo si sono assicurate la partecipazione al Campionato del Mondo under 19 del prossimo anno. Le squadre qualificate sono Italia, Polonia, Bulgaria, Repubblica Ceca, Belgio e Germania.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Europeo U18 maschile: Italia-Polonia vale la finale continentale

    Di Redazione
    Cresce l’attesa a Lecce per le semifinali del Campionato Europeo under 18 maschile che domani vedranno in campo Bulgaria-Repubblica Ceca (ore 17) e alle ore 20 gli azzurrini di Vincenzo Fanizza contro la Polonia.    
    Anche a Marsicovetere domani si svolgeranno due incontri: le semifinali 5°-8° posto Belgio – Bielorussia (ore 17) e Germania – Turchia (ore 20), con in palio gli ultimi due posti per il Campionato Mondiale under 19 del 2021.  
    Rispetto al Campionato Europeo under 17 dello scorso anno, l’Italia (5a classificata) è l’unica nuova qualificata alle semifinali, mentre Bulgaria, Polonia e Rep. Ceca si sono classificate rispettivamente seconda, terza e quarta. La Francia, vincitrice del torneo, ha dovuto rinunciare all’Europeo U18 a causa della pandemia legata al Covid-19.
    Nella fase a gironi l’Italia ha mostrato costanti segnali di crescita, dopo la bella rimonta contro la Turchia, infatti, è arrivata la convincente affermazione sul Belgio e poi il ko contro la Bulgaria, avversaria però di ben altra portata. Per guadagnarsi la finale Laurenzano e compagni dovranno mostrare la loro migliore pallavolo, come fatto in diversi set contro i bulgari.
    Dall’altra parte la Polonia è ancora imbattuta in questo torneo, avendo collezionato tre vittorie nella pool II contro Repubblica Ceca, Germania e Bielorussia. In casa azzurra la speranza è quella di recuperare l’opposto Francesco Quagliozzi, fuori per infortunio contro la Bulgaria.
    Nell’altra semifinale di domani (ore 17) saranno proprio i bulgari, tre vittorie in altrettanti incontri, a giocarsi l’accesso alla finale per l’Oro contro la Repubblica Ceca, qualificatasi tra le migliori quattro grazie alla decisiva vittoria sulla Germania nell’ultima giornata partita del girone.
    In serata gli azzurrini svolgeranno una seduta di allenamento alla Lecce Sport Hall, sede di gioco di semifinali e finali per le medaglie. Molto importanti saranno anche le sfide di Marsicovetere, le semifinali 5°-8° posto infatti decideranno i nomi delle due squadre che assieme a Italia, Bulgaria, Polonia e Rep. Ceca staccheranno il pass per la rassegna iridata under 19 del prossimo anno. 
    Il Belgio (terzo nella pool I) affronterà la Bielorussia (ore 17), ancora a zero vittorie nel torneo. Alle ore 20 toccherà alla Germania (terza nella pool II) scendere in campo contro la Turchia, che è a caccia della prima vittoria.           
    Sia in Puglia che in Basilicata, il pubblico non potrà essere presente nei palazzetti, ma avrà comunque l’opportunità di seguire tutte le partite dell’Europeo in diretta streaming sul canale Youtube della Federazione Italiana Pallavolo (QUI).       Durante la fase a gironi le dirette streaming hanno raccolto ottimi numeri, complessivamente le 12 partite hanno ottenuto al momento oltre 90000 visualizzazioni e i dati sono in costante crescita.
    Le partite più viste sono state Italia-Turchia (18100 visualizzazioni) e Italia-Bulgaria (15400 visualizzazioni).   
