More stories

  • in

    Pineto, la prima sul taraflex di Brugherio è in programma il giorno dell’Immacolata

    Di Redazione Dopo la vittoria contro la capolista Med Store Tunit Macerata, i biancazzurri iniziano il ciclo terribile di gare consecutive: 8 dicembre ore 18:00 all’Immacolata in trasferta contro la Gamma Chimica Brugherio. I lombardi, sebbene fanalino di coda, sono una compagine da non sottovalutare. Reduci dalla sconfitta nell’anticipo contro la Sol Lucernari Montecchio Maggiore, hanno goduto di quasi tutta la settimana intera per prepararsi al match del Centro Sportivo Paolo VI. La squadra del presidente Alessandro Delli Agosti è prevalentemente giovane. Dopo l’addio dell’opposto Simone Calarco, la pedina più esperta è lo schiacciatore classe 1996 Mitkov. Il bulgaro è al secondo anno in Italia proprio con i brianzoli con 82 punti in cascina quest’anno. A lui si aggiungono i classe 1997 Piazza e Frattini. Il primo, omologo di ruolo di Mitkov, è la seconda freccia più pericolosa di mister Durand con 75 punti personali. Per quanto concerne Frattini, è un centrale con tre anni in A2 e due stagioni in A3. Stesso ruolo per il 2000 Innocenzi con 85 punti in carriera. Altro giovane di belle speranze è il 2002 meratese Biffi. Stessa classe d’età per il palleggiatore fiorentino Di Marco. Nello stesso settore troviamo il classe 2004 Bonacchi al primo anno in Serie A3 Credem Banca. Basti pensare che ad abbassare ulteriormente l’età media della squadra i due liberi Colombo e Bonisoli, classe 2004 e 2005. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Siena in cerca di punti sul campo di Cuneo. Montagnani: “Abbiamo delle ferite aperte”

    Di Redazione La Emma Villas Aubay Siena è in viaggio verso il Piemonte, dove domani a partire dalle ore 18 affronterà la Bam Acqua San Bernardo Cuneo. Si tratta di un team costruito con l’ambizione di stare nelle prime posizioni di classifica. I piemontesi, che fin qui hanno vinto cinque gare perdendone tre nelle prime otto sfide di questo torneo, sono guidati dall’opposto Wagner Pereira da Silva che in passato ha offerto ottime prestazioni quando ha sfidato il team senese. La Bam Acqua San Bernardo è reduce dalla sconfitta rimediata in trasferta contro Reggio Emilia. Dal canto suo la Emma Villas Aubay vuole riscattarsi dopo le ultime non buone prestazioni contro Porto Viro e in casa contro la Bcc Castellana Grotte. Guardando le statistiche, mancano 12 punti ad Andrea Mattei per arrivare ai 1.200 punti personali in carriera. Al centrale di Siena mancano anche tre battute vincenti per arrivare ai 100 ace. Ne mancano 3 per arrivare ai 200 servizi vincenti invece allo schiacciatore Giuseppe Ottaviani, che è vicino (-11) anche ai 1.900 punti personali. “Con i ragazzi abbiamo analizzato la gara che abbiamo giocato contro Castellana Grotte e ci siamo soffermati su alcuni aspetti – le parole di coach Paolo Montagnani. – C’è stato poco tempo per provare a sistemare qualcosa ma siamo tutti d’accordo e consapevoli che dobbiamo migliorare il nostro volley. Non ci attende certo un match semplice, dato che andiamo a Cuneo. Parliamo di una squadra che è stata costruita per cercare di ottenere la promozione in Superlega. Ci siamo detti che abbiamo una ferita aperta che è giusto affrontare immediatamente. Dobbiamo dimostrare che possiamo fare meglio rispetto a quanto visto nelle ultime uscite”. Ancora Montagnani: “Dobbiamo migliorare in tutto – prosegue l’allenatore della Emma Villas Aubay Siena. – Il clima che si è creato in campo contro Castellana Grotte ci ha portati anche a non vedere quello che avevamo fatto di buono sul taraflex. Siamo ancora un po’ insicuri, ma ai ragazzi viene chiesto di andare alla ricerca di una forte reazione.  Wagner è uno dei migliori realizzatori del campionato, un attaccante micidiale e un battitore molto forte. Ma oltre a lui devo dire che Botto e Preti sono due giocatori di indubbio valore per la categoria e che in generale Cuneo è stata costruita per le prime posizioni della classifica. Noi però pensiamo a ciò che dobbiamo fare, serve una reazione, dovremo giocare al massimo”. (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Giovanili: bilancio positivo per le Under della Igor Volley

