More stories

  • in

    A3: Sabaudia ingaggia il centrale Tognoni

    Gabriele Tognoni

    SABAUDIA – Dopo Leonardo Focosi e Leonardo Baciocco, il Sabaudia investe su un altro atleta nato nel 2000: il centrale di origini piemontesi Gabriele Tognoni. Gabriele, originario di Alessandria, vanta la notevole altezza di 202 centimetri di altezza e fin dagli esordi della sua carriera si è segnalato per l’innegabile talento. Cresciuto sportivamente nel vivaio del Modena Volley, con cui ha giocato in serie D nella stagione 2016/2017, per poi passare, in crescendo, alla serie C, stagione 2017/2018, e alla serie B, stagione 2018/2019, esordisce in serie A3 con la Maury’s Com Cavi Tuscania, nelle cui file ha militato nella precedente annata, 2019/2020. Da non dimenticare poi la convocazione, da parte del tecnico federale Monica Cresta, nel febbraio 2018 ad una collegiale della Nazionale under 20 nel centro sportivo dell’Acquacetosa di Roma.

    Articolo precedenteA3: Il nuovo palleggiatore di Pineto è Partenio

    Articolo successivoA3: Porto Viro, arriva lo schiacciatore Bruno Vinti LEGGI TUTTO

  • in

    A3: Il nuovo palleggiatore di Pineto è Partenio

    Pineto presenta Partenio

    PINETO – Si delinea sempre più il roster bianco-azzurro in vista della prossima stagione di A3.

    La società del presidente Abbondanza si aggiudica le prestazioni sportive di Pier Paolo Partenio, uno dei migliori palleggiatori della categoria.

    Classe 1993 per 197 cm, l’esperto palleggiatore si è ritagliato uno spazio importante la scorsa stagione all’interno della GoldenPlast Civitanova in A3. Cresciuto nel settore giovanile della Lube Macerata dove ha conquistato il campionato Under 14 e la Boy League, nel 2010 si aggiudica il campionato italiano Under 18 seguito dalla Junior League nel 2013 con coach Rosichini.

    Le esperienze da professionista iniziano nel 2012 con la Lube, nella stagione 2013/14 con Piacenza in serie A1 vince la Coppa Italia. Altro titolo conquistato è il campionato A2 con il Potenza Picena e la finalissima di Coppa Italia giocata a Chieti nel 2015. Scorcio anche di azzurro con la vittoria dei Giochi del Mediterraneo nel 2013. Partenio torna poi in A1 con Molfetta, Trento e di nuovo Lube Civitanova per poi tornare in A2 con Macerata.

    Queste le parole del nuovo palleggiatore pinetese in foto insieme al nostro ds Forese: 

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteMercato: Le news di giornata da Francia, Brasile, Germania, Romania, Polonia e Turchia

    Articolo successivoA3: Sabaudia ingaggia il centrale Tognoni LEGGI TUTTO

  • in

    Normanna Volley Aversa, al centro i 198 centimetri di Stefano Diana

    Foto Normanna Volley Aversa

    Di Redazione
    E’ giovanissimo, classe 1997, e quindi appena 23 anni, ma è un ‘bestione’ di quasi 2 metri. Ma lui è un “bravissimo ragazzo” come amano definirlo gli amici e sarà il nuovo centrale della Normanna Volley Aversa. Stiamo parlando di Stefano Diana, 198 centimetri d’altezza, che arriva nella città normanna dopo l’esperienza in terra calabrese, a Cinquefrondi, piccolo paesino di 6mila anime ma con una grande tradizione pallavolistica.
    Diana ritrova ad Aversa anche coach Tomasello col quale ha condiviso proprio l’esperienza di Cinquefrondi, chiusasi sfortunatamente in anticipo a causa del Covid-19. Il nuovo centrale normanno ha dimostrato tutto il suo potenziale in Serie B1 ma adesso ha voglia di mettersi in mostra anche in Serie A3, per quella che sarà la sua prima avventura tra i ‘grandi’. E’ stato anche ad Agnone, in provincia di Isernia, dove ha vinto la Serie C e poi è stato in Serie B, così come nel campionato ‘cadetto’ ha giocato anche a Lucera, in provincia di Foggia.
    E’ un giovane di prospettiva che è stato fortemente voluto dalla società così come dall’allenatore. Ha un grande talento che si spera possa essere apprezzato al PalaJacazzi. E’ il secondo colpo ufficiale della Normanna Volley Aversa, con il suo tassello nel reparto centrali. Un roster che inizia a prendere forma, e che inizia ad appassionare i tantissimi tifosi normanni che non vedono l’ora di rivedere un pallone di pallavolo rotolare sul taraflex dell’impianto che ha scritto pagine storiche del volley cittadino.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Mercato: Le news di giornata da Francia, Brasile, Germania, Romania, Polonia e Turchia

    Leo Andric in attacco

    MODENA – Le news di volley mercato estero di giornata.

