More stories

  • in

    Nba, Paolo Banchero prima scelta al Draft: giocherà con i Magic

    Sedici anni dopo Andrea Bargnani, un altro italiano è stato selezionato come prima scelta al draft Nba: si tratta di Paolo Banchero. Proveniente dall’università di Duke, Banchero si è detto pronto a vestire la maglia della Nazionale azzurra, dato che e’ naturalizzato italiano grazie al padre. Il cestista e’ figlio di atleti: la madre americana Rhonda Smith giocava nella massima lega femminile (Wnba) mentre il padre Mario di origine italiana è un ex giocatore di football americano a livello universitario.Guarda la galleryDraft Nba 2022: Banchero prima scelta, e che look!
    Anche Procida e Spagnolo scelti nel Draft
    Banchero non è l’unico cestista italiano ad essere stato selezionato nel draft Nba. Anche Gabriele Procida e Matteo Spagnolo giocheranno nella prossima Nba. Il primo è scelto da Detroit con la numero 36, mentre  Spagnolo è finito con la 50 a Minnesota. “La storia è scritta. Matteo Spagnolo è in Nba. Il brindisino è stato scelto da Minnesota Timberwolves”. Così l’assessore allo Sport del Comune di Brindisi, Oreste Pinto, ha annunciato che il brindisino, classe 2003, playmaker, è a tutti gli effetti un giocatore Nba. Il primo brindisino. “La chiamata di Matteo al Draft Nba 2022 dimostra che ogni sogno è possibile se ci credi fino in fondo e lo insegui ogni giorno con passione e sacrificio”, dice Pinto. LEGGI TUTTO

  • in

    Nba, Banchero prima scelta al Draft: giocherà con Orlando

    Paolo Banchero è stato selezionato come prima scelta assoluta al draft Nba. L’italo-americano, proveniente dall’università di Duke, e’ stato selezionato dagli Orlando Magic. È il secondo italiano ad essere stato chiamato come prima scelta assoluta al draft dopo Andrea Bargnani. Nei giorni scorsi Banchero si e’ detto pronto a giocare anche per la nazionale azzurra dato che e’ naturalizzato italiano grazie al padre. Banchero e’ figlio di atleti: la madre americana Rhonda Smith giocava nella massima lega femminile (Wnba) mentre il padre Mario di origine italiana è un ex giocatore di football americano a livello universitario.Guarda la galleryBanchero, look da urlo per il Draft Nba 2022
    In Nba anche Procida e Spagnolo
    Banchero non è l’unico italiano ad essere stato selezionato nel draft Nba. Gabriele Procida è scelto da Detroit con la numero 36, mentre Matteo Spagnolo è finito con la 50 a Minnesota. “La storia è scritta. Matteo Spagnolo è in Nba. Il brindisino è stato scelto da Minnesota Timberwolves”. Così l’assessore allo Sport del Comune di Brindisi, Oreste Pinto, ha annunciato che il brindisino, classe 2003, playmaker, è a tutti gli effetti un giocatore Nba. Il primo brindisino. “La chiamata di Matteo al Draft Nba 2022 dimostra che ogni sogno è possibile se ci credi fino in fondo e lo insegui ogni giorno con passione e sacrificio”, dice Pinto. LEGGI TUTTO

  • in

    Doncic in campo per Italia-Slovenia: c'è l'ok dei Dallas Mavericks

    ROMA – Luka Doncic giocherà regolarmente il match amichevole fra l’Italia e la ‘sua’ Slovenia prevista sabato 25 giugno a Trieste: il talento dei Dallas Mavericks ha ricevuto l’ok della sua franchigia e, come comunicato ufficialmente dalla federazione slovena, affronterà gli azzurri nella gara he segnerà l’esordio in panchina di Gianmarco Pozzecco. Inizialmente si pensava che il talento classe ’99 si sarebbe potuto aggregare al gruppo soltanto da lunedì 27 giugno, saltando il test con l’Italia, e invece è arrivato un via libera anticipato, in tempo per giocare contro gli azzurri. Di fronte al pubblico dell’Allianz Dome Doncic ritroverà al suo fianco anche Goran Dragic, che non giocava in nazionale dal 2017 quando assieme vinsero il campionato europeo. LEGGI TUTTO

  • in

    Italia-Slovenia, c'è Doncic: arriva l'ok dei Dallas Mavericks

    TORINO – Gianmarco Pozzecco si troverà di fronte Luka Doncic nel match che segnerà l’esordio dell’ex playmaker sulla panchina dell’Italia: il talento dei Dallas Mavericks ha infatti ricevuto l’ok della sua franchigia e, come comunicato ufficialmente anche dalla federazione slovena, affronterà gli azzurri nel match amichevole di sabato 25 giugno all’Allianz Dome di Trieste con la sua nazionale. Inizialmente si pensava che il talento classe ’99 si sarebbe potuto aggregare al gruppo soltanto da lunedì 27 giugno, saltando il test con l’Italia, e invece è arrivato un via libera anticipato, in tempo per giocare contro gli azzurri. Doncic ritroverà al suo fianco anche Goran Dragic, che non giocava in nazionale dal 2017 quando assieme vinsero il campionato europeo. LEGGI TUTTO