    Alla vigilia della semifinale dell’Italia queste le parole di mister Vincenzo Fanizza: “Il nostro è stato un buon percorso nell’Europeo, l’unico intoppo è stato l’infortunio di Quagliozzi, ma lo staff sanitario sta facendo il massimo per recuperarlo. Se non dovesse farcela Truocchio è comunque pronto a sostituirlo, come successo con la Bulgaria.Son o convinto che l’ultima partita con i bulgari sia stato un ottimo test in vista della sfida di domani contro la Polonia. Come ho ripetuto spesso la cosa più importante è che l’Italia giochi da Italia. La Polonia ha caratteristiche simili a noi, entrambi abbiamo un buon servizio e una buona ricezione. Dal punto di vista mentale sarà fondamentale gestire bene la pressione e non avere il “braccino”. Sulla panchina azzurra è la mia sesta semifinale, ma non posso dire di avere un metodo per preparare questo tipo di partite, ogni gruppo è diverso e quindi richiede una gestione diversa. Gli ultimi allenamenti sono andati bene, dobbiamo essere convinti di quello che sappiamo fare e avere fiducia nei nostri mezzi. Ho chiacchierato un bel po’ con i ragazzi, anche per stimolare un confronto tra di loro e capire se le nostre indicazioni siano state recepite nella maniera corretta. In questa maniera si facilita il dialogo all’interno della squadra.Siamo orgogliosi di essere tra le prime quattro, ci sono 5 giocatori azzurri che l’anno scorso non hanno partecipato all’Europeo under 17, mentre le altre formazioni sono più esperte e hanno anche già affrontato una semifinale. Detto questo noi siamo l’Italia, indossiamo una maglia importante e ce la metteremo tutta per mettere in mostra il nostro miglior gioco. Ci mancherà il calore del pubblico, però stiamo vivendo con serenità questa situazione e dovremo farlo anche domani.”  
    AZZURRINI – Questi i 12 atleti azzurri impegnati nel torneo: Cosimo Balestra (Green Volley Francavilla); Mattia Boninfante (Volley Treviso); Gabriele Laurenzano (Materdomini Castellana); Mattia Orioli (Robur Costa Ravenna); Gianluca Rossi, Nicolò Volpe (Vero Volley Monza); Luca Porro, Marco Zoratti (Colombo Genova); Francesco Quagliozzi (Roma 7 volley); Federico Bonacchi, Matteo Staforini (Power Volley); Ranieri Truocchio (Modena Volley).       
    LE CLASSIFICHE DELLA FASE A GIRONI         
    Pool I (Marsicovetere, Potenza)    CLASSIFICA: Bulgaria 3V (8p.), Italia 2V (6p), Belgio 1V (3p), Turchia 0V (1p).  
    Pool II (Lecce)          CLASSIFICA: Polonia 3V (9p), Rep. Ceca 2V (6p), Germania 1V (2p), Bielorussia 0V (1p).
    IL CALENDARIO    
    Semifinali 5°- 8° posto – 12 settembre (Marsicovetere)
    Belgio – Bielorussia ore 17; Germania – Turchia ore 20.
    Semifinali 1° – 4° posto – 12 settembre (Lecce)
    ore 17 Bulgaria – Repubblica Ceca; ore 20 Italia – Polonia.
    Finali 7°- 8° posto e 5°- 6° posto – 13 settembre (Marsicovetere) ore 17 e ore 20
    Finali 3°- 4° posto e 1°- 2° posto – 13 settembre (Lecce) ore 17 e ore 20
    MONDIALE UNDER 19       Le prime sei classificate dell’Europeo si assicureranno la partecipazione al Campionato del Mondo under 19 del prossimo anno. Italia, Polonia, Bulgaria e Repubblica Ceca sono già sicure della qualificazione.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Europeo U18: azzurrini che rimonta! Esordio vincente per l’Italia

    Di Redazione
    All’esordio nel Campionato Europeo under 18 maschile gli azzurrini di Vincenzo Fanizza hanno battuto con una grande rimonta la Turchia 3-2 (28-30, 16-25, 25-14, 25-16, 15-7). I primi due set hanno sorriso agli avversari, ma dal terzo in poi la formazione tricolore ha cambiato marcia, sia a livello tecnico, sia dal punto di vista dell’atteggiamento e i turchi sono stati costretti ad arrendersi al termine di un tie-break dominato dai ragazzi di Fanizza.    
    L’Italia si è schierata in campo con Boninfante in palleggio, opposto Quagliozzi, schiacciatori Porro e Orioli, centrali Volpe e Rossi, libero Laurenzano.  
    Nel primo set la Turchia è partita meglio e ha difeso forte, mentre l’Italia è rimasta frenata dai tanti errori in battuta (5-7). I turchi hanno provato ad allungare ulteriormente, ma gli azzurrini sono sempre rimasti a contatto, per poi trovare la parità sul (18-18). Il finale ha visto i ragazzi di Fanizza annullare 5 palle-set (bene Porro), ma i continui errori al servizio sono costati la frazione (28-30).    