    TABELLA MERCATO ESTERO MASCHILE – TABELLA MERCATO ESTERO FEMMINILE

    FRANCIA – Il Nizza, probabile ripescata in Ligue A per la crisi del Rennes, ha scelto il nuovo opposto: è il croato (ex-Perugia) Leo Andric. La scorsa stagione era in Korea agli OK SavingsBank Rush&Cash Ansan. In tabella aggiunte tutte le operazioni di mercato del team.Nel femminile il Volero Le Cannet ha ufficialmente salutato la palleggiatrice bulgara Petya Barakova (va all’Alba Blaj?) ed annunciato la sostituta che sarà la vice Kornienko: dal Lugano arriva la nazionale austriaca Dana Schmit.

    BRASILE – Secondo il giornalista brasiliano Bruno Voloch l’esperta centrale con tantissime presenze in nazionale Fabiana Claudino (la scorsa stagione in Giappone alle Hisamitsu Springs) è vicina alla firma con l’Osasco.

    Fabiana con la maglia delle Hisamitsu Springs
    GERMANIA – L’opposto nel giro della nazionale tedesca Daniel Malescha passa dal VFB Friedrichshafen allo United Frankfurt. In bacheca ha 2 coppe di Germania e 2 supercoppe di Germania.
    Daniel Malescha in attacco nella VNL 2019 – foto FIVB
    Il Berlin Recycling Volleys ha ufficializzato il già noto arrivo dello schiacciatore francese Timothée Carle da Vibo Valentia.Al Luneburg arriva lo schiacciatore statunitense Will Craft dal Nordenskov (Dan).Nel femminile la schiacciatrice Luisa Keller passa dal Munster al Rote Raben Vilsbiburg.

    ROMANIA – Altro rumor confermato: il CSM Targoviste annuncia l’arrivo da Filottrano della centrale belga Dominika Sobolska.POLONIA – La schiacciatrice Magdalena Damaske passa dal DPD Legionovia Legionowo al MKS Kalisz.
    TURCHIA – All’Arhavi arriva il centrale Ridvan Saglik dall’Afyon.Lo Ziraat Bankasi Ankara apre le ufficializzazioni di mercato con i già noti arrivi dello schiacciatore olandese Marten Van Garderen (da Cisterna) e del palleggiatore Arslan Eksi (dallo Spor Toto).

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteAmichevoli: Il calendario dei prossimi impegni delle nazionali polacche

    Articolo successivoA3: Il nuovo palleggiatore di Pineto è Partenio LEGGI TUTTO

  • in

    La Top Volley Cisterna si raduna, domani (sabato) le visite mediche: il viaggio dei giocatori verso la nuova casa

    CISTERNA DI LATINA – «Il viaggio verso Cisterna di Latina è stato elettrizzante e non vedo l’ora di poter incontrare i nuovi compagni di squadra, in queste prime ore mi sto dedicando alla sistemazione della nuova casa e sto iniziando a conoscere la città, ma poi scoprirò questo territorio giorno dopo giorno» chiarisce Luigi Randazzo, uno dei primi atleti della Top Volley ad arrivare a Cisterna. Anche Oreste Cavuto si è sobbarcato il viaggio per arrivare in provincia di Latina. «In macchina ho avuto modo di fare il classico mini-trasloco di inizio stagione, poi con il resto delle settimane farò in modo di completarlo, ero stato già a Cisterna qualche giorno fa per la presentazione e avevo avuto modo di iniziare a scoprire la città, ovviamente la dirigenza e di conseguenza mi sono fatto già un’idea di come sarà tutto l’aspetto logistico». Samuel Onwuelo invece ha scelto il treno per raggiungere la città, anche perché la stazione ferroviaria di Cisterna di Latina è praticamente incollata al palazzetto. «Sarà un piacere scendere dal treno con tutte le mie borse e vedere il palazzetto da fuori, sarà una sorta di ritorno alla normalità per me dopo questa lunga fase in cui ci siamo allenati in solitaria» ha chiarito l’opposto della formazione pontina al secondo anno con la Top Volley. Da questa stagione gli atleti vivranno a Cisterna di Latina, sarà un’occasione per vivere la città dall’interno e passeggiare lungo il corso scoprendo angoli sempre nuovi e dialogando direttamente con gli appassionati.
    VISITE MEDICHE – Dopo l’arrivo a Cisterna i giocatori saranno subito impegnati nelle visite, verranno sottoposti ai test dai medici e valutati dallo staff della Top Volley. Sarà il primo vero approccio per tutti i nuovi arrivati ma anche per quelli che conoscono già le strutture di riferimento. Sarà così un sabato denso di appuntamenti perché gli atleti di coach Lorenzo Tubertini verranno inizialmente sottoposti a un lunga serie di controlli: si parte dalle alle 10:00 quando sarà il momento dei test sierologici e della patologia clinica con gli atleti del club pontino che verranno valutati dal Centro Alta Diagnostica, laboratorio analisi, del dottor Andrea Vaccari di Cisterna di Latina, che è il punto di riferimento nell’area scelto dalla squadra per questo tipo di controlli. L’appuntamento iniziale è quindi dedicato al Centro Covid autorizzato dalla Regione Lazio, questo perché la pandemia di coronavirus Covid-19 ha imposto una lunga serie di controlli, compresi anche quelli sui giocatori che verranno immediatamente sottoposti al test e poi seguiti sotto questo profilo anche durante il resto della loro permanenza nel Club, osservando scrupolosamente i protocolli e le indicazioni. Nel pomeriggio poi, alle 14:30, presso il centro fisioterapico Fisiolab di Stemasport, nell’area sportiva dell’Aeronautica Militare di Latina, sarà il momento delle visite mediche di valutazione: sarà un passaggio fondamentale in cui gli atleti a disposizione di coach Lorenzo Tubertini potranno sottoporsi ai test con la presenza dello staff medico della Top Volley che sarà presente all’appuntamento in cui i campioni verranno valutati e si sottoporranno ai test con la strumentazione messa a disposizione da Fisiolab e dal suo staff, ormai storicamente al fianco del Club pontino per la sua professionalità. Nei giorni successivi poi la squadra verrà sottoposta ai test di medicina sportiva e di idoneità la Top Volley Cisterna e per questa attività la società pontina si affiderà al team della Di.Orl. srl di Cisterna di Latina.
    —Giuseppe Barattacommunication manager of Top Volley Cisternaphone +39 335 8334331phone2 +39 393 9634990press@top-volley.itTwitter/Instagram @giuseppebarattawww.giuseppebaratta.it
    Top Volley CisternaItalian volleyball Superlega team www.top-volley.itoperational headquartersvia Don Morosini 125 – 04100 Latina (ITALY)phone +39 0773 284256 | fax +39 0773 284835 LEGGI TUTTO