    Di Redazione Weekend tra alti e bassi, ma nel complesso positivo, per il settore giovanile dell’Igor Volley Novara. Il gruppo di Barbara Medici ha ottenuto una sconfitta per 1-3 (21-25, 25-23, 15-25, 15-26) in Serie C contro Santena, mentre in Under 16 regionale è arrivata una bella vittoria per 0-3 (20-25, 20-25, 18-25) in casa di Alba. “Contro Santena – commenta l’allenatrice – abbiamo giocato alla pari per due set, poi abbiamo un po’ mollato, ma è stata una prestazione abbastanza buona. Bene con Alba, squadra che difende tanto; abbiamo avuto la pazienza di stare lì e non sbagliare troppo“. Prossimi appuntamenti: in C l’11 dicembre alle 20.30 a Ivrea; nel campionato giovanile mercoledì 15 alle 19.30 in casa di In Volley. Rimonta dall’1-2 e vittoria al tie break: bella prestazione per le Igorine dell’Under 16 Eccellenza di Alessia Callegari, vittoriose per 2-3 (25-23, 23-25, 25-21, 15-25, 10-15) in casa di Vercelli. A Tollegno invece, nel campionato di Prima Divisione, è arrivata una sconfitta per 3-1 (25-14, 25-19, 22-25, 25-21) ma con tanti buoni spunti. Prossimi appuntamenti il 12 dicembre alle 15 in casa di San Giacomo per la U16, sabato 11 alle 19 contro Issa in casa per la Prima divisione. Due super partite per le Igorine di Gianni Zanelli. In Under 14 Blu sconfitta per 3-2 (25-23, 16-25, 25-11, 20-25, 16-14) in casa di San Rocco Novara, con un’ultima frazione di gioco molto tirata; in Under 13 invece risultato rotondo contro Biella, 0-3 (10-25, 13-25, 13-25). Prossimi appuntamenti per la U14 il 19 alle 18 in casa con Casale; in Under 13 il 12 alle 10.30 contro Romagnano. Tre punti per le Igorine di Lorenzo Poltri in Under 14 Eccellenza territoriale: 3-0 (25-11, 25-12, 25-23) contro Vercelli. “Abbiamo giocato alla grande nei primi due set, poi siamo calate un po’, ma siamo contenti per la bella reazione di carattere – dice l’allenatore – e anche perché tutte le ragazze hanno giocato, contribuendo così alla vittoria“. Si gioca nuovamente il 19 in casa alle 15 contro Omegna. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Anthea, Pegoraro suona la carica: “Nel girone di ritorno faremo ancora meglio”

    Di Redazione La soddisfazione di vivere il sogno-serie A nel capoluogo del proprio territorio, con l’ambizione di continuare a crescere. Sorride Martina Pegoraro, giovane centrale dell’Anthea Vicenza Volley che si sta ben disimpegnando nel campionato di A2 femminile dopo la promozione dello scorso anno. Classe 2002 originaria di Schio, la Pegoraro è al suo terzo anno nel sodalizio del presidente Andrea Ostuzzi, avendo giocato prima la serie C, poi la B2 e la coda play off in B1 e quest’anno la serie A2, venendo impiegata anche in alcune occasioni nella seconda squadra di B2 dando man forte alle giovanissime biancorosse. In A2 la giocatrice scledense non è ancora stata impiegata, ma questo non mina la propria soddisfazione. “Per me- conferma Martina – è un’occasione bellissima e ogni giovane vorrebbe vivere un’esperienza in A2. Negli ultimi tre anni la mia vita è cambiata, approdando da una società più piccola (Schio) a una più grande con obiettivi ambiziosi. Sono soddisfatta anche per i sacrifici che faccio che vengono ripagati”. Quindi aggiunge. “In A2 il livello è alto e accresce il bagaglio sportivo di una giovane atleta, visto che mi confronto anche con atlete più grandi e comunque con maggiore esperienza di me. Far parte, comunque, di un gruppo giovane aiuta: mi trovo molto bene e questa caratteristica dà ulteriore entusiasmo. Abbiamo inoltre uno staff molto qualificato e sempre pronto ad aiutarti quando c’è bisogno”.  Il cammino dell’Anthea Vicenza Volley nel girone di andata si è concluso con tre vittorie consecutive prima dell’ultimo turno di riposo. “All’inizio dovevamo un po’ trovare l’intesa in campo, essendo una squadra molto rinnovata. Le belle recenti vittorie ripagano il grande lavoro che stiamo facendo in palestra”.   Sabato 18 dicembre alle 18 al palazzetto di Vicenza le ragazze di Luca Chiappini inizieranno il percorso nel girone di ritorno affrontando la CDA Talmassons. “Nel ritorno – spiega la Pegoraro– possiamo far ancora di più, magari giocandocela maggiormente contro quelle che si sono rivelate le squadre più blasonate del nostro girone”.  Capitolo caratteristiche personali. “Sono alta 1 metro e 84 centimetri e come centrale il fondamentale che mi piace maggiormente è il muro, mentre posso migliorare soprattutto in battuta e in attacco nei primi tempi. Sto lavorando molto sul servizio, fin dallo scorso anno, e vedo i miglioramenti”. Infine, il suo bilancio di due anni e mezzo in maglia Vicenza Volley. “All’inizio ero titubante a cambiare società, ma qui mi trovo bene e ho fatto bene ad accettare questa proposta interessante per una giovane che vuole crescere. Inoltre, giocare nella squadra  del proprio territorio regala ulteriore voglia di far bene”.  (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    VNL 2022: Ufficializzate le sedi di gioco. Finali a Luglio