    Nel secondo parziale, nell’Italia dentro Zoratti e Balestra, è stata ancora la Turchia a prendere il comando, mettendo in difficoltà la formazione azzurra (3-5). L’Italia ha faticato a trovare ritmo in attacco e così Fanizza si è giocato la carta del doppio cambio Bonacchi-Truocchio per Boninfante-Quagliozzi (3-8). La reazione della formazione tricolore ha dato l’impressione di riaprire il set (10-12), sensazione smentita dal nuovo allungo dei turchi che si sono imposti di forza (16-25).
    Il copione è cambiato nel terzo parziale, gli azzurrini sono entrati in campo determinati e si sono portati avanti (10-6). Con il passare del gioco i ragazzi di Fanizza hanno aumentato sempre di più il ritmo (Zoratti in evidenza) e gli avversari non sono mai stati in grado di replicare (25-14).
    Il monologo azzurro è proseguito nel quarto set, Zoratti e compagni hanno spinto subito sull’acceleratore e gli ospiti sono scivolati indietro (10-4). I ragazzi di Fanizza hanno gestito con sicurezza il margine e il parziale si è chiuso con un netto (25-16).          
    Nel tie-break a fare la differenza è stato il muro azzurro (7-4), i turchi non sono più riusciti a passare e l’Italia ha completato una grande rimonta (15-7).  
    Nel primo mach della pool di Marsicovetere la Bulgaria ha battuto agilmente 3-0 (25-17, 25-21, 25-23) il Belgio. Presenti sugli spalti il vice presidente Giuseppe Manfredi e il direttore tecnico del settore giovanile maschile Julio Velasco.
    Nel girone di Lecce la giornata inaugurale ha registrato le vittorie della Germania sulla Bielorussia 3-2 (22-25, 25-20, 25-23, 22-25, 15-10) e quella molto netta della Polonia sulla Rep. Ceca 3-0 (25-21, 25-22, 25-11)        
    Oggi è in programma un giorno di riposo della competizione, gli azzurrini torneranno in campo lunedì 7 settembre per affrontare il Belgio (ore 20).  
    Sia a Lecce che a Marsicovetere, il pubblico non può essere presente nei palazzetti, ma avrà comunque l’opportunità di seguire tutte le partite dell’Europeo in diretta streaming sul canale Youtube della Federazione Italiana Pallavolo (QUI).      
    VINCENZO FANIZZA: “Sono molto contento di come la squadra è stata capace di uscire da una situazione davvero difficile. Sotto 2-0 non ha perso la testa e non si è disunita, ma anzi ha trovato il carattere e la forza per prendere il comando del gioco contro degli avversari tosti. Io sono convinto che la vera Italia sia quella vista dal terzo set in avanti, quando abbiamo mostrato una buona pallavolo e il giusto atteggiamento. Sapevamo che l’Europeo è un torneo durissimo e nelle prossime partite dovremo crescere”.      
    La fotogallery dell’evento è disponibile sul sito federale QUI      
    TABELLINO: ITALIA – TURCHIA 3-2 (28-30, 16-25, 25-14, 25-16, 15-7)  
    ITALIA: Orioli 2, Volpe 1, Quagliozzi 9, Porro 24, Rossi 11, Boninfante 5. Libero: Laurenzano. Staforini, Zoratti 10, Bonacchi 1, Truocchio 2, Balestra 12. All. Fanizza       TURCHIA: Sahin 1, Gedik 4, Kaplan 10, Dilmenler 19, Aydin 10, Karakoc 12. Libero: Aray. Ayar, Ates 1, N.e: Karababa, Saglam, Koc. All. YilmazArbitri: Janik (Pol) e Apanowicz (Ger).        Durata set: 34’, 22’, 21’, 23’, 13’.      Italia: 6 a, 23 bs, 13 m, 35 et.Turchia: 2 a, 12 bs, 18 m, 31 et.       
    I GIRONI                   Pool I (Marsicovetere, Potenza): Italia, Turchia, Belgio, Bulgaria. Pool II (Lecce): Repubblica Ceca, Germania, Bielorussia, Polonia.          