  • in

    Repesa torna a Pesaro: l'annuncio ufficiale del nuovo coach

    PESARO – Ora è ufficiale: Jasmin Repesa torna sulla panchina di Pesaro. Arriva l’annuncio da parte del club biancorosso che riabbraccia il coach croato a poco più di un anno dalla risoluzione del contratto avvenuta nel maggio 2021. Un colpo di scenza delle Vuelle che hanno motivato così la decisione del nuovo capo allenatore: “La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro comunica che Jasmin Repesa è il nuovo allenatore della Vuelle. Il coach croato ha sottoscritto un contratto triennale a dimostrazione della reciproca volontà di riprendere il percorso intrapreso nella stagione 2020/2021 e di poter svolgere un buon lavoro a Pesaro confermando la visione legata alla crescita della società. Il club e la famiglia Beretta – in rappresentanza del Title Sponsor Prosciutto di Carpegna – salutano con soddisfazione il ritorno di Coach Repesa ed esprimono entusiasmo per averlo di nuovo sulla panchina biancorossa”. Ripartire dunque da dove lasciato, questa la sfida che attende Repesa a nell’avventura bis a Pesaro. LEGGI TUTTO

  • in

    Cantù, Sacchetti è carico: “Darò il massimo!”

    CANTÙ – Dopo l’amara sconfitta per 3-2 contro Scafati nella finale playoff del tabellone argento la Pallacanestro Cantù ha deciso di affidarsi a Meo Sacchetti per riprovare l’assalto alla promozione. Il club brianzolo ha ufficializzato l’arrivo dell’ex Ct della Nazionale il quale via twitter ha subito commentato questa sua nuova avventura: “Felice di essere a Cantù. Grande Club, bella tifoseria, passionale ed esigente, qui hanno allenato i migliori, e la lista è lunga! Darò il massimo, come sempre, per me è un nuovo inizio, ho grandi motivazioni, curiosità e tanta voglia di campo”. Sacchetti nella sua carriera da allenatore ha già firmato una promozione ovvero quella del 2009-10 quando allenava la Dinamo Sassari. LEGGI TUTTO

  • in

    Pesaro, Repesa è il nuovo coach: ufficiale l'annuncio del ritorno

    PESARO – Dopo poco più di un anno Jasmin Repesa torna sulla panchina di Pesaro. Il coach croato, che aveva risolto il suo contratto con le Vuelle nel maggio 2021, riabbraccia i colori biancorossi con la firma di un contratto triennale. Un colpo di scenza dei marchigiani che hanno motivato così la decisione del nuovo capo allenatore. Questo il comunicato ufficiale del club: “La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro comunica che Jasmin Repesa è il nuovo allenatore della Vuelle. Il coach croato ha sottoscritto un contratto triennale a dimostrazione della reciproca volontà di riprendere il percorso intrapreso nella stagione 2020/2021 e di poter svolgere un buon lavoro a Pesaro confermando la visione legata alla crescita della società. Il club e la famiglia Beretta – in rappresentanza del Title Sponsor Prosciutto di Carpegna – salutano con soddisfazione il ritorno di Coach Repesa ed esprimono entusiasmo per averlo di nuovo sulla panchina biancorossa”. LEGGI TUTTO

  • in

    Cantù, ufficiale: Meo Sacchetti è il nuovo coach

    CANTÙ – La Pallacanestro Cantù ha ufficializzato l’arrivo di Meo Sacchetti come nuovo allenatore per le prossime due stagioni. L’ex Ct della Nazionale fa quindi il suo ritorno su panchina di club dove il suo palmarés parla chiaro: ha vinto uno Scudetto, una Supercoppa italiana, 3 volte la Coppa Italia e ottenuto una promozione dalla A2 alla A nella stagione 2009-10 con la Dinamo Sassari. Cantù spera che l’ex allenatore di Cremona non abbia perso il tocco magico e possa riportare il club brianzolo nella massima serie dopo l’amara sconfitta contro Scafati (3-2) agli ultimi playoff promozione.
    Sacchetti: “Darò il massimo come sempre”
    Via twitter Meo ha commentato così la sua nuova avventura: “Felice di essere a Cantù. Grande Club, bella tifoseria, passionale ed esigente, qui hanno allenato i migliori, e la lista è lunga! Darò il massimo, come sempre, per me è un nuovo inizio, ho grandi motivazioni, curiosità e tanta voglia di campo”. LEGGI TUTTO