    LOSANNA – La Federazione Mondiale ha oggi ufficializzato le pool e le 12 sedi di gioco dell’edizione 2022 della Volleyball Nations League. Il torneo femminile prenderà il via il 31 maggio mentre quello maschile il 7 giugno.Le azzurre Campionesse d’Europa cominceranno il loro cammino ad Ankara, in Turchia (31 maggio – 5 giugno), poi andranno […] LEGGI TUTTO

  • in

    Bernardi ritrova Perugia: “Queste sono partite che vorrei giocare anch’io…”

    Di Redazione Torna in campo la Gas Sales Bluenergy Piacenza per il turno infrasettimanale di Superlega in programma mercoledì 8 dicembre alle 18, ed è subito big match: al Palabanca, infatti, arriva la Sir Safety Conad Perugia, davanti alle telecamere di RaiSport (canale 58). L’unico ex in campo sarà Aaron Russell, ma i fari saranno puntati soprattutto su Lorenzo Bernardi, protagonista dei trionfi italiani e internazionali di Perugia e poi del burrascoso divorzio dalla società umbra. Il coach degli emiliani non lesina l’entusiasmo nel presentare il match: “Sarà una partita molto stimolante, ma anche complicata, soprattutto per la qualità e quantità dei giocatori che loro possono mettere in campo. Dobbiamo essere felici ed orgogliosi di poter giocare e confrontarci contro quella che io ritengo essere la squadra più forte del mondo in questo momento, allenata da un grandissimo coach che ha vinto l’ultima coppa dei campioni. La nostra squadra ha dimostrato che ama giocare questo tipo di partite. Mercoledì sarà una di quelle partite che piacerebbe giocare anche a me“. (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    TURNO INFRASETTIMANALE: AL PALAMARE ARRIVA LA SINERGY MONDOVI’

    CAORLE – Neppure il tempo di rifiatare dopo la battaglia di Domenica contro Santa Croce che la serie A2 targata CREDEM BANCA propone un turno infrasettimanale. Mercoledì 8 dicembre infatti a Caorle, al PalaMare Walter Vicentini, arriva la Sinergy Mondovì per quella che si preannuncia essere un’altra (l’ennesima) battaglia. Due i precedenti tra le due compagini risalenti al campionato di serie B stagione 2013/2014. La bilancia pende dalla parte dei biancoverdi che in quella stagione sconfissero  Mondovì (al tempo Bruno Rent) 1 a 3 all’andata e 3 a 0 al ritorno. La Sinergy Mondovì arriva a questa decima giornata penultima in classifica a quota 4 punti frutto di una vittoria al tie break contro Reggio Emilia e di due sconfitte (sempre al tie break) contro Lagonegro e Cantù, testimonianza di una classifica che potrebbe essere ben diversa per la formazione piemontese che dimostra proprio alla luce di questi risultati di essere formazione ostica e alquanto temibile.
    I leoni dal canto loro tornano sul taraflex del PalaMare da terzi in classifica dopo aver superato i lupi della Kemas Lamipel Santa Croce ancora una volta al quinto set con l’unico neo di aver perso durante la gara Loglisci (che insieme a Cattaneo e Biglino sono gli ex della gara) per un infortunio alla caviglia che con ogni probabilità lo terrà fuori nella gara di mercoledì.
    Coach Francesco Denora potrebbe proporre la formazione tipo con Lusetti al palleggio e Nwachukwu opposto, Cianciotta e Mazzon schiacciatori, Catena e Cebon centrali e Raffa libero. “el comandante” Lorizio rispetto alle ultime uscite dovrà rinunciare a Loglisci in posto quattro ridisegnando la sua scacchiera con Alberini in regia e Gamba di contromano, Cattaneo e Matheus attaccanti di posto quattro, capitan Biglino e Luisetto al centro e Battista (MVP contro Santa Croce) libero.
    Direttori di gara Andrea Clemente e Anthony Giglio
    “Mi aspetto un’altra battaglia” ha detto nell’immediato dopo gara contro Santa Croce Leo Battista “ come tutte le gare che abbiamo giocato quest’anno. Contro Cantù Mondovì se l’è giocata fino alla fine. Per quanto ci riguarda sarà fondamentale l’approccio mentale al match per poterci esprimere da subito al massimo”.Appuntamento mercoledì 08 Dicembre ore 18 al PalaMare di Caorle.