    RISULTATI E CLASSIFICHE         
    Pool I (Marsicovetere, Potenza)
    1a Giornata – 5 settembre    
    Belgio-Bulgaria 0-3 (17-25, 21-25, 23-25) ; Italia-Turchia 3-2 (28-30, 16-25, 25-14, 25-16, 15-7) .    CLASSIFICA: Bulgaria 1V (3p.), Italia 1V (2p), Turchia 0V (1p) (Belgio 0V (0p.)  
    Pool II (Lecce)          1a Giornata – 5 settembre
    Germania-Bielorussia 3-2 (22-25, 25-20, 25-23, 22-25, 15-10): Rep. Ceca-Polonia 0-3 (21-25, 22-25, 11-25).
    CLASSIFICA: Polonia 1V (3p), Germania 1V (2p), Bielorussia 0V (1p), Rep. Ceca 0V (0p):
    IL CALENDARIO    
    Pool I (Marsicovetere, Potenza)
    2a Giornata – 7 settembre
    ore 17 Bulgaria-Turchia
    ore 20 Italia-Belgio
    3a Giornata – 9 settembre
    ore 17 Turchia-Belgio
    ore 20 Italia-Bulgaria
    Pool II (Lecce)
    2a Giornata – 7 settembre
    ore 17 Polonia-Germania
    ore 20 Bielorussia-Rep.Ceca
    3a Giornata – 9 settembre
    ore 17 Polonia-Bielorussia
    ore 20 Rep.Ceca-Germania 
    Semifinali 5°- 8° posto – 12 settembre (Marsicovetere)
    ore 17.30 3a Pool I – 4a Pool II
    ore 20 3a Pool II – 4a Pool I
    Semifinali 1° – 4° posto – 12 settembre (Lecce)
    ore 17 1a Pool I – 2a Pool II
    ore 20 1a Pool II – 2a Pool I
    Finali 7°- 8° posto e 5°- 6° posto – 13 settembre (Marsicovetere)
    ore 17.30 e ore 20
    Finali 3°- 4° posto e 1°- 2° posto – 13 settembre (Lecce)
    ore 17 e ore 20
    MONDIALE UNDER 19       Le prime sei classificate dell’Europeo si assicureranno la partecipazione al Campionato del Mondo under 19 del prossimo anno.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Europei Under 17 Femminili: Italia inserita nella Pool 1

    Di Redazione
    Si è tenuto questa mattina il sorteggio per la composizione delle pool della rassegna continentale Under 17 Femminile in programma a Pogdorica, Montenegro, dal 1 al 9 di ottobre. La Nazionale Italiana è stata inserita nel raggruppamento 1 assieme alle padroni di casa, Slovenia, Turchia (già affrontata lo scorso anno nella finale dell’Europeo Under 16 ospitato a Trieste), Bulgaria e Slovacchia.
    Nel gruppo 2 invece ci saranno Russia, Bielorussia, Germania, Serbia, Romania e Polonia.
    Il format della competizione è il consueto: le prime due di ciascun raggruppamento si affronteranno nelle semifinali incrociate, le terze e le quarte classificate concorreranno per i piazzamenti dal quinto all’ottavo posti con le ultime due (di ciascuna pool) che verranno eliminate.
    L’Italia due anni fa in Bulgaria conquistò la medaglia d’argento dopo la sconfitta in finale contro la Russia.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Campionato Europeo U20 M: sorteggiati i gironi della fase finale

    Di Redazione
    Si è svolto oggi in Lussemburgo il sorteggio del Campionato Europeo under 20 maschile, in programma dal 26 settembre al 4 ottobre in Repubblica Ceca.
    Gli azzurrini di Angiolino Frigoni sono stati inseriti nella Pool 1 (a Brno), insieme a: Repubblica Ceca, Polonia, Francia, Serbia e Belgio. Sempre Brno ospiterà anche la Pool ll che vedrà competere Russia, Germania, Turchia, Bielorussia, Ucraina e Olanda.
    Il calendario degli incontri sarà reso noto quanto prima.