  • in

    Amichevoli: Il calendario dei prossimi impegni delle nazionali polacche

    POLONIA – La federazione polacca ha ufficializzato il calendario delle prossime amichevoli delle sue nazionali.

    Nazionale maschile22 e 23 luglio (ore 18 a Zielona Gora): Polonia – Germania26 e 27 luglio (ore 18 a Lodz): Polonia – Estonia

    Nazionale femminile28 e 29 luglio (ore 20 a Lodz): Polonia – Svizzera

    Tutte le partite saranno a porte chiuse, ma in diretta tv.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteChampions League F.: La CEV invita anche il Legionowo di Chiappini

    Articolo successivoMercato: Le news di giornata da Francia, Brasile, Germania, Romania, Polonia e Turchia LEGGI TUTTO

  • in

    Champions League F.: La CEV invita anche il Legionowo di Chiappini

    POLONIA – Dai due posti che le spettavano in base al ranking la Polonia potrebbe arrivare a 4 squadre nella Champions League femminile.Alle aventi diritto Chemik Police e Devlopres SkyRes Rzeszow e al LKS Commercecon Lodz a cui è andato il posto extra potrebbe aggiungersi su invito della CEV anche il DPD Legionovia Legionowo. La formazione allenata da Chiappini si è detta interessata, ma sta discutendo con i suoi sponsor se sono disposti a sostenere le maggiori spese.La notizia è riportata da Przeglady Sportowy.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteA3: Tuscania, da San Donà arriva il centrale Cioffi

    Articolo successivoAmichevoli: Il calendario dei prossimi impegni delle nazionali polacche LEGGI TUTTO

  • in

    Sabaudia, al centro arriva Gabriele Tognoni

    Di Redazione
    E’ una classe magica quella del 2000, infatti dopo Leonardo Focosi e Leonardo Baciocco, il Sabaudia investe su un altro atleta nato a inizio millennio, il centrale di origini piemontesi Gabriele Tognoni.
    Gabriele, originario di Alessandria, vanta la notevole altezza di 202 centimetri di altezza e fin dagli esordi della sua carriera si è segnalato per l’innegabile talento. Cresciuto sportivamente nel vivaio del Modena Volley, con cui ha giocato in serie D nella stagione 2016/2017, per poi passare, in crescendo, alla serie C, stagione 2017/2018, e alla serie B, stagione 2018/2019, esordisce in serie A3 con la Maury’s Com Cavi Tuscania, nelle cui file ha militato nella precedente annata, 2019/2020. Da non dimenticare poi la convocazione, da parte del tecnico federale Monica Cresta, nel febbraio 2018 ad una collegiale della Nazionale under 20 nel centro sportivo dell’Acquacetosa di Roma. Quello di Tognoni è dunque un curriculum di tutto rispetto, che ha convinto la dirigenza e lo staff tecnico del Sabaudia a investire su di lui.
    A proposito del nuovo impegno con il sodalizio pontino il centrale piemontese ha dichiarato: ”Sono veramente felice per questa chiamata e non vedo l’ora di entrare a far parte della squadra. Quelli con cui ho parlato hanno espresso giudizi molto positivi sulla società. I miei punti di forza sono il muro e l’attacco, ma mi impegnerò per migliorare in tutto. Quest’anno sono qui per lavorare al meglio e fare un altro salto di qualità e sono certo che con questa squadra ne avrò tutte le possibilità. Mi aspetto un campionato combattuto e non vedo l’ora di affrontarlo con la maglia del Sabaudia.”
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO