More stories

  • in

    Chiusura esaltante al Sette Colli

    È esaltante la chiusura del trofeo Sette Colli per densità e qualità delle prestazioni ottenute dagli atleti gialloverdi. Alessia Polieri conquista la sua prima medaglia al Sette Colli vincendo i 200 farfalla ed è d’oro battendo addirittura Katinka Hosszu, 2’08”80 contro 2’09”19. Si conferma, invece, Sara Franceschi nei 200 misti che ferma il cronometro in 2’10”26 che vale il primato personale ad un solo centesimo dal record italiano. Non è di meno il compagno scuderia Alberto Razzetti che si aggiudica i 200 misti in 1’58″34 mantenendo la  leadership della distanza. Di seguito le medaglie ottenute in ordine delle giornate gara:

    Costanza Cocconcelli medaglia di bronzo nei 50 dorso con il tempo di 27″92 
    Arianna Castiglioni medaglia d’Oro nei 100m rana con il tempo di 1’05″67 Nuovo Record Italiano
    Michele Lamberti conquista la medaglia di bronzo nei 50 dorso con il tempo di 25″08
    Sara Franceschi medaglia d’argento nei 400m misti con il tempo di 4’37″90
    Alberto Razzetti medaglia di bronzo nei 400m misti con il tempo di 4’14″69
    Arianna Castiglioni medaglia d’argento nei 50m rana con il tempo di 30″06
    Alessia Polieri medaglia d’Oro nei 200m farfalla con il tempo di 2’08″80
    Alberto Razzetti medaglia d’Oro nei 200m misti con il tempo di 1’58″34
    Sara Franceschi medaglia d’Oro nei 200m misti con il tempo di 2’10″26  LEGGI TUTTO

  • in

    Castiglioni da record al Sette Colli

    Si chiude la prima giornata a dir poco esaltante per Arianna Castiglioni! L’atleta delle Fiamme Gialle ferma il crono a 1’05″67 ed è il nuovo record italiano dei 100 ma rana. Arianna, batte Benedetta Pilato, seconda con il record cadette e junior di 1’05″84, anche lei al di sotto del precedente record assoluto (1’06″00 il precedente primato personale) e Martina Carraro terza con 1’06″08. Molto bene anche la compagna di scuderia Costanza Cocconcelli, che conquista la medaglia di bronzo nei 50 dorso con il tempo di 27″92 (seconda migliore prestazione italiana). LEGGI TUTTO

  • in

    58^ Sette Colli 2021

    Domani prende il via il  58° Trofeo Sette Colli – Internazionali di nuoto, ben 3 giorni di gare sino a domenica 27 giugno presso lo Stadio del Nuoto del Foro Italico di Roma. Formula con serie dirette. Si comincia la mattina con le più lente; si prosegue il pomeriggio con una serie intermedia e dalle 18:30 via a quelle veloci in diretta su Rai Sport.Oltre ai prestigiosi titoli della manifestazione, in palio anche gli ultimi pass olimpici a completamento delle sei staffette italiane qualificate (tutte eccetto la 4×100 stile libero femminile, prima riserva). LEGGI TUTTO

  • in

    Rivelazione d'argento nei 400 misti per Alberto Razzetti ai Campionati Europei di Budapest

    Si è conclusa nel modo migliore  l’ultima sessione dei campionati europei di Budapest. L’ atleta giallo-verde Alberto Razzetti, dopo il bronzo nei 200, si prende l’argento anche nei 400 misti, portando il proprio limite a 4’11”17 (era da 3 anni che non li nuotava), davanti a lui c’è solo il fenomeno russo Ilya Borodin che nuota il record del mondo juniores in 4’10”02, il bronzo è del britannico Max Litchfield. Alberto ha migliorato di dieci secondi il suo personale, è balza dal ventunesimo al terzo posto tra i performer italiani. Ottima performance anche per l’altra compagna di scuderia Fiamme Gialle, Arianna Castiglioni che nella staffetta 4×100 mista femminile (frazionista a rana) si aggiudica la medaglia si bronzo. Arianna ha dimostrato ancora una volta, l’elevato  valore agonistico internazionale in questa distanza. LEGGI TUTTO

  • in

    Benedetta Pilato è oro nei 50 rana: Europei da sogno dopo il record di ieri!

    La ranista azzurra Benedetta Pilato ha appena conquistato la medaglia d’oro ai Campionati Europei di nuoto di Glasgow. La 16enne tarantina ha ottenuto così la prima medaglia continentale della sua carriera in vasca lunga. Il dominio della giovanissima italiana non era in discussione per quanto visto già dalle batterie dove era arrivato persino il record del mondo ieri in semifinale col tempo di 29′ 30.

    Dominio totale sulla distanza
    Indubbiamente l’azzurra è la ranista più forte al mondo sulla distanza più corta. Ha tenuto in mano l’inerzia della gara sin dallo stacco dai blocchi, stando a lungo sotto il record fatto solo ventiquattr’ore fa. Al termine della sua cavalcata in acqua ha chiuso con un 29′ 35 che è secondo tempo al time, proprio dopo quello di ieri. Ha tenuto in riga la finlandese Hulkko e l’esperta russa Efimova, staccate quasi di un secondo.
    Maturità e lavoro duro: i segreti di Benedetta
    Le prime parole a caldo della nostra stellina hanno messo in luce una maturità già importante nonostante la giovane età: “È la mia prima medaglia agli europei, quindi sono soddisfatta, ma non soddisfattissima.” Il riferimento è alla scarsa competitività nei 100, gara regina dello stile perché facente parte del programma a cinque cerchi a differenza di quella dei 50, che non ne la ha permesso di prendere parte nemmeno alle semifinali della disciplina.L’impressione che si ha è che il tempo darà ragione al nostro diamante, la quale ha solo bisogno di smussarsi per presentarsi come nuovo crack mondiale anche nelle discipline olimpiche. LEGGI TUTTO

  • in

    Alberto Razzetti è di bronzo ai Campionati Europei di Budapest

    Grandissima prestazione per Alberto Razzetti nei 200m misti, che conquista una meritatissima medaglia di bronzo. L’ atleta giallo-verde (già qualificato alle Olimpiadi in questa distanza) con grande tenacia e prova di carattere, dopo una frazione a dorso non proprio brillante, riesce a tirare fuori la grinta giusta tale da fermare il crono a 1’57″25 e “blindare” il podio europeo. LEGGI TUTTO

  • in

    Arianna Castiglioni d'argento ai Campionati Europei di Budapest

    Ottima performance per l’atleta delle Fiamme Gialle Arianna Castiglioni, che si aggiudica il secondo gradino del podio europeo. Arianna, dopo aver stupito nelle batterie dei 100 rana con  il proprio primato personale nuotando in 1’05″98 ha conquistato una meritatissima medaglia d’argento fermando il crono a 1’06″13. Arianna sarà ancora protagonista nei 50 e 200 rana. LEGGI TUTTO

  • in

    Cocconcelli da Record

    L’atleta gialloverde Costanza Cocconcelli, diventa la prima italiana a scendere sotto i 59’’ nei 100 misti, (vasca corta). La giovanissima Costanza, allenata da Fabrizio Bastelli, ha conseguito il nuovo record italiano ai campionati regionali emiliano-romagnoli fermando  il crono in 58’’84, dunque record italiano che cancella il 59’’46 stabilito agli Europei di Glasgow 2019. LEGGI TUTTO