More stories

  • in

    Belinelli alla Virtus Bologna: “Ho il fuoco dentro, sono carico”

    BOLOGNA – “Sono molto emozionato, inizia una nuova tappa del mio percorso. In NBA ho realizzato i miei sogni. Sono cambiato, non sono piu’ il ragazzino di una volta. Ho un bagaglio di esperienza importante”. Queste le prime parole di  Marco Belinelli, nel giorno della sua presentazione come nuovo giocatore della Virtus Bologna. Al suo fianco il patron delle V nere Massimo Zanetti, il coach Djordjevic e l’ad Luca Baraldi. La guardia classe 1986 ha inoltre aggiunto: “Tornare a casa per me è qualcosa di unico. Per me inizia una nuova tappa del mio percorso, iniziata 30 anni fa a San Giovanni. La Virtus ha creduto in me quando avevo 11 anni, ho esordito in Serie A con questa maglia per fare poi delle esperienze indimenticabili” 

    “L’unico bolognese in una squadra già forte”
    Sulla scelta di tornare in Italia, Belinelli ha detto: “La Virtus si è presentata con un progetto importante, credendo fin da subito in me. Mi ha dato l’opportunità di sentirmi un giocatore importante, di lottare per obiettivi importanti in Italia e in Europa. Sanno tutti che vorrei fare allenamento già domani, ho sentito tantissimo il calore dei tifosi. Non vedo l’ora di iniziare e di far parlare il campo”.  Nel corso della conferenza stampa al Paladozza, l’ex campione NBA ha ripercorso anche la sua carriera con i trascorsi alla Fortitudo Bologna, “che ringrazio per avermi fatto crescere”. Queste invece le parole del patron della Virtus Massimo Zanetti: “É un grandissimo onore per noi e per la città riportare a casa Belinelli, che considero il più grande giocatore italiano di sempre essendo l’unico ad aver vinto l’anello della NBA. Sarà anche l’unico bolognese in una squadra già forte, con lui alziamo ancora di più il livello”. LEGGI TUTTO

  • in

    Qualificazioni Europei, Italia-Macedonia rinviata per 3 casi di covid

    TALLINN – Italia-Macedonia del Nord, partita valida per la terza giornata delle qualificazioni agli Europei 2022 di basket in programma oggi alle 15, è stata rinviata a data da destinarsi. L’ente internazionale del basket, la Fiba, fa infatti sapere che nel gruppo-squadra dei macedoni sono stati riscontrati tre casi di positività al Covid-19, che impediscono lo svolgimento del confronto. Dalla ‘bolla’ di Tallin, dove l’Italbasket del ct Meo Sacchetti si trova per disputare i match in programma, arriveranno nelle prossime ore indicazioni sulle modalità di recupero di questa sfida.  LEGGI TUTTO

  • in

    Qualificazioni Europei, rinviata Italia-Macedonia per covid

    TALLINN – Italia-Macedonia del Nord, partita valida per la terza giornata delle qualificazioni agli Europei 2022 di basket in programma oggi alle 15, è stata rinviata a data da destinarsi. L’ente internazionale del basket, la Fiba, fa infatti sapere che nel gruppo-squadra dei macedoni sono stati riscontrati tre casi di positività al Covid-19, che impediscono lo svolgimento del confronto. Dalla ‘bolla’ di Tallin, dove l’Italbasket del ct Meo Sacchetti si trova per disputare i match in programma, arriveranno nelle prossime ore indicazioni sulle modalità di recupero di questa sfida.  LEGGI TUTTO