    Ufficio Stampa -Giuliano Bonadio – press@pallavolomotta.com LEGGI TUTTO

  • in

    Ecco le sedi della VNL 2022: nessuna tappa in Italia

    Di Redazione Volleyball World ha annunciato ufficialmente le sedi dell’edizione 2022 della Volleyball Nations League. Com’è noto, la manifestazione organizzata dalla FIVB si svolgerà in base a una formula rinnovata: le 32 nazionali partecipanti (16 nel torneo maschile e altrettante nel femminile) si affronteranno in gironi da 8 squadre, concentrati nell’arco di tre settimane di gara, prima di dare vita alla Final Eight. Nessuna delle pool della fase preliminare sarà disputata in Italia, che aveva invece ospitato l’intera edizione 2021 nella “bolla” di Rimini, e soltanto quattro si giocheranno in Europa: due nel maschile (a Sofia e Kemerovo) e una nel femminile (ad Ankara e Ufa, Russia). Per il resto la manifestazione comporterà ancora una volta numerosi trasferimenti internazionali: gli azzurri, in particolare, giocheranno nelle Filippine e in Canada oltre che in Russia, mentre la nazionale femminile andrà a Brasilia, in Turchia e ancora una volta nella sede russa. Ancora da definire, invece, le sedi delle due fasi finali (13-17 luglio per il femminile, 20-24 luglio per il maschile). Questo il programma completo della fase a gironi: MASCHILE1° settimana (7-12 giugno)A Brasilia: Brasile, Russia, USA, Slovenia, Giappone, Iran, Olanda, Australia.A Ottawa (Canada): Canada, Polonia, Francia, Serbia, Argentina, Italia, Germania, Bulgaria. 2° settimana (21-26 giugno)A Quezon City (Filippine): Giappone, Francia, Russia, Slovenia, Argentina, Italia, Germania, Olanda.A Sofia: Bulgaria, Brasile, Polonia, USA, Serbia, Canada, Iran, Australia. 3° settimana (5-10 luglio)A Osaka: Giappone, Brasile, Francia, USA, Argentina, Canada, Germania, Australia.A Kemerovo (Russia): Russia, Polonia, Slovenia, Serbia, Italia, Iran, Olanda, Bulgaria. FEMMINILE1° settimana (31 maggio-5 giugno)A Shreveport-Bossier City (USA): USA, Brasile, Giappone, Rep.Dominicana, Germania, Polonia, Corea del Sud, Canada.Ad Ankara: Turchia, Cina, Russia, Olanda, Italia, Belgio, Serbia, Thailandia. 2° settimana (14-19 giugno)A Brasilia: Brasile, Turchia, Rep.Dominicana, Olanda, Italia, Germania, Serbia, Corea del Sud.A Pasay City (Filippine): USA, Cina, Giappone, Russia, Belgio, Polonia, Thailandia, Canada. 3° settimana (28 giugno-3 luglio)A Calgary (Canada): Canada, USA, Turchia, Giappone, Olanda, Belgio, Germania, Serbia.A Ufa (Russia): Russia, Cina, Brasile, Rep.Dominicana, Italia, Polonia, Corea del Sud, Thailandia. (fonte: Volleyball World) LEGGI TUTTO