    I GIRONIPool I (Brno): Repubblica Ceca, Polonia, Italia, Francia, Serbia, Belgio  Pool II (Brno): Russia, Germania, Turchia, Bielorussia, Ucraina, Olanda.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Il calendario del Campionato Europeo U18 maschile. Esordio con la Finlandia

    Di Redazione
    È stato ufficializzato il calendario del Campionato Europeo Under 18 maschile, in programma dal 5 al 13 settembre a Marsicovetere (Potenza) e Lecce. Alla rassegna continentale prenderanno parte gli azzurrini di Vincenzo Fanizza, che nella prima fase saranno impegnati a Marsicovetere (Pool I) contro: Finlandia 5/9, Turchia 6/9, Belgio 7/9, Bulgaria 9/9 e Slovacchia 10/9.
    La Pool II, invece, si svolgerà a Lecce dove scenderanno in campo: Repubblica Ceca, Russia, Francia, Germania, Bielorussia, Polonia.       
    Al termine della fase a gironi la città salentina ospiterà le gare che assegneranno le medaglie, mentre a Marsicovetere si giocheranno i match validi per il 5°-8° posto.     
    IL CALENDARIO
    Pool I (Marsicovetere, Potenza): Italia, Turchia, Belgio, Bulgaria, Slovacchia, Finlandia. 
    1a Giornata – 5 settembreore 15 Turchia-Slovacchiaore 17.30 Belgio-Bulgariaore 20 Italia-Finlandia
    2a Giornata – 6 settembreore 15 Finlandia-Bulgaria ore 17.30 Slovacchia-Belgioore 20 Italia-Turchia
    3a Giornata – 7 settembreore 15 Bulgaria-Slovacchiaore 17.30 Turchia-Finlandiaore 20 Belgio-Italia
    4a Giornata – 9 settembreore 15 Finlandia-Slovacchiaore 17.30 Turchia-Belgioore 20 Italia-Bulgaria
    5a Giornata – 10 settembreore 15 Belgio-Finlandiaore 17.30 Bulgaria-Turchiaore 20 Slovacchia-Italia 
    Pool II (Lecce): Repubblica Ceca, Russia, Francia, Germania, Bielorussia, Polonia.  
    1a Giornata – 5 settembreore 15  Francia-Germaniaore 17.30 Russia-Bielorussiaore 20 Rep. Ceca-Polonia
    2a Giornata – 6 settembreore 15 Polonia-Germaniaore 17.30 Bielorussia-Franciaore 20 Rep.Ceca-Russia
    3a Giornata – 7 settembreore 15 Germania-Bielorussiaore 17.30 Russia-Poloniaore 20 Francia-Rep.Ceca
    4a Giornata – 9 settembreore 15 Polonia-Bielorussiaore 17.30 Russia-Franciaore 20 Rep.Ceca-Germania
    5a Giornata – 10 settembreore 15 Francia-Poloniaore 17.30 Germania-Russiaore 20 Bielorussia-Rep.Ceca
    Semifinali 5°- 8° posto – 12 settembre (Marsicovetere)ore 17.30 3a Pool I – 4a Pool IIore 20 3a Pool II – 4a Pool I
    Semifinali 1° – 4° posto – 12 settembre (Lecce)ore 17 1a Pool I – 2a Pool IIore 20 1a Pool II – 2a Pool I
    Finali 7°- 8° posto e 5°- 6° posto – 13 settembre (Marsicovetere)ore 17.30 e ore 20
    Finali 3°- 4° posto e 1°- 2° posto – 13 settembre (Lecce)ore 17.00 e ore 20
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Dal 23 agosto la Nazionale Under 20 di Frigoni di nuovo al lavoro

    Di Redazione
    La nazionale under 20 maschile tornerà al lavoro il 23 agosto a Viggiano (Potenza), per un collegiale che terminerà il 30 agosto.
    Questo l’elenco degli atleti che lavorerà agli ordini di Angiolino Frigoni: Di Marco, Schiro, Martinelli, Cianciotta, Cavasin, Crosato, Teja, Jeroncic, Compagnoni, Guzzo e Ceolin.
    Gli altri atleti della nazionale U20, d’accordo con il direttore tecnico Julio Velasco, durante lo stesso periodo si alleneranno con i propri club d’appartenenza e torneranno al lavoro in azzurro nel prossimo collegiale. 